Antonio Giovinazzi entra in Formula E con il team Dragon. Un pilota italiano ritorna nel campionato elettrico

Antonio Giovinazzi entra in Formula E con il team Dragon. Un pilota italiano ritorna nel campionato elettrico

Non ha ancora lasciato il sedile di Formula 1, ma ne ha già uno in Formula E. Antonio Giovinazzi non avrà praticamente vacanze, perché tra poche settimane dovrà unirsi al team Dragon Penske per i test pre-stagione

di pubblicata il , alle 16:35 nel canale Auto Elettriche
Dragon Penske Autosport
 

Chi segue la Formula 1 saprà sicuramente che Alfa Romeo ha dato il ben servito ad Antonio Giovinazzi. Il compagno di squadra di Bottas nella prossima stagione sarà il cinese Guanyu Zhou, forte di una borsa piena di soldi.

Giovinazzi tuttavia non resterà per molto inattivo, in quanto è già stata ufficializzata la sua firma con il team Dragon Penske Autosport in Formula E. Dopo una sessione di test nel 2018, Giovinazzi ha sempre seguito il campionato riservato alle monoposto 100% elettriche, e per la stagione 8 sarà dunque il compagno del confermato Sergio Sette Camara.

Dragon Penske Autosport

Questa è la prima dichiarazione rilasciata da Antonio: "Non appena è stato reso pubblico che non sarei stato in Formula 1 l'anno prossimo, ho deciso di partecipare al campionato mondiale di Formula E. È una categoria che ho sempre seguito, sono entusiasta di far parte di Dragon Penske Autosport in questa serie di corse tutte elettriche che ho già testato tre anni fa. Vorrei ringraziare Jay Penske che ha mostrato subito grande interesse per avermi a bordo".

Dragon Penske Autosport

Abbiamo dunque il ritorno di un pilota italiano nella massima serie elettrica. Dopo che Luca Filippi era passato dal team NIO a commentatore per le reti Mediaset, era rimasto il solo Edo Mortara, che però ha origini svizzere. In passato si erano seduti al volante delle monoposto elettriche costruite da Dallara Jarno Trulli e Michela Cerruti.

Come accennato, Giovinazzi non avrà a disposizione molte vacanze, in quanto la Formula E corre in parte nel periodo dell'anno in cui la Formula 1 è ferma, e per questo tra poche settimane si terranno i test pre-stagione, con la prima gara, in Arabia Saudita, programmata per il 28 gennaio

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia17 Novembre 2021, 16:55 #1
peccato per Giovinazzi.. ma come ha detto anche lui qualche giorno fa.. la F1 è comandata dai soldi e non dalla meritocrazia..
v10_star17 Novembre 2021, 17:39 #2
Ha fatto bene a cambiare aria: lo hanno sempre trattato (e gestito in pista) malissimo.
I
WarSide17 Novembre 2021, 17:45 #3
Originariamente inviato da: v10_star
Ha fatto bene a cambiare aria: lo hanno sempre trattato (e gestito in pista) malissimo.
I


Purtroppo non ha cambiato aria, ma lo hanno messo alla porta perché Guanyu Zhou (primo pilota F1 cinese della storia) ha portato 30M$ di sponsorizzazioni alla Alfaromeo
PeK17 Novembre 2021, 19:36 #4
vabboh ma i piloti a pagamento in formula1 sono una lunghissima tradizione


non è che giovinazzi ha fatto la scoperta del secolo
nickname8817 Novembre 2021, 20:20 #5
Originariamente inviato da: WarSide
Purtroppo non ha cambiato aria, ma lo hanno messo alla porta perché Guanyu Zhou (primo pilota F1 cinese della storia) ha portato 30M$ di sponsorizzazioni alla Alfaromeo


Originariamente inviato da: v10_star
Ha fatto bene a cambiare aria: lo hanno sempre trattato (e gestito in pista) malissimo.
I


Originariamente inviato da: Notturnia
peccato per Giovinazzi.. ma come ha detto anche lui qualche giorno fa.. la F1 è comandata dai soldi e non dalla meritocrazia..

Mi sà che voi la F1 non la seguite per affermare certi commenti.
Giovinazzi come pilota di F1 definirlo un mediocre significa fargli un complimento.

Viene trattato male perchè la consistenza del suo rendimento è pietoso, Vasseur lo voleva fuori da un pezzo ma Ferrari lo imponeva.
Non so che rapporti immaginiate ci possano essere con un legame del genere.

Fa un sacco di incidenti spesso e volentieri quando occupa posizioni utili al team e da un punto di vista velocistico fa fatica a battere un vecchio Raikkonen senza stimoli.


MERITOCRAZIA ??? Peggio di lui solo Mazepin e Latifi, ma almeno questi quì non la schiantano con la stessa frequenza e portano i soldi.
Si trova in F1 solo perchè Ferrari voleva imporre un italiano, ma forse è uno dei peggiori italiani della storia in F1 !
nickname8817 Novembre 2021, 20:23 #6
Originariamente inviato da: WarSide
Purtroppo non ha cambiato aria, ma lo hanno messo alla porta perché Guanyu Zhou (primo pilota F1 cinese della storia) ha portato 30M$ di sponsorizzazioni alla Alfaromeo

Perchè sanno anche che prestazionalmente è impossibile fare molto peggio.
Gio2217 Novembre 2021, 20:29 #7
Giovinazzi a parte (che sarebbe un pilota ferrari...),
la F1 ormai da tempo è diventata il wrestling dell'automobilismo.


La mercedes domenica ha tirato fuori un razzo che dava + di30km/h alla concorrenza in rettilineo.
Curiosa la narrazione del cronista di sky secondo cui sarebbe "bravura di Hamilton". Sicuramente è forte, ma c'era un divario in rettilineo.

La sensazione è che per non far andare giù gli ascolti quest'anno anno ,FIA e Mercedes Benz, hanno concordato di tenere aperto il campionato fino alle ultime gare,ma MB ha sempre avuto un vantaggio tecnico enorme su TUTTI. Dunque stava semplicemente giocando al gatto col topo.

Non che sospetti non mi fossero venuti negli anni precedenti...basterebbe pensare allo scandalo supremo,quello della fotocopiatrice del 2007 con la McLaren che sarebbe dovuta essere radiata ( tutti in scuderia erano al corrente di ciò che riportava Stepney dalla Ferrari ,perfino il terzo pilota e questo al contrario di ciò che aveva affermato Ron Dennis alla prima udienza) se non che si decise -non si capisce in base a quale logica- di squalificare la scuderia dal campionato costruttori ma permettere ai piloti -che sapevano,tanto che lo scandalo riesplose solo "grazie" ad Alonso- di giocarsi il titolo all'ultima gara. A tergo,è improbabile che anche Hamilton non lo sapesse.
Insomma una gigantesca farsa.
Poi l'epilogo si conosce...la macchina che va in folle e il mondiale vinto da Raikkonen. Allora mi parve una roba "aggiustata" perché un successo di hamiltroll o alonso avrebbe fatto gridare allo scandalo,oggi dopo ciò che è successo domenica ne sono più che convinto.


Conclusione bisogna guardare la F1 come si guarda la WWE.
nickname8817 Novembre 2021, 20:36 #8
Originariamente inviato da: Gio22
Giovinazzi a parte (che sarebbe un pilota ferrari...)

la F1 ormai da tempo è diventato il wrestling dell'automobilismo.


La mercedes domenica ha tirato fuori un razzo che dava 30km/h alla concorrenza in rettilineo.
La sensazione è che per non far andare giù gli ascolti quest'anno hanno di comune accordo ,FIA e Mercedes Benz hanno concordato di tenere aperto il campionato fino alle ultime gare,ma MB ha sempre avuto un vantaggio tecnico enorme su TUTTI, dunque stava semplicemente giocando al gatto col topo.

Ecco un altro genio.

La Mercedes domenica scorsa ha deliberato il motore n°5 realizzato per disputare solo 2500Km ( 4 gare soltanto, nel senso che le prove libere rimanenti le disputano con il motore 4 deliberato in Turchia, questo ultimo motore farà solo qualifiche e gare ) ed ovviamente è molto più spinto sui rapporti di compressione a discapito dell'affidabilità !

Quindi sì ! E' ovvio che fosse molto più potente.
E' l'unico modo che ha Mercedes per provare a vincere un mondiale difficile !

Poi l'epilogo si conosce...la macchina che va in folle e il mondiale vinto da Raikkonen. Allora mi parve una roba "aggiustata" perché un successo di hamiltroll o alonso avrebbe fatto gridare allo scandalo,oggi dopo ciò che è successo domenica ne sono più che convinto.
Eh certo come no, Hamilton e McLaren avrebbero accettato tutto ciò vero ?
E Alonso nel 2013 ? Un altro complotto ? Peccato che mediaticamente sarebbe stato molto meglio che vincesse lo spagnolo.
E nel motociclismo la sconfitta di ROssi nel 2015 ?
Gio2217 Novembre 2021, 20:39 #9
A non commentiamo ormai più sul fatto che hwu che pubblica un buon 30% di notizie dedicate alle auto.

Forse se non commentassimo più chi dirige questa testata si farebbe due domande?


hmmm
scoraggiati.
Gnubbolo17 Novembre 2021, 20:46 #10
Originariamente inviato da: Notturnia
peccato per Giovinazzi.. ma come ha detto anche lui qualche giorno fa.. la F1 è comandata dai soldi e non dalla meritocrazia..

i tecnici dicono che Stefano Modena fosse più veloce di Senna.
https://en.wikipedia.org/wiki/Stefano_Modena

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^