La Amerigo Vespucci passa all'elettrico

La Amerigo Vespucci passa all'elettrico

E' stato annunciato che un propulsore elettrico della Nidec Asi costituirà il "cuore" della nave-scuola della Marina militare italiana nel suo secondo secolo di vita

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:21 nel canale Tecnologia
 

Nidec Asi, ovvero la divisione italiana ex Ansaldo Sistemi Industriali della società giapponese leader mondiale nella produzione di propulsori elettrici, ha realizzato il nuovo motore elettrico della Amerigo Vespucci, pensato per rispettare l'anima dello storico veliero. Parliamo di un asincrono a doppie parti attive, compatto rispetto alla potenza che è in grado di erogare, e progettato per minimizzare le vibrazioni e la rumorosità.

Abbiamo avuto il nostro primo incontro con la Amerigo Vespucci in questa occasione
Il motore della Nidec Asi vanta un sistema di generazione in alternata di moderna concezione che alimenta direttamente il motore tramite un quadro di distribuzione e inverter, e che è dotato di una configurazione a due indotti separati sullo stesso albero. La tecnologia consentirà di contenere di costi di manutenzione e di massimizzare l'efficienza energetica.

La Amerigo Vespucci è il fiore all'occhiello della Marina Militare Italiana. Costruita 85 anni fa è oggi la nave scuola dell'accademia navale di Livorno: tutte le reclute della Marina Militare che vogliono intraprendere questa carriera, in un modo o nell'altro, devono passare dall'addestramento sulla Vespucci. Che non è certamente una nave normale, vista la sua magnificenza ed eleganza, con tante rifiniture in ottone e l'aspetto di un galeone medievale.

La nuova tecnologia al cuore della Amerigo Vespucci, dunque, darà modo agli allievi di imparare la gestione di moderni sistemi di propulsione. La Amerigo Vespucci è infatti la nave-scuola della Marina Militare.

La storica imbarcazione è stata varata nel 1931 presso l’all0ra Regio Cantiere Navale di Castellamare di Stabia. Altra caratteristica unica della Amerigo Vespucci è la possibilità della navigazione a vela, alternabile alla tradizionale navigazione a motore, e la presenza di tre maestosi alberi di circa 50 metri di altezza. Abbiamo a bordo 2600 mq di velatura, e 37 km di cavi e scotte.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sputafuoco Bill23 Ottobre 2017, 12:30 #1
Come verrà alimentato il motore elettrico ?
Uncle Scrooge23 Ottobre 2017, 12:32 #2
Viene detto due volte che è una nave-scuola (la seconda volta in grassetto, come se non fosse stato detto prima), in compenso mancano i dati sulla potenza del nuovo motore, sulla fonte primaria (va a batterie ricaricabili? ha un motogeneratore a combustibile per generare la potenza elettrica?), e sulla motorizzazione precedente che si va a sostituire.

Ne sappiamo praticamente quanto prima...
GabrySP23 Ottobre 2017, 12:32 #3
ha sempre avuto un motore elettrico

bah
gerasimone23 Ottobre 2017, 12:52 #4
Infatti anche in passato era presente un motore elettrico ed i motori diesel per la generazione di elettricità. Adesso hanno semplicemente aggiornato l'uno e l'altro, oltre ai sistemi elettrici e di assistenza alla navigazione. E' un aggiornamento in corso da qualche anno, mi pare finisca in prossimo.
La notizia è fuorviante ed incompleta.
Bscity23 Ottobre 2017, 15:14 #5
Pannelli fotovoltaici flessibili e ripiegabili al posto delle vele.
zappy23 Ottobre 2017, 18:48 #6
Originariamente inviato da: gerasimone
Infatti anche in passato era presente un motore elettrico ed i motori diesel per la generazione di elettricità. ...


ma fin dal varo nel '31?
+Benito+23 Ottobre 2017, 21:02 #7
e' diesel-elettrica ma il pezzo è scritto tanto male che si escolano generatore e motore come nulla fosse, infatti non si capisce niente.
Opteranium24 Ottobre 2017, 01:04 #8
Che dire.. ringrazio i commentatori, altrimenti non avrei capito granché dall'articolo
Tozzo7225 Ottobre 2017, 14:24 #9
"Altra caratteristica unica della Amerigo Vespucci è la possibilità della navigazione a vela, alternabile alla tradizionale navigazione a motore"

Tradizionale navigazione a motore? Ma se lo sanno anche i bambini che è un veliero... al massimo, come è ovvio in tempi moderni, il motore sopperisce alla tradizionale navigazione a vela!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^