Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Al volante di Polestar 2 BST Edition 270, l'elettrica bestiale da appassionati, per appassionati

Al volante di Polestar 2 BST Edition 270, l'elettrica bestiale da appassionati, per appassionati

Abbiamo passato alcune settimane con l'edizione limitata di Polestar 2. Un'auto che diverte, ma è al tempo stesso elegante e facile da guidare. Completano il quadro un software azzeccato e i componenti di marchi top come Brembo, Öhlins e Pirelli

di pubblicato il nel canale Auto Elettriche
Polestar
 
166 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
amd-novello09 Ottobre 2023, 09:30 #21
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Ti riferisci alla potenza massima in DC, o al caricatore AC? Nel secondo caso, 11 kW ormai è considerata la potenza standard quasi per tutti, perché da utilizzare solo come ricarica lenta nelle soste lunghe.
Alcune vetture Renault usano 22 kW, altri marchi come optional, ma è una cosa che serve quasi solo in Italia e in Francia, dove le colonnine AC da 22 kW sono abbastanza diffuse. Troppo poco per giustificare una cambio tecnico su larga scala.


ovviamente hai cannato di brutto
e togliti le fette di salame dagli occhi perchè risulti davvero noioso con sti 40 messaggi per difendere il tuo tesoro
Massimiliano Zocchi09 Ottobre 2023, 09:43 #22
Originariamente inviato da: amd-novello
ovviamente hai cannato di brutto
e togliti le fette di salame dagli occhi perchè risulti davvero noioso con sti 40 messaggi per difendere il tuo tesoro


È evidente che non sai nulla di quello che stai discutendo, torna a parlare di AMD.
Massimiliano Zocchi09 Ottobre 2023, 09:47 #23
Originariamente inviato da: Notturnia
vero ma c'erano anche le auto economiche
adesso le auto economiche sono svanite nel nulla

economico è diventato una vettura da 20 mila euro mentre una volta era da 7 mila euro

si rideva sui catorci ma si potevano comprare mentre adesso sotto i 15 mila euro non si trova niente.

offrivano meno di quello che offrono oggi ma era il meglio dell'epoca per cui l'asticella è scesa se paragoniamo il meglio che offrivano all'ora con quello che offrono oggi dove spariscono le cose al posto di comparire.

l'HUD che costa poco al costruttore sparisce perchè è scomodo da implementare tanto per dire.
una cosa che aumenta la sicurezza alla guida perchè non fa distrarsi dal guardare altrove viene tolto o messo come optional solo sulle auto costose

le vetture medie di oggi passano agevolmente i 35 mila euro e il fatto che abbiano un tablet molto carino e sensori dappertutto non le rende migliori di quelle del passato visto che oggi sono oggetti di poco costo.

è lo stesso ragionamento che ha fatto la gente quando il GSE ha tolto i TEE sui LED .. i LED ormai sono l'ovvietà nel mondo della luce e considerarli una tecnologia migliore di quella di 30 anni fa è una cosa infantile e pure le leggi si sono adeguate.

le auto di oggi sono migliori di quelle di 5-10 anni fa ? ovvietà... ma costano anche molto di più e questo le rende intrinsecamente peggiori visto che hanno solo aumentato i costi per aumentare la qualità e sono diventate "non per tutti"

non critico la recensione della Polestar ma critico la vettura in se.. 80 mila euro per avere l'equivalente di una model3 un po' più carina fuori ?

anni fa si criticavano le vetture a benzina e a gasolio sopra una certa potenza perchè erano inutili.. era l'avvento delle elettriche e si denigrava l'avere troppa potenza perchè tanto poi nell'uso normale era indifferente avere 90 cv o 500 cv.. adesso il cavallo di battaglia delle elettriche è avere molta inutile potenza e coppia ridicola da dover castrare via elettronica per rendere l'auto gestibile...
anche io ho una vettura stupida come questa polestar e come le tesla model S e so che è stupido averla ma è bella da vedere per cui ho pagato motore ed estetica perchè mi piaceva l'estetica conscio che non avrei fatto praticamente niente del motore non andando in pista ma la gente normale non credo sia disposta a spendere 80 mila euro per una bella carrozzeria e una vettura che fa le stesse cose della "vecchia" mondeo da 30 mila euro che si poteva comprare nel 2019..

auto divertente ma solo quando non si rispetta il codice della strada.. e pesante per cui non divertente per tutti.. lo sparo 0-100 ormai perde sempre più di fascino quando tutte le auto lo possono fare e su strada aperta al traffico non dovresti farlo..

ma ripeto.. la mia era la critica contro una vettura la cui foto dell'ipad 2010 style in mezzo alla vettura cozza con gli 80 mila euro chiesti


Il fatto che abbiano tanti sensori che oggi costano poco è ininfluente. In qualsiasi settore non compri l'oggetto come somma del costo dei componenti, ma il valore che gli viene attribuito dal mercato.

Sicuramente la fascia bassa sta scomparendo, ed i costruttori non lo nascondono, lo hanno ampiamente dichiarato in più occasioni, a noi e in pubblico. Si punta a creare valore, e a produrre nei segmenti che possono essere più remunerativi.

Chi farà dunque la odierna "Matiz" giusto per fare un esempio a caso? C'è spazio forse per qualche marchio cinese che vorrà sfruttare questo vuoto di proposta, oppure per le DR di turno.
mally09 Ottobre 2023, 09:47 #24
Originariamente inviato da: Jackari
"poco più di 30 minuti per passare dal 10% all'80%"
dai qui non siamo così messi male...



la ricarica rapida è sconsigliata per le normali ricariche, non si dovrebbe andare oltre una a settimana. Questo te lo dicono dopo, così come non ricaricare mai al 100% salvo per lunghi viaggi, così come il crollo delle peerformance dell'accumulatore nei mesi invernali, così come mantenere una velocità massima di 110km/h per avere la massima autonomia (caso personale con ID3). Somma questi fattori e capirai come stanno realmente le cose rispetto ad una termica...
mally09 Ottobre 2023, 09:49 #25
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Prezzolato lo dici a qualcuno di tua conoscenza, non al sottoscritto.

200 km è falso, ho usato l'auto come prima auto per quasi un mese, e l'autonomia è sempre stata vicino al dichiarato, facendo parecchia autostrada, extraurbano e urbano. Chiaro che se tu sei uno dei soliti fenomeni che vanno in autostrada per tutta la vita solo a 180 km/h, allora magari sì, fa 200 km, ma stai violando il codice della strada. Le nostre recensioni sono fatte per condizioni reali di utilizzo, non per i fenomeni che se ne fregano del codice della strada.



allora ti chiedo una prova reale a 130km/h, vediamo quali sono le performance a questa andatura?
mally09 Ottobre 2023, 10:08 #26
nel video si parla chiaramente di 23kwh per 100km, con la batteria in dotazione e sfruttando una carica al 100% si avrebbe una autonomia teorica di 330km che è già così un dato penoso ma lo sappiamo tutti che nell'uso normale un accumulatore puo' essere usato per il 70/80% al massimo della sua capacità portando l'autonomia reale sui 250/280km. Aggiungiamoci il prezzo, aggiungiamoci il bagagliaio penoso, aggiiungiamoci la mancanza di un set per limitare i consumi e abbiamo capito che la scelta migliore è stare distanti da questa marchettata mal confezionata...

e resto in attesa dei consumi REALI a 130km/h in autostrada, magari in 3 o 4, magari con il riscaldamento o il condizionatore acceso e magari anche con 2 trolley nel bagaliaio. "eh ma quello non è l'uso reale, io la uso casa ufficio" dove bastava un pcx...
Notturnia09 Ottobre 2023, 10:27 #27
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Il fatto che abbiano tanti sensori che oggi costano poco è ininfluente. In qualsiasi settore non compri l'oggetto come somma del costo dei componenti, ma il valore che gli viene attribuito dal mercato.

Sicuramente la fascia bassa sta scomparendo, ed i costruttori non lo nascondono, lo hanno ampiamente dichiarato in più occasioni, a noi e in pubblico. Si punta a creare valore, e a produrre nei segmenti che possono essere più remunerativi.

Chi farà dunque la odierna "Matiz" giusto per fare un esempio a caso? C'è spazio forse per qualche marchio cinese che vorrà sfruttare questo vuoto di proposta, oppure per le DR di turno.


è quello di cui mi lamento
NON si sta creando VALORE.. si sta addebitando un COSTO per un oggetto che NON ha VALORE ma si vuole far credere che ci sia valore in un oggetto solo costoso.

quando sali sulle auto attuali, specie elettriche, non trovi il valore che il COSTO dice che c'è..

non si sta dando valore al cliente si sta solo spennandolo facendogli sembrare che la vettura sia costosa

quando prendo una borsa di Louis Vuitton lo so che c'è valore e costo ma so anche che il costo è molto superiore al valore perchè pago il brand
se vado da un artigiano e mi faccio fare la stessa borsa, di qualità superiore, ma senza il brand, la pago un decimo e ottengo il valore al giusto prezzo

anche per le scarpe etc..

qua compro una vettura con poco valore aggiunto e la pago oro perchè mi viene detto che costa tanto la tecnologia che c'è dentro e il tuo ragionamento avvalora il fatto che hai trovato VALORE in questa vettura a tal punto da giustificare un prezzo di 80 mila euro in una vettura che ne vale la metà
amd-novello09 Ottobre 2023, 10:33 #28
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
È evidente che non sai nulla di quello che stai discutendo, torna a parlare di AMD.


bye bye

in ignore tu vai
Zappz09 Ottobre 2023, 10:39 #29
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Quali dati tecnici avrebbe una elettrica oltre alla potenza, la coppia, la capacità e l'autonomia, a cui possiamo aggiungere i consumi e la velocità di ricarica? Nel video ci sono anche tempi di accelerazione nei vari segmenti, oltre alle accelerazioni G in fase di guida.
Forse sei troppo legato a cilindri e pistoni e ti aspetti che si parli di turbo, compressione, scarico, ecc?


Tipo dove ha la trazione, quanti motori ha, come sono i differenziali, misura delle gomme, misura dei dischi, che tipo di pinze monta, quanto pesa realmente, prove rilevate e sensate di tenuta di strada (farle con il misuratore di G dell'abitacolo è ridicolo), prove di frenata dove si vede che un cassone da 2t frena peggio di una panda, magari un giro in pista o in un tracciato comune dove poter fare dei paragoni sensati...

Se per voi fare una recensione sta solo nel misurare il tempo passato a grattarsi i maroni durante la ricarica, allora vi bastava fare copia/incolla dal sito del produttore.
Massimiliano Zocchi09 Ottobre 2023, 10:51 #30
Originariamente inviato da: amd-novello
bye bye

in ignore tu vai


Mi stanno passando un fazzoletto per asciugarmi le lacrime

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^