Alla guida di Dacia Spring: impressioni, consumi, motivi per acquistarla oppure no oggi

Alla guida di Dacia Spring: impressioni, consumi, motivi per acquistarla oppure no oggi

Ci siamo messi alla guida di una delle auto elettriche più abbordabili nel prezzo, anche senza incentivi. L'approccio è sempre quello: cauta diffidenza e zero pregiudizi, nel bene o nel male, lasciando solo spazio alla realtà dei fatti. Ecco il nostro parere con dati e qualche risposta alle domande più comuni

di pubblicato il nel canale Auto Elettriche
Dacia
 
52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot07 Giugno 2022, 14:14 #11
Originariamente inviato da: radeon_snorky
Come mai avete tutto voglia di più cavalli? A 18 anni avevo una Ibiza 60cv e ho girato mezza Europa, fino all'altro ieri avevo una focus sw con 90cv e adesso mi tocca guidare una Megane con 140cv che mi sembrano totalmente inutili... E poi soprattutto sulle elettriche tutti questi cv non contano! Boh


Parlando di termici, perché le auto attuali sono più grandi e pesanti di quelle di anni fa.
Aggiungi le normative euro che hanno modificato l'erogazione per questioni di inquinamento e qualche CV in più fa molto comodo per consumare di meno.
Marko#8807 Giugno 2022, 14:19 #12
Fatemi capire, non ha il sedile regolabile?
radeon_snorky07 Giugno 2022, 14:22 #13
Originariamente inviato da: nickmot
Parlando di termici, perché le auto attuali sono più grandi e pesanti di quelle di anni fa.
Aggiungi le normative euro che hanno modificato l'erogazione per questioni di inquinamento e qualche CV in più fa molto comodo per consumare di meno.

si se parliamo di termiche (anche se all'atto pratico non è sempre così


anche se con la mia focus sw diesel 90cv passavo i 1000km con un pieno, con l'attuale megane sw benzina 140cv sfioro a malapena i 600km.

con le elettriche penso che un'auto modulare con motori su ruote da 25cv l'uno o 50cv per asse possa coprire il 90% del mercato.
va cambiata la mentalità sia degli utilizzatori sia dei legislatori (come scritto nell'esempio di prima)
Vul07 Giugno 2022, 14:42 #14
E' impressionante vedere come il 90% degli utenti non comprende che queste auto sostituiscono l'auto per gli spostamenti normali odierni e sono tutte inadatte a lunghi viaggi.

I prezzi, per quelle a lunghi viaggi sono ben diversi al momento.

Tuttavia se in casa si hanno piu di una macchina, una elettrica per uso ufficio/spesa/spostamenti non lunghi e' potenzialmente una manna.
Eroes7807 Giugno 2022, 14:55 #15
Articolo molto piacevole da leggersi: ben scritto e con la (utilissima) dichiarata intenzione di mettersi nei panni di un utente che vorrebbe destreggiarsi nel mercato delle auto elettriche che comincia ad affollarsi sempre più diventanto una palude di cui non si vede la fine.
Grazie mille
marchigiano07 Giugno 2022, 14:57 #16
Originariamente inviato da: Paganetor
una Spring con 70 CV (anche qualcosa di più e sui 20.000 euro (pure 22 o 26 a seconda dell'allestimento) esiste ed è la Twingo. Però è davvero piccola (non ce la Spring sia grande).

Mi meravigliano le dimensioni: sembra un piccolo suv, ma a leggere le specifiche scopri che è 3,73 metri (10 cm in più della mia vecchia Yaris e 30 cm in meno delle attuali "utilitarie".


se la vedi dal vivo sembra una matiz o poco più... la panda è più grande
demon7707 Giugno 2022, 15:20 #17
Originariamente inviato da: Vul
E' impressionante vedere come il 90% degli utenti non comprende che queste auto sostituiscono l'auto per gli spostamenti normali odierni e sono tutte inadatte a lunghi viaggi.

I prezzi, per quelle a lunghi viaggi sono ben diversi al momento.

Tuttavia se in casa si hanno piu di una macchina, una elettrica per uso ufficio/spesa/spostamenti non lunghi e' potenzialmente una manna.


Nessuno parla di lunghi viaggi, è chiaro a tutti che è una CITYCAR per piccoli spostamenti.
E appunto, per quanto detto sopra, io per una cosa del genere metto sul tavolo 10K euro MASSIMO. Questa "manna" ne costa 18K..
Opteranium07 Giugno 2022, 15:37 #18
Originariamente inviato da: Paganetor
una Spring con 70 CV (anche qualcosa di più e sui 20.000 euro (pure 22 o 26 a seconda dell'allestimento) esiste ed è la Twingo. Però è davvero piccola (non ce la Spring sia grande).

Mi meravigliano le dimensioni: sembra un piccolo suv, ma a leggere le specifiche scopri che è 3,73 metri (10 cm in più della mia vecchia Yaris e 30 cm in meno delle attuali "utilitarie".

la twingo non ha bagagliaio in pratica, troppo limitata. Un'auto deve essere poliedrica, da quel punto di vista la spring è superiore, peccato che crolli sul versante qualità e prestazioni (impensabile un viaggio in autostrada, anche breve). Per questo dico che una versione con motore giusto sarebbe ottima
nickmot07 Giugno 2022, 15:38 #19
Originariamente inviato da: Vul
E' impressionante vedere come il 90% degli utenti non comprende che queste auto sostituiscono l'auto per gli spostamenti normali odierni e sono tutte inadatte a lunghi viaggi.

I prezzi, per quelle a lunghi viaggi sono ben diversi al momento.

Tuttavia se in casa si hanno piu di una macchina, una elettrica per uso ufficio/spesa/spostamenti non lunghi e' potenzialmente una manna.


C'è un piccolo dettaglio.
A 16.5K ci ho preso una segmento C Diesel (unica auto che possiedo), che si fa 1000Km con un pieno e posso usare per tutto.
Questa è una city car (neanche male, lo ammetto), che costa più dell'auto principale di una famiglia e, se sei single, non copre nemmeno il 100% delle esigenze (non ha certo senso possedere più auto se si è da soli).
Il tuo ragionamento sarebbe corretto, se avesse un prezzo da city car, ma costando quanto una segmento B diesel full optional (o quasi) ecco che viene giustamente valutata come insufficiente.
Vaulenst07 Giugno 2022, 15:39 #20
Noi in famiglia ne abbiamo una e ne siamo molto soddisfatti.
A parte i vantaggi delle BEV (non pagare il bollo, parcheggiare quasi ovunque -inclusi i parcheggi residenziali- e poter entrare nelle ZTL), in pratica e' quasi gratis: pur usandola tutti i giorni per andare al lavoro e per fare varie commissioni, ci basta tenerla un paio d'ore al giorno collegata alla spina nel box. Avendo infatti una batteria piccola, basta poco per ricaricarla.
Se poi in quelle due ore c'e' luce, la ricarica viene gratis grazie ai pannelli.

Io sono d'accordo con l'articolo: l'estetica e' carina (soggettivo) ma internamente e' spartana, pero' non manca nulla di essenziale e funziona bene.
Le portiere per esempio fanno specie: sono leggerissime perche' non sono riempite con materiale fono-assorbente, ma la cosa si compensa con la silenziosita' del motore elettrico.
Il bagagliaio credo sia il piu' capiente della categoria.

Anche le prestazioni fino ai 60 km/h non si sente nessun limite. Certo che se si vuole fare la partenza a scatto al semaforo non e' questa l'auto giusta: fino ai 15 km/h c'e' un limitatore di potenza che serve a risparmiare batteria in avvio. E' un'auto pensata per spendere poco ed usare poca batteria.

Abbiamo fatto anche la prova di andare all'acquario di Genova una domenica: 30 km di statale e 150km di autostrada. Abbiamo avuto la fortuna di scoprire delle colonnine Tesla gratuite a fianco dell'acquario che l'hanno completamente ricaricata in poco piu' di 2 ore.
Ovviamente in autostrada si andava tra i 90 ed i 100 km/h, e si sentiva un po' la mancanza di un cruise control, ma c'e' comunque il limitatore.
Eravamo in 3 e siamo andati e tornati senza problemi.

Insomma, personale esperienza dopo 10 mesi di utilizzo: a 11k € (prezzo a cui l'avevamo presa) la riprenderemmo tutta la vita.

L'articolo secondo me e' ben fatto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^