Tesla Model 3 Long Range: l'elettrica che coniuga potenza e autonomia

Tesla Model 3 Long Range: l'elettrica che coniuga potenza e autonomia

Model 3 è il veicolo d'accesso alla famiglia di automobili Tesla, capace di offrire nella versione Long Range una elevata autonomia di funzionamento con prestazioni sovrabbondanti nella maggior parte degli scenari. Riesce però, grazie all'alimentazione elettrica, a trasformarsi in un veicolo facile da guidare che conduce comodamente e in relax a destinazione, anche quando lontana.

di pubblicato il nel canale Tecnologia
TeslaSuperchargerModel 3
 
251 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AceGranger26 Agosto 2020, 21:49 #11
Originariamente inviato da: Qarboz
Occorre aggiungere anche il costo di un'elettricista per modificare l'impianto che, in base a com'è attualmente, potrebbe anche essere una cifra non banale


credo che uno che spenda 40K di auto abbia una casa di conseguenza... l'elettricista al massimo ti deve tirare 1 cavo a sezione maggiorata, mica chissa che lavorone, non è ne piu ne meno il cavo che arriva ai piani a induzione...

volendo guardare puoi anche ricaricare la macchina con il normalissimo 3KW, se non svuoti le batterie ogni giorno ce la fai; con il 3KW dovresti buttare dentro 18Km/h, immaginando anche di arrivare a casa tardi e uscire presto, in 6 ore carichi circa 100Km ; porti il contatore a 4,5 KW e poi carichi la macchina con 3KW e usi i cavi che gia hai.
gino4626 Agosto 2020, 23:22 #12
dai Non esageriamo finiture di una tipo, ma hai mai avuto una tipo per afffermare ciò? Perché io l’ho avuta e all’epoca Fiat aveva finiture da preistoria, niente di paragonabile alle attuali vetture e nulla di paragonabile alla model3. Imho esteticamente parlando non mi piace, hanno fatto delle scelte progettuali che non avrei mai fatto, a livello estetico e di alcuni particolari ne hanno da imparare. Ma per quanto riguarda l’elettronica e l’integrazione dei sistemi sono avanti a tutte le altre case produttrici che costruiscono auto da 100 anni. Gli altri produttori cos’hanno fatto in tutti questi anni? Tesla ha dato una bella spinta al settore automobilistico, se non era per loro col cavolo che gli altri produttori avrebbero innovato come stanno facendo negli ultimi anni. Ho provato una Model 3 su strada anche se per pochi km e per quanto l’auto sia pesante, ha un telaio che è una favola, non ti fa minimamente sentire il peso, baricentro basso ed equilibrato tra anteriore e posteriore, sterzo diretto, accelerazione da brivido a qualunque velocità, ti puoi dimenticare del pedale del freno nel vero senso della parola. Si può fare di meglio, assolutamente si! La comprerei? Assolutamente no! Troppo costosa, autonomia scarsa per le mie esigenze, costi dì esercizio non proprio chiari, il bollo auto in primis, dopo i 5 anni si corre il rischio di spendere 1000€ solo per quello! Serve un auto segmento C, Massimo 4,30m, tra i 25000€ e i 40000€, maggiore autonomia e meno cavalli.
Mark MILLER27 Agosto 2020, 03:15 #13
per chiudere correttamente il frunk, così viene denominato il cofano anteriore, bisogna prima appoggiarlo e poi spingerlo... non 'lanciarlo' dall'alto... per quello non si è chiuso correttamente
Mark MILLER27 Agosto 2020, 03:20 #14
Originariamente inviato da: terranux
ma è vero che ci vogliono 3000€ per portare la linea a casa e mettere l'impianto? e poi è vero che nelle colonnine rapide costa quanto una auto a benzina ricaricarla? me lo ha detto un tizio che c'è l'ha io non ci credo


owiamente, NON è vero, dipende dalle colonnine, ognuna ha il suo prezzo, nei SuperCharger Tesla costa euro 0,30 / Kw, MOLTO meno di un litro d carburante...

il tizio che ce l'ha... o non ce l'ha o carica SOLO alla tariffa Ionity standard e ha scelto un elettricista TROPPO caro per fare l'impianto casalingo
ramses7727 Agosto 2020, 07:35 #15
Una nota per l'autore: il nero non è di serie, costa 1050 euro.
Il bianco perlato è l'unico colore di serie attualmente, uguale per fattura al rosso, ma quest'ultimo a pagamento.
ramses7727 Agosto 2020, 07:40 #16
Originariamente inviato da: Qarboz
Occorre aggiungere anche il costo di un'elettricista per modificare l'impianto che, in base a com'è attualmente, potrebbe anche essere una cifra non banale


Ogni impianto è diverso per come è fatta la casa.
Ho fatto fare un preventivo e mi hanno chiesto sui 1000 euro per aumentare la sezione dei cavi (10m di linea), mettere un quadretto con una protezione, un conta kWh e la colonnina Tesla.
Però se la comprassi, all'inizio proverei senza perché faccio 30 km al giorno.
virgolanera27 Agosto 2020, 08:16 #17
Quello che non capisco, dato che il problema di questo tipo di vetture è principalmente l’autonomia, è perché in questo articolo si sono limitati a riportare i dati dichiarati dalla casa e non a testare concretamente l’autonomia in differenti situazioni di utilizzo reale ( urbano, extraurbano, autostrada, etc.).
Rello75cl27 Agosto 2020, 08:22 #18

Autonomia

L'autonomia reale alle varie velocità la trovi su teslike.com
Quanto ai costi di utilizzo manco se ricarichi sempre alla ionity (le più care) ti costa come un termico...
mally27 Agosto 2020, 08:35 #19
Originariamente inviato da: Rello75cl
L'autonomia reale alle varie velocità la trovi su teslike.com
Quanto ai costi di utilizzo manco se ricarichi sempre alla ionity (le più care) ti costa come un termico...


il prezzo iniziale differisce molto da un termico. In quanto lo ammortizzi?
Vash_8527 Agosto 2020, 08:36 #20
Originariamente inviato da: acerbo
Quanto costa farsi installare una ricarica rapida in casa?
Certo che a livello di finiture esterne ed interne é peggio della tipo, 10k meno cara sarebbe un prezzo piu' coerente


Tutti a parlare contro la Tipo

Per quello che costa è una bellissima macchina, 2 anni fa un conoscente ne ha presa una 1.4 turbo allestimento lounge a 12 K, KM0.

A quel prezzo e per gli opt che aveva nell'allestimento non esiste nessun segmento C che riesci a prendere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^