A 500 dollari, la Mini Tesla è il regalo cult del Natale 2016

A 500 dollari, la Mini Tesla è il regalo cult del Natale 2016

Se dovessimo pensare ad un regalo che contraddistingue l'intero 2016 non possiamo che soffermarci sulla Mini Tesla di Radio Flyer dal costo di 499 dollari

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:20 nel canale Tecnologia
Tesla
 

È nel mondo dell'automotive solamente da pochi anni, ma Tesla è ormai nell'Olimpo del settore. Il successo del produttore americano di auto elettriche si riflette anche nel mondo dei giocattoli, in cui il brand affianca BMW, Ferrari e Porsche. Radio Flyer, celebre produttore di mini auto per bambini, ha realizzato una versione in scala 1:3 di una Tesla Model S che può essere guidata da chi si trova fra il terzo e l'ottavo anno di età. L'ANSA parla già di regalo cult negli USA per il Natale 2016.

Del resto il settore delle "ride-on car" a batteria sta spopolando letteralmente negli USA. La categoria di giocattolo nasceva nel 1984 e da allora è in costante ascesa, sfruttando probabilmente quella voglia dei bimbi di emulare gli adulti. Un desiderio che i genitori vogliono assecondare sempre di più: fra il dicembre 2014 e il novembre 2015 le vendite delle mini automobili e degli accessori ad esse legate è cresciuto del 13% superando i 400 milioni di dollari di fatturato nel periodo. 

Fra il mese di dicembre 2015 e il novembre 2016 il settore è cresciuto ancora del 10%, sfiorando i 450 milioni di dollari. La vendita di questa tipologia di automobiline a misura di bambino aumenta naturalmente nel trimestre relativo alla stagione natalizia, che copre oltre la metà delle vendite dell'intero anno. A permettere la crescita è proprio la varietà di soluzioni disponibili sul mercato: chi è stanco delle solite Ferrarine o piccole Porsche, può infatti puntare sui nuovi brand.

Radio-Flyer è un nome nuovo nel settore, anche se produce veicoli con ruote da oltre 100 anni. Attraverso una nuova partnership con la società di automobili di Elon Musk la compagnia ha riprodotto la versione in scala della Model S commercializzandola al prezzo di 500 dollari. È fra i prodotti più costosi dell'intero settore e può essere migliorata con "optional" di varia natura che vanno ad impattare ulteriormente sul già non troppo popolare prezzo di listino.

Fra gli accessori troviamo la targa, una copertura protettiva e un pacco batterie premium. Pasin non ha ancora ufficializzato i dati di vendita del prodotto ma ha ammesso che la compagnia è attualmente soddisfatta dai numeri generati a tal punto che sta già progettando il rilascio di altre Mini Tesla per il prossimo futuro.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala23 Dicembre 2016, 16:49 #1
Finalmente forse potrò permettermi una e dire in giro "Guido una Tesla!"
mirkonorroz23 Dicembre 2016, 17:58 #2
Originariamente inviato da: Portocala
Finalmente forse potrò permettermi una e dire in giro "Guido una Tesla!"


Io 2 tesla: una per piede
beppe9023 Dicembre 2016, 18:14 #3
Cazzo già mi vedo nanetti di 4 anni sfrecciare al parco da 0 a 100 in 2,9 secondi..ahahahahahahahahahahahahaha
Pinco Pallino #123 Dicembre 2016, 19:11 #4
Finalmente una Tesla per le mie tasche.

TeenCool23 Dicembre 2016, 23:04 #5
Vogliono indottrinare perfino i figli dei fessi che comprano la Model S, cosi' a 18 anni (16 negli USA) sapranno gia' che auto comprare.
Ed il fatto che io sia il primo ad esserci arrivato non e' buon segno per l'umanita' eheh
Doraneko23 Dicembre 2016, 23:25 #6
Altro che quella, se avessi un figlio gli regalerei una macchinina col motore a 2 tempi
kamon24 Dicembre 2016, 02:57 #7
Originariamente inviato da: TeenCool
Vogliono indottrinare perfino i figli dei fessi che comprano la Model S, cosi' a 18 anni (16 negli USA) sapranno gia' che auto comprare.
Ed il fatto che io sia il primo ad esserci arrivato non e' buon segno per l'umanita' eheh


Azz, devi essere come minimo laureato in tuttologia applicata per formulare un pensiero così geniale

Dietrologie a parte, è un gadget stupendo , io a 30 anni suonati continuo ad adorare GIOCATTOLI di questo tipo e non me ne vergogno... E se nessuno mi può ammirare in giro per Cagliari a rendermi ridicolo su uno di questi cosi è perchè A, le mie chiappe non ci entrerebbero, B, costa un rene... Anche se ci sono tanti adulti che comprano giocattoli ben più costosi e ci giocano senza vergognarsi... Basta chiamarli "droni" e passa la paura XD
TeenCool24 Dicembre 2016, 12:08 #8
Proprio di quelli come te parlavo!
Gio2224 Dicembre 2016, 12:23 #9
Originariamente inviato da: TeenCool
Vogliono indottrinare perfino i figli dei fessi che comprano la Model S, cosi' a 18 anni (16 negli USA) sapranno gia' che auto comprare.
Ed il fatto che io sia il primo ad esserci arrivato non e' buon segno per l'umanita' eheh



E che devono convincere la gente comune ad arricchire la solita multinazionale americana in modo che tale paese possa detenere il primato nei campi più avanzati.
Guai se lo facessimo noi.Diventeremmo più "forti" e di conseguenza non potrebbero più condizionarci come nazione.


E c'è tanta gente pagata per fare propaganda a tesla,a facebook a google,la e la stessa HWUP lo è...ma questi li capisco ,bisogna da magna' ,quelli che stanno davvero messi male sono i fanboy.

Per fortuna però c'è ancora chi ragiona con la propria testa in questa martoriata nazione.
Auguri di buon natale a questa ultim' categoria,e grazie di sopravvivere.
aurigon8424 Dicembre 2016, 15:14 #10
Originariamente inviato da: TeenCool
Vogliono indottrinare perfino i figli dei fessi che comprano la Model S, cosi' a 18 anni (16 negli USA) sapranno gia' che auto comprare.
Ed il fatto che io sia il primo ad esserci arrivato non e' buon segno per l'umanita' eheh


Originariamente inviato da: Gio22
E che devono convincere la gente comune ad arricchire la solita multinazionale americana in modo che tale paese possa detenere il primato nei campi più avanzati.
Guai se lo facessimo noi.Diventeremmo più "forti" e di conseguenza non potrebbero più condizionarci come nazione.

E c'è tanta gente pagata per fare propaganda a tesla,a facebook a google,la e la stessa HWUP lo è...ma questi li capisco ,bisogna da magna' ,quelli che stanno davvero messi male sono i fanboy.

Per fortuna però c'è ancora chi ragiona con la propria testa in questa martoriata nazione.
Auguri di buon natale a questa ultim' categoria,e grazie di sopravvivere.


Ahh che carini, i piccoli Woody Allen nostrani... di quelli che vedono complotti, cospirazioni e messaggi subliminali anche nella forma del cesso che tengono in bagno, pur avendolo magari plasmato con le loro stesse natiche

Cari signori (o forse dovrei dire "miei cari ragazzi"... siete in Italia e siete nel 2016. Provate a raccontarmi che vivete in una caverna, vestite della pelliccia di un orso che avete cacciato con lance con la punta di selce lavorate da voi stessi, e che vi sfamate con le bacche del vostro giardino, e solo allora potrete reputarvi coerenti.

Ma se state scrivendo su questo forum, di sicuro state usando un qualsiasi dispositivo elettronico di plastica che ha il brand di qualche multinazionale, assemblato con componenti realizzate da una decina di altre multinazionali, e che funzionano con l'energia elettrica che il vostro Stato acquista (con i soldi provenienti dalle VOSTRE tasche) da qualche multinazionale del petrolio. Come dite? L'energia elettrica proviene soprattutto dalla combustione del carbone? Ma l'intero ciclo produttivo del carbone sfrutta macchinari che a loro volta vanno a benzina, sono lubrificati con grasso industriale e sono azionati da circuiti idraulici che sfruttano olii sintetici. E da dove provengono benzina, grassi e olii? Ssst, non voglio darvi suggerimenti.

Come pure dal petrolio proviene qualsiasi cosa sia fatta di plastica... e sono certo che casa vostra (non una spelonca, vero?) sia stracolma di oggetti di plastica. Ebbene sì, perfino voi siete assidui e ferventi finanziatori di multinazionali, solo che prima di questo istante non ne avevate idea. Non affannatevi a deridere qualcuno attraverso uno schermo/display (illuminato a elettricità e fatto di plastica, ops rieccoci), e non crediate che spacciarvi per alternativi vi renda intelligenti. Non siete alternativi, siete patetici schiavi del petrolio e dipendenti dal petrolio esattamente come me, e come tutto il resto del mondo civilizzato (o in via di sviluppo).

Comunque è sempre bello leggere i commenti di gente di questo calibro... li trovo divertenti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^