Google, dopo 8 anni, aggiorna le sue fotocamere Street View

Google, dopo 8 anni, aggiorna le sue fotocamere Street View

Le nuove fotocamere permetteranno di acquisire foto più nitide rispetto alle attuali, ad una risoluzione più elevata e con una migliore resa dei colori: verrà mantenuta la collocazione del dispositivo sul tetto del veicolo, ma la "sfera" alla sommità della struttura ora potrà contare su ben 7 telecamere ciascuna dotata di sensore da 20 megapixel

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 08:21 nel canale Tecnologia
Google
 

Migliori fotocamere significano foto migliori, con questa basilare filosofia Google, ha intrapreso l'aggiornamento dei dispositivi montati a bordo delle proprie auto dedicate al progetto Street View: i giorni delle grandi macchine fotografiche in cima alle automobili Google sono ormai superati, infatti è in corso il programma di miglioramento di questa tecnologia più significativo degli ultimi otto anni.

Le nuove fotocamere permetteranno di acquisire foto più nitide rispetto alle attuali, ad una risoluzione più elevata e con una migliore resa dei colori: verrà mantenuta la collocazione del dispositivo sul tetto del veicolo, ma la "sfera" alla sommità della struttura ora potrà contare su ben 7 telecamere ciascuna dotata di sensore da 20 megapixel; a completamento trovano posto anche due fotocamere aggiuntive per catturare foto in HD e su fronte e retro due radar laser.

Post acquisizione ci penseranno le capacità di apprendimento automatico e le funzioni AI di Google, che tramite algoritmi sviluppati e perfezionati nel corso degli anni, sono in grado di rilevare ad esempio nomi e numeri di strada, aggiungendoli automaticamente al database di Google: le ultime versioni del software sono anche in grado di identificare nomi, loghi ed insegne di aziene, e si sta lavorando anche per riuscire ad identificare e memorizzare la tipologia di negozi ed anche l'acquisizione di piccole indicazioni messe in mostra sulle loro vetrine come ad esempio gli orari di apertura.

Il vicepresidente di Google, nonché responsabile della mappatura di Street View, Jen Fitzpatrick, afferma che in futuro Google Maps potrebbe essere in grado di rispondere a domande più dettagliate che fanno riferimento a come il mondo realmente appare, ad esempio "Qual è il nome del negozio rosa successivo alla chiesa all'angolo?" domande poste in questa forma potranno avere un'immediata risposta solo se si acquisiranno ed organizzeranno "informazioni più ricche e dettagliate" precisa Jen.

Google Street View è dal 2007 che scatta foto in lungo e largo per tutto il mondo, e la sua flotta di dispositivi Street View comprende automobili, motoslitte, zaini ed anche carrelli per l'acquisizione di fotografie anche in ambienti come musei e negozi. Se volete viaggiare a caso nel mondo Street View o magari semplicemente guardare una delle raccolte più ricche di foto estrapolate dal mondo digitale di Google, vi suggeriamo di visitare il sito MapCrunch - Random Street View e con il pulsante "Go!" spostarvi in maniera puramente casuale in qualsiasi angolo del pianeta, oppure sfogliare la gallery delle migliori foto trovate e segnalate dai visitatori.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
D4N!3L307 Settembre 2017, 08:43 #1
Per lavoro uso molto street view, questa notizia potrebbe rappresentare un gran vantaggio.

Tante volte non ho potuto osservare o vedere bene alcuni particolari a causa di foto a bassa risoluzione. Spero anche che migliorino lo scorrimento e la "chiusura" delle foto sferiche in modo che non si vedano tagli o artefatti.
demon7707 Settembre 2017, 09:17 #2
Quando leggo queste news resto sempre a bocca aperta..
E' impressionente il livello raggiunto. Tra non molto arriveremo ad avere modelli virtuali completi ed esplorabili di tutte le città.
sbeng07 Settembre 2017, 10:05 #3
In Italia invece l'imprenditore medio ci pensa 10 volte prima di acquistare un notebook.
Rubberick07 Settembre 2017, 10:17 #4
Dovrebbero lavorare sull'hdr stavolta e buttar fuori foto una punta più bilanciate nelle illuminazioni e clip di ombre e luci oltre che una ritoccatina al punto di bianco.

Se cambiano solo per la risoluzione tanto vale implementare anche ste cose qui
zappy07 Settembre 2017, 10:55 #5
Originariamente inviato da: sbeng
In Italia invece l'imprenditore medio ci pensa 10 volte prima di acquistare un notebook.


comprare roba fatta da altri non è che sia così "innovativo".
creare cose che altri non hanno mai fatto è innovazione.
zappy07 Settembre 2017, 10:56 #6
Originariamente inviato da: Rubberick
Dovrebbero lavorare sull'hdr stavolta e buttar fuori foto una punta più bilanciate nelle illuminazioni e clip di ombre e luci oltre che una ritoccatina al punto di bianco.

Se cambiano solo per la risoluzione tanto vale implementare anche ste cose qui


mi sembra chiaro perchè lo fanno: rilevare + metadati (orari, insegne ecc.).
Di per sè della resa cromatica e della risoluzione non gliene può fregà de meno.
calabar07 Settembre 2017, 12:27 #7
Piuttosto spero che il miglioramento degli algoritmi di gestione delle immagini consenta anche di eliminare i veicoli in movimento, che spesso occludono la visuale impedendo di scorgere riferimenti importanti.
Mars4ever07 Settembre 2017, 14:30 #8
Un vero miglioramento sarebbe distinguere bene tra le cose da cancellare per la privacy e quelle di utilità pubblica da mantenere come i cartelli stradali, insegne e civici di negozi, ristoranti eccetera. Anche informazioni come costi e orari dei parcheggi sarebbero utilissime ma per adesso sono quasi sempre illeggibili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^