La 'Bestia' di Tesla compare nella prima foto dal vivo

La 'Bestia' di Tesla compare nella prima foto dal vivo

Tesla è in procinto di svelare ufficialmente la "Bestia", il Semi-Truck che dovrebbe rivoluzionare il mondo dei trasporti pesanti con la propulsione tutta elettrica

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Manca circa un mese dal possibile lancio del primo camion a propulsione tutta elettrica di Tesla, e questo significa che l'hype e i rumor sull'innovativo modello stanno crescendo. Nelle ultime ore è comparsa online una fotografia dal vivo di quello che potrebbe essere il grosso veicolo della compagnia di Elon Musk. L'immagine è stata pubblicata, cancellata e poi pubblicata nuovamente nella notte da un utente che è riuscito a salvarla in tempo sul proprio PC prima della "censura".

Nella foto notiamo un camion dall'aspetto moderno e con una scocca aerodinamica di colore grigio, posizionato sul rimorchio di un camion tradizionale a benzina, nello stato della California. Nell'estrema destra del fotogramma si vede un'ulteriore componente del veicolo che probabilmente serve a tagliare meglio l'aria al suo passaggio per ridurne la resistenza e consentire una marcia più efficiente in termini di consumi energetici e di prestazioni.

Il camion sembra molto simile a quello presente nei teaser rilasciati da Elon Musk sui social, sia per quanto riguarda le linee del telaio che per quelle del sistema di illuminazione. La società si è già rifiutata di rispondere in merito al leak, ma la community di Reddit ha iniziato a lanciare numerose speculazioni anche sui piccoli involucri posizionati nella parte frontale del camion, che potrebbero contenere i Super-charger specifici per la ricarica rapida delle batterie.

Non possiamo avere la certezza che quello ritratto sia davvero la "Bestia" di Tesla (così la chiama ironicamente Musk). Secondo le speculazioni più accreditate il nuovo veicolo dovrebbe essere un mezzo di taglia piccola capace di un'autonomia da 320 a 480 chilometri, sufficiente per il 30% dei trasporti su mezzi pesanti che avvengono negli Stati Uniti. Musk non ha saputo mantenere il riserbo sui social relativamente al nuovo annuncio, che dovrebbe tenersi - forse - il 26 ottobre.

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala05 Ottobre 2017, 10:38 #1
Esteticamente è bello. Un furgone cosi per tutti gli spedizionieri sarebbe ottimo.
jepessen05 Ottobre 2017, 10:40 #2
Beh, dalla parte estetica non mi sembra ci siano molti dubbi riguardo il fatto che si tratti proprio di quel camion...

Paradossalmente all'inizio potrebbero essere i camion elettrici piu' avvantaggiati delle macchine, dato che avendo piu' o meno dei percorsi prestabiliti potrebbero gestire meglio eventuali punti di ricarica, che non devono essere sparsi sul territorio ma solamente nelle tratte dove viaggiano.

Dal punto di vista dell'ambiente invece rimango sempre dubbioso, perche' vorrei capire meglio quanto inquinamento produce la realizzazione di una vettura di questo tipo, tipo per la realizzazione delle batterie, e l'inquinamento che producono le centrali elettriche per fornire l'energia necessaria durante tutto il ciclo di vita della vettura, che sicuramente solo una piccola parte e' energia tratta da fonti rinnovabili).

Poi magari e' sempre vantaggioso, ma uno studio esaustivo sull'argomento non l'ho mai visto (il che non vuol dire che non esista).
nickname8805 Ottobre 2017, 10:42 #3
Qualcuno mi saprebbe spiegare gentilmente perchè durante la progettazione di tutti i mezzi pesanti gli ingegneri sembrano dimenticarsi l'esistenza del coefficiente di resistenza all'avanzamento ?

Sono tutti piatti frontalmente, hanno il drag di un muro, ma c'è un motivo ?
Anche quelli americani lunghi e formati da 2 pezzi sono entrambi piatti frontalmente, quelli corti tradizionali ed i pullman invece non sono nemmeno arrotondati ai lati.

Li fan tutti così però poi se ci sono container che sporgono in alto gli mettono lo spoiler, perchè sennò fan attrito e consumano di più, che è ridicolo, ma c'è una legge costituzionale per caso ?


Una roba così possibile che non la sappia fare nessuno ?

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Ork05 Ottobre 2017, 10:50 #4
Originariamente inviato da: nickname88
Qualcuno mi saprebbe spiegare gentilmente perchè durante la progettazione di tutti i mezzi pesanti gli ingegneri sembrano dimenticarsi l'esistenza del coefficiente di penetrazione dell'aria ?

Sono tutti piatti frontalmente, hanno il drag di un muro, ma c'è un motivo ?
Quelli americani formati da 2 pezzi sono entrambi piatti frontalmente, quelli corti ed i pullman invece non sono nemmeno arrotondati ai lati.

Li fan tutti così però poi se ci sono container che sporgono in alto gli mettono lo spoiler, perchè sennò fan attrito e consumano di più .... ma c'è una legge costituzionale per caso ?


da quel che ne so, in europa i trattori sono costruiti per essere il più compatti possibili così da poter sfruttare al massimo la lunghezza per il carico. Negli states invece penso siano più flessibili per la lunghezza massima infatti utilizzano quelli con il "muso" che sono leggermente più aerodinamici. Poi ricordiamoci che la velocità massima è di 80km/h quindi non ha bisogno della aerodinamica di una supercar.

poi ad esempio c'era un spedizioniere (UPS?) che aveva costruito i rimorchi più bassi in coda per avere un minior consumo
alextask05 Ottobre 2017, 10:51 #5
i camion paradossalmente potrebbero essere anche i primi a beneficiare realmente della guida autonoma:non siamo lontani da far viaggiare questi bestioni in modalità completamente automatica da casello a casello, su strade lineari, precise e con meno variabili di quelle urbane/extraurbane, con soste esclusive per ricarica nelle stazioni dedicate, e farli poi prendere in consegna da un autista al casello.
riguardo l'autonomia, il modello concorrente (marca "Nikola", non a caso) dichiarava 1000km, quindi ben oltre quella tesla. vedremo
Portocala05 Ottobre 2017, 10:52 #6
Originariamente inviato da: jepessen
Beh, dalla parte estetica non mi sembra ci siano molti dubbi riguardo il fatto che si tratti proprio di quel camion...

Paradossalmente all'inizio potrebbero essere i camion elettrici piu' avvantaggiati delle macchine, dato che avendo piu' o meno dei percorsi prestabiliti potrebbero gestire meglio eventuali punti di ricarica, che non devono essere sparsi sul territorio ma solamente nelle tratte dove viaggiano.

Dal punto di vista dell'ambiente invece rimango sempre dubbioso, perche' vorrei capire meglio quanto inquinamento produce la realizzazione di una vettura di questo tipo, tipo per la realizzazione delle batterie, e l'inquinamento che producono le centrali elettriche per fornire l'energia necessaria durante tutto il ciclo di vita della vettura, che sicuramente solo una piccola parte e' energia tratta da fonti rinnovabili).

Poi magari e' sempre vantaggioso, ma uno studio esaustivo sull'argomento non l'ho mai visto (il che non vuol dire che non esista).


Dato il peso, e la potenza necesssaria per raggiungere certe velocità, la penetrazione dell'aria influisce poco sui consumi: https://www.quora.com/Why-arent-tru...aerodynamically

Studio per migliorare i consumi: https://www.nap.edu/read/12845/chapter/7
jepessen05 Ottobre 2017, 10:53 #7
Originariamente inviato da: nickname88
Qualcuno mi saprebbe spiegare gentilmente perchè durante la progettazione di tutti i mezzi pesanti gli ingegneri sembrano dimenticarsi l'esistenza del coefficiente di penetrazione dell'aria ?

Sono tutti piatti frontalmente, hanno il drag di un muro, ma c'è un motivo ?
Quelli americani formati da 2 pezzi sono entrambi piatti frontalmente, quelli corti ed i pullman invece non sono nemmeno arrotondati ai lati.

Li fan tutti così però poi se ci sono container che sporgono in alto gli mettono lo spoiler, perchè sennò fan attrito e consumano di più .... ma c'è una legge costituzionale per caso ?


Per compromessi tecnici: rendere piu' aerodimamica la parte frontale non e' cosi' vantaggioso evidentemente. Si renderebbe piu' complesso il sistema radiatore, il coefficiente di penetrazione alle velocita' di crociera di un camion non cambia in maniera cosi' drastica (danno piu' fastidio le turbolenze posteriori tant'e' che mettono lo spoiler come hai detto pure tu), il camion risulta piu' corto che da vantaggi durante le manovre, e tante altre cose che mi sfuggono... L'ingegneria e' proprio questo, trovare il miglior compromesso per fare le cose, quindi se ancora si fanno camion col frontale piatto vorra' dire che ci sono buoni motivi.
alexdal05 Ottobre 2017, 11:02 #8
Penso che adesso si deve progettare

tra 30 anni spero si possa avere per tutti:

Ci sara' la fusione nucleare (da idrogeno del mare a elio dei palloncini), quindi energia non inquinante a basso costo (tranne delle centrali che saranno costose da costruire)

Le batterie tra 30 anni saranno molto piu' efficenti.

Ultima cosa, se non si arrivera' alla ricarica istantanea (ossia che si riesca a ricaricare in massimo un minuto) ci vorranno stazioni di scambio batterie:

Ossia vado al distributore, prende il pacco batterie della mia auto, mi mette il pacco batterie carico, stesso modello. ad un costo di 10 euro.
Ma si dovrebbe trovare un sistema di sgancio e aggancio rapido, e prevedere un pacco batterie di ricambio che il proprietario potrebbe inserire la mattina prima di uscire e lasciare in carica il secondo.

Se tutti fossero lungimiranti, entro il 2050 potremmo avere quello che avremmo potuto avere gia' nel 2000 se avessero pensato meglio le centrali a fissione nucleare (senza guai di chernobil e senza 3island e anche se non ci fossero state le migliaia di testate nucleari inutili), adesso avremmo solo centrali nucleari, nessuno userebbe petrolio. le centinaia di miliardi di dollari sprecati con il petrolio, potevano essere utilizzati a contenere qualsiasi problema con quelle a fissione.

e si avevano i soldi per fare le centrali a fusione
nickname8805 Ottobre 2017, 11:03 #9
Originariamente inviato da: Ork
da quel che ne so, in europa i trattori sono costruiti per essere il più compatti possibili così da poter sfruttare al massimo la lunghezza per il carico. Negli states invece penso siano più flessibili per la lunghezza massima infatti utilizzano quelli con il "muso" che sono leggermente più aerodinamici. Poi ricordiamoci che la velocità massima è di 80km/h quindi non ha bisogno della aerodinamica di una supercar.

poi ad esempio c'era un spedizioniere (UPS?) che aveva costruito i rimorchi più bassi in coda per avere un minior consumo


Originariamente inviato da: jepessen
Per compromessi tecnici: rendere piu' aerodimamica la parte frontale non e' cosi' vantaggioso evidentemente. Si renderebbe piu' complesso il sistema radiatore, il coefficiente di penetrazione alle velocita' di crociera di un camion non cambia in maniera cosi' drastica (danno piu' fastidio le turbolenze posteriori tant'e' che mettono lo spoiler come hai detto pure tu), il camion risulta piu' corto che da vantaggi durante le manovre, e tante altre cose che mi sfuggono... L'ingegneria e' proprio questo, trovare il miglior compromesso per fare le cose, quindi se ancora si fanno camion col frontale piatto vorra' dire che ci sono buoni motivi.


Trovato
C'è la normativa europea nel nostro caso :

http://www.motori360.it/11551/tir-e...-laerodinamica/

Quindi ancora più ridicolo che non venga sbloccata !
andbad05 Ottobre 2017, 11:12 #10
Se a qualcuno non piace il Tesla, dovrebbe consolarsi con questo:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^