Anche Aston Martin guarda all'elettrico: 50% e più delle vetture entro il 2030

Anche Aston Martin guarda all'elettrico: 50% e più delle vetture entro il 2030

L'amministratore delegato dell'azienda prevede per il 2030 una produzione di veicoli elettrici pari almeno al 50% del totale: una migrazione all'elettrico per la quale mancano però ancora dei dettagli precisi

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Auto Elettriche
Aston Martin
 

Anche Aston Martin, storico produttore inglese specializzato in vetture che abbinano l'anima sportiva a quella più votata al lusso, si prepara ad una rapida transizione verso i veicoli elettrici. Il CEO dell'azienda, Tobias Moers, si è così espresso in occasione del Reuters Events Automotive Summit che si sta svolgendo in questi giorni:

"Direi che almeno il 50% delle nostre vendite sarà elettrico, forse di più"

Quanto rapidamente, e con quale percentuale sul totale delle vetture prodotte, Aston Martin migrerà alle vetture elettriche è funzione di numerosi fattori a partire dal tipo di piattaforma adottata. Quello che si vede al momento è un lavoro congiunto a livello di gruppi automobilistici, con piattaforme comuni che vengono utilizzate per diverse vetture dello stesso segmento così da ottimizzare i costi.

Per un produttore di nicchia quale Aston Martin, ma lo stesso vale per tutte le aziende impegnate nel settore delle sportive di lusso, la strada è indubbiamente più complicata ma è ipotizzabile che l'azienda sia al lavoro già da tempo per sviluppare i propri veicoli elettrici. Per ora nessuna informazioni specifica trapela, se non la stima fatta dal CEO per il 2030.

Resta anche da capire se l'elettrificazione per Aston Martin passerà attraverso la produzione di veicoli completamente elettrici o se vi sarà una fase intermedia nella quale saranno proposte automobili termiche con tecnologia Plug-In. E' tutta l'industria al momento ad essere caratterizzata da una notevole euforia in materia, con però la sensazione che a molti annunci debbano ancora seguire mosse concrete che permettano, nel giro di poco tempo, di proporre una gamma di soluzioni elettriche ai propri clienti.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^