NIU, a Eicma 2017 tre nuovi scooter elettrici ed ecologici

NIU, a Eicma 2017 tre nuovi scooter elettrici ed ecologici

Propulsione elettrica anche per quanto riguarda gli scooter: a Eicma 2017 NIU presenterà la nuova gamma di scooter elettrici progettati per rivoluzionare la mobilità urbana, grazie al connubio tra tecnologia, design e attenzione all’ambiente

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 18:41 nel canale Tecnologia
NIU
 

In aggiunta agli eScooter N1S ed M1 lanciati durante la scorsa edizione dell’annuale fiera di settore, i tre nuovi scooter di NIU si contraddistinguono per tecnologie all’avanguardia e funzioni smart, come l'interazione con l’esclusiva App, il GPS integrato e il sistema antifurto. Inoltre, NIU garantisce la possibilità di ricaricare la batteria in maniera semplice e alla portata di tutti.

NIU N GT è progettato per chi in uno scooter cerca potenza, velocità di accelerazione e durata della batteria, il tutto nello stile ereditato dalla linea N1S, da cui differisce nella variante colore Nero Mat, N GTX. Quest'ultima rappresenta l'evoluzione di N1S, e spicca per la combinazione trendy di nero e rosso, mentre X1 è un concept caratterizzato da dimensioni e look importanti, simili a quelli di una moto.

NIU N GTX

NIU N GTX

Per quanto riguarda il modello N1S, è alimentato da batterie agli ioni di litio fornite da Panasonic, Samsung e LG. La batteria 29aH si ricarica completamente in sei ore, fornendo un'autonomia di 80 chilometri. Al centro del N1S abbiamo un Sistema di Gestione della Batteria di tipo Battery Management System (BMS), ispirato alle autovetture, che regola i consumi di potenza e garantisce la sicurezza. Il pacco batteria NIU sfrutta 180 cellule della tecnologia agli ioni di litio.

“Siamo entusiasti di presentare la nostra nuova line-up sul mercato italiano, nel corso di un evento importante come EICMA," afferma Joseph Constanty, Director of International di NIU. “Per il secondo anno di seguito confermiamo l’obiettivo di cambiare per sempre il modo di vivere e di esplorare le città, offrendo la gamma di eScooter più avanzata al mondo. Migliorare la user experience dei nostri clienti, fornendo veicoli innovativi, straordinariamente performanti ed ecologici: è questa la nostra missione”.

La gamma di eScooter NIU è disponibile presso i principali rivenditori KSR Group, azienda austriaca che sviluppa e distribuisce sul mercato internazionale prodotti all'avanguardia. NIU è stata fondata nel 2014 da una cordata di imprenditori che comprende l'ex CTO di Baidu (il Google cinese), il senior designer di Frog Design, uno specialista del marketing di Xiaomi Mobile e un esperto di produzione di Huawei. A partire dal lancio nell'estate 2015 NIU ha venduto oltre 250.000 unità a livello globale.

Quanto a Eicma, si svolgerà dal 9 al 12 novembre 2017 a Milano.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucusta27 Settembre 2017, 20:55 #1
Rosario, dai una riletta, perchè c'e' qualcosa che non và...
29Ah... non aH, e comunque dichiarare gli Ah non ha significato finchè non indichi anche il voltaggio nominale (non è un cellulare che ha una sola CELLA, non cellula come riportato in seguito).
credo che al massimo sia la batteria a pesare 10kg... non l'intero scooter (ci pesa una bicicletta 10kg, che poi è proprio il peso di 180 celle litio formato 18650, piu' BMS).

siccome quelle celle saranno standard, è probabile che siano da 2900mAh l'una, quindi un parallelo di 10 pacchi in serie per farne 29Ah...
18 celle litio da 3.65V sono 65.7V, quindi pacchi batterie da 1.9kWh, che sfruttati al 90% danno 1.7kWh...
per farci 80km dovresti andare a 35km/h, 65kg di peso per il conducente e senza tanti stop and go.
emanuele8328 Settembre 2017, 08:16 #2
Originariamente inviato da: lucusta
Rosario, dai una riletta, perchè c'e' qualcosa che non và...
29Ah... non aH, e comunque dichiarare gli Ah non ha significato finchè non indichi anche il voltaggio nominale (non è un cellulare che ha una sola CELLA, non cellula come riportato in seguito).
credo che al massimo sia la batteria a pesare 10kg... non l'intero scooter (ci pesa una bicicletta 10kg, che poi è proprio il peso di 180 celle litio formato 18650, piu' BMS).

siccome quelle celle saranno standard, è probabile che siano da 2900mAh l'una, quindi un parallelo di 10 pacchi in serie per farne 29Ah...
18 celle litio da 3.65V sono 65.7V, quindi pacchi batterie da 1.9kWh, che sfruttati al 90% danno 1.7kWh...
per farci 80km dovresti andare a 35km/h, 65kg di peso per il conducente e senza tanti stop and go.


Sai com'è quando magari usi google translate e lo usi anche male...
infatti sul sito si parla di peso delle batterie. https://www.niu.com/en/n1s/

A parte le baggianate scritte nell'articolo, il prezzo di questi cosi è sproposito, esattamente come quello delle biciclette elettriche. Sito tedesco 2.699,00 € – 4.235,00 € con quei soldi ti compri 4 scooter 50 due tempi. (900 euro l'uno qui in Germania).
è una bolla come quella che fu del fotovoltaico e dell'eolico, peccato che i produttori di batterie siano troppo pochi per farsi reale concorrenza e che la tecnologia sia troppo sottoperformante per soppiantare i motori a scoppio. Per quanto mi riguarda passerò alla bici elettrica quanto prima, ma comprando motore e batteria da aggiungere al mio telaio vecchio di 10 anni. 800 euro (sempre ladri) piuttosto che 1800...
andbad28 Settembre 2017, 09:12 #3
Originariamente inviato da: emanuele83
Sai com'è quando magari usi google translate e lo usi anche male...
infatti sul sito si parla di peso delle batterie. https://www.niu.com/en/n1s/

A parte le baggianate scritte nell'articolo, il prezzo di questi cosi è sproposito, esattamente come quello delle biciclette elettriche. Sito tedesco 2.699,00 € – 4.235,00 € con quei soldi ti compri 4 scooter 50 due tempi. (900 euro l'uno qui in Germania).
è una bolla come quella che fu del fotovoltaico e dell'eolico, peccato che i produttori di batterie siano troppo pochi per farsi reale concorrenza e che la tecnologia sia troppo sottoperformante per soppiantare i motori a scoppio. Per quanto mi riguarda passerò alla bici elettrica quanto prima, ma comprando motore e batteria da aggiungere al mio telaio vecchio di 10 anni. 800 euro (sempre ladri) piuttosto che 1800...


In Italia uno scooter 2 tempi (Euro -2, credo ) paga di bollo quanto un SUV, a spanne.

In ogni caso, gli scooter hanno già più senso delle moto (parlando di elettrico), ma in ogni caso scontano il difetto di non avere sufficiente spazio per le batterie. Nell'auto è differente, perché il peso lo puoi "nascondere", abbassando il baricentro (come ha fatto Tesla). Nelle moto e negli scooter lo spazio è quello che è, e soprattutto le batterie andrebbero posizionate il più possibile vicino al baricentro (tra le gambe del pilota, più o meno).
Inoltre le auto montano motori ad induzione, più pesanti e meno efficienti ma anche molto meno costosi dei motori a magneti permanenti, che però vengono usati nelle moto proprio per risparmiare peso ed aumentare l'autonomia, a discapito del prezzo.

In ogni caso uno scooter da 40-60km di autonomia ha un suo perché, ma concordo che a quel prezzo è piuttosto difficile giustificarne l'acquisto, a meno di considerare la possibilità di utilizzarlo nei centri interdetti al traffico.

By(t)e
zappy28 Settembre 2017, 09:24 #4
Originariamente inviato da: lucusta
...
credo che al massimo sia la batteria a pesare 10kg... non l'intero scooter (ci pesa una bicicletta 10kg, che poi è proprio il peso di 180 celle litio formato 18650, piu' BMS).


una bici elettrica pesa più del doppio... fai 20-30kg
zappy28 Settembre 2017, 09:26 #5
Originariamente inviato da: emanuele83
... Per quanto mi riguarda passerò alla bici elettrica quanto prima, ma comprando motore e batteria da aggiungere al mio telaio vecchio di 10 anni. 800 euro (sempre ladri) piuttosto che 1800...


sono d'accordo che sono un furto. alla fine la tecnologia che c'è dietro è quella dei servosterzi elettrici delle auto, che esiste da 15 anni, costa 100-200€ e funziona anche molto meglio di 'sti motori x bici.
zappy28 Settembre 2017, 09:28 #6
Originariamente inviato da: andbad
...Inoltre le auto montano motori ad induzione, più pesanti e meno efficienti ma anche molto meno costosi dei motori a magneti permanenti, che però vengono usati nelle moto proprio per risparmiare peso ed aumentare l'autonomia, a discapito del prezzo.
By(t)e


sicuro? e il recupero dell'energia in frenata come lo fai senza magneti permanenti?
anche i magneti imho costano meno che non degli avvolgimenti in rame...
Spike7928 Settembre 2017, 09:29 #7
Compri uno scooter 50cc a 4T (e NON i vecchi, inquinanti, rumorosi e puzzolenti 2T che usavamo da ragazzini) e coi soldi che risparmi ti fai 300k km (un 50ino 4T a 50kmh fa almeno i 40km/lt).
L'elettrico non è attuabile finchè non sistemano tutte le infrastrutture per la ricarica e adeguano gli impianti casalinghi.
emanuele8328 Settembre 2017, 09:37 #8
Originariamente inviato da: zappy
sicuro? e il recupero dell'energia in frenata come lo fai senza magneti permanenti?
anche i magneti imho costano meno che non degli avvolgimenti in rame...


ma dai l'alternatore dell'a uto non ha manco un magnete permanente ma avvolgimenti statorici alimentati dalla batteria.
emanuele8328 Settembre 2017, 11:05 #9
Originariamente inviato da: Spike79
Compri uno scooter 50cc a 4T (e NON i vecchi, inquinanti, rumorosi e puzzolenti 2T che usavamo da ragazzini) e coi soldi che risparmi ti fai 300k km (un 50ino 4T a 50kmh fa almeno i 40km/lt).
L'elettrico non è attuabile finchè non sistemano tutte le infrastrutture per la ricarica e adeguano gli impianti casalinghi.


Originariamente inviato da: andbad
In Italia uno scooter 2 tempi (Euro -2, credo ) paga di bollo quanto un SUV, a spanne.

In ogni caso, gli scooter hanno già più senso delle moto (parlando di elettrico), ma in ogni caso scontano il difetto di non avere sufficiente spazio per le batterie. Nell'auto è differente, perché il peso lo puoi "nascondere", abbassando il baricentro (come ha fatto Tesla). Nelle moto e negli scooter lo spazio è quello che è, e soprattutto le batterie andrebbero posizionate il più possibile vicino al baricentro (tra le gambe del pilota, più o meno).
Inoltre le auto montano motori ad induzione, più pesanti e meno efficienti ma anche molto meno costosi dei motori a magneti permanenti, che però vengono usati nelle moto proprio per risparmiare peso ed aumentare l'autonomia, a discapito del prezzo.

In ogni caso uno scooter da 40-60km di autonomia ha un suo perché, ma concordo che a quel prezzo è piuttosto difficile giustificarne l'acquisto, a meno di considerare la possibilità di utilizzarlo nei centri interdetti al traffico.

By(t)e


Eh si mi sa che sono 4 tempi quelli che vendono qua. Possono andare massimo a 50 all'ora e vacca eva non vanno un cm/h di più. Ma a volte gli è concesso di usar le ciclabili.
andbad28 Settembre 2017, 11:06 #10
Originariamente inviato da: zappy
sicuro? e il recupero dell'energia in frenata come lo fai senza magneti permanenti?
anche i magneti imho costano meno che non degli avvolgimenti in rame...


I magneti usati nei motori PM costano molto più di avvolgimenti in rame, circa 50$/kg contro meno 7$/kg.
Leggi qui:
https://www.tesla.com/it_IT/blog/in...rushless-motors

C'era anche un paper in PDF che spiegava bene pro e contro dell'autotrazione a PM ed ad induzione, ma ora non lo trovo.

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^