Auto elettrica, Roma-Reggio Calabria con i deputati Sut e Chiazzese: altro che 52 ore!

Auto elettrica, Roma-Reggio Calabria con i deputati Sut e Chiazzese: altro che 52 ore!

Anche i due deputati, da sempre impegnati per la mobilità elettrica, hanno voluto replicare il discusso viaggio in auto elettrica fatto da LA7 Piazzapulita. In un breve video presentano il resoconto

di pubblicata il , alle 11:20 nel canale Auto Elettriche
RenaultIonityEnel X
 

Continua a far discutere l'attenzione della trasmissione di LA7, Piazzapulita, sulla mobilità elettrica e sullo stato della rete di ricarica italiana. Per chi si fosse perso la storia, ricordiamo che il noto format ha mandato in onda un reportage del viaggio Roma - Reggio Calabria al volante di un'auto elettrica, il cui modello non viene mai nominato, anche se le immagini rendono ben riconoscibile la Renault Zoe.

Abbiamo parlato della questione anche un nostro recente articolo, per sottolineare come fosse inverosimile il risultato ottenuto da LA7, che lamenta 52 ore per percorrere la tratta di circa 700 km. Veniamo dunque al video di oggi, realizzato dai deputati Luca Sut e Giuseppe Chiazzese, da sempre in prima linea in favore della mobilità elettrica, e autori di molti decreti che hanno portato incentivi alla vendita nel nostro Paese, nonché obblighi per i gestori per far crescere la rete di colonnine.

Rete che i due colleghi vogliono dimostrare essere già discreta, anche al Sud, diversamente da quanto mostrato da LA7. Ecco il video pubblicato sui social:

Come giustamente sottolineato nel video, il fatto che oggi si possa viaggiare tranquillamente in auto elettrica non significa che il lavoro sul network di ricarica sia finito. Con un mercato in forte crescita anche il numero delle colonnine dovrà crescere, così come dovrà crescere (ed in effetti sta già crescendo) il numero di postazioni di ricarica fast in autostrada.

La tempistica ottenuta dai due Deputati, circa 10 ore, è del tutto simile a quella di altri viaggi già compiuti per sfatare la tesi di LA7, ed è un tempo decisamente lontano dalle 52 ore ottenute dal canale TV nazionale. Durante il viaggio hanno utilizzato colonnine hyperfast di Ionity e normali colonnine fast di Enel X, presenti in buon numero sulla tratta, come sottolineano in un passaggio del video, infrastrutture "casualmente" ignorate dal servizio di cui sopra.

107 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai03 Ottobre 2021, 11:38 #1
Anche i parlamentari ogni tanto fanno qualcosa di utile, questi due in particolare quando a fine legislatura rimarranno disoccupati potreste assumerli in HWU
Darkon03 Ottobre 2021, 11:41 #2
Senza scomodare i parlamentari che quel video era un fake colossale era palese e questo a prescindere da come uno la possa pensare sull'elettrico.

Quando non riesce a infilare il cavo elettrico vi sembra forse una cosa credibile? Io preferisco chi mi dice che non gli piace l'elettrico per mille motivi o semplicemente perché non gli piace piuttosto chi si inventa questo genere di servizi fake.
ramses7703 Ottobre 2021, 11:42 #3
A La7 avranno fatto guidare qualche trollone dei nostri.
Super-Vegèta03 Ottobre 2021, 12:03 #4
Su la7, hanno semplicemente simulato una persona terribilmente imbranata. Ce ne sono parecchie, ma proprio parecchie. Non saranno 52 ore, ma di certo chi non vuole o non sa pianificare ci mette parecchio ma parecchio di più che con auto termica. Questa è la realtà, non tutti vogliono o possono fare corsi sull'auto elettrica e pianificare le proprie vite come burattini
giuvahhh03 Ottobre 2021, 12:12 #5
2 inutili che ci fanno spendere 7 miliardi l'anno per il reddito di cittadinanza. e loro 2 ci costano 30mila euro al mese.
https://www.ilfattoquotidiano.it/20...90mila/5998052/
pin-head03 Ottobre 2021, 12:43 #6
Originariamente inviato da: Super-Vegè
Su la7, hanno semplicemente simulato una persona terribilmente imbranata. Ce ne sono parecchie, ma proprio parecchie. Non saranno 52 ore, ma di certo chi non vuole o non sa pianificare ci mette parecchio ma parecchio di più che con auto termica. Questa è la realtà, non tutti vogliono o possono fare corsi sull'auto elettrica e pianificare le proprie vite come burattini


Se uno è imbranato, o si sveglia o si fa aiutare. Oppure spreca una marea di soldi inutilmente, come fanno tanti.
Chi usa auto elettriche non “pianifica la propria vita come un burattino”.
Tra poco le elettriche costeranno meno delle auto a combustione, e sempre più persone capiranno che è semplicissimo girare senza inquinare e far venire il cancro alla gente.
barzokk03 Ottobre 2021, 12:54 #7
Originariamente inviato da: Super-Vegè
Su la7, hanno semplicemente simulato una persona terribilmente imbranata. Ce ne sono parecchie, ma proprio parecchie. Non saranno 52 ore, ma di certo chi non vuole o non sa pianificare ci mette parecchio ma parecchio di più che con auto termica. Questa è la realtà, non tutti vogliono o possono fare corsi sull'auto elettrica e pianificare le proprie vite come burattini

Oppure una persona normale, che fa fatica anche a fare il pieno al self.
Adesso ci mancavano anche 2 inutili parlamentari per non capire il senso del servizio di LA7, e fare questa pagliacciata,
ma basta vedere il partito e si capisce
ciciolo197403 Ottobre 2021, 12:56 #8
Originariamente inviato da: Super-Vegè
Su la7, hanno semplicemente simulato una persona terribilmente imbranata. Ce ne sono parecchie, ma proprio parecchie. Non saranno 52 ore, ma di certo chi non vuole o non sa pianificare ci mette parecchio ma parecchio di più che con auto termica. Questa è la realtà, non tutti vogliono o possono fare corsi sull'auto elettrica e pianificare le proprie vite come burattini


Concordo sul numero di imbranati, il mio collega pur essendone affascinato non compra un'elettrica perchè "no no, io mi dimenticherei di ricaricarla o farei confusione con le App" ma sono anche piuttosto certo che una volta acquistata come minimo impari a fare bene le cose basilari, tipo saper connettere bene il cavo per la ricarica e non dipendere dalle app per ricaricare.
Darkon03 Ottobre 2021, 13:03 #9
Originariamente inviato da: Super-Vegè
Su la7, hanno semplicemente simulato una persona terribilmente imbranata. Ce ne sono parecchie, ma proprio parecchie. Non saranno 52 ore, ma di certo chi non vuole o non sa pianificare ci mette parecchio ma parecchio di più che con auto termica. Questa è la realtà, non tutti vogliono o possono fare corsi sull'auto elettrica e pianificare le proprie vite come burattini


Ma dai per favore... imbranata posso capirlo ma che non sa infilare un cavo in una presa?!

Quindi secondo te quella giornalista come vive se non ha nemmeno la capacità di infilare un cavo?!

Ripeto l'auto elettrica NON è perfetta, sicuramente esistono dei disagi, sicuramente non sarà da subito per tutti ma da qua a raccontare bufale clamorose ce ne corre.

Io non credo che una giornalista che quindi ha almeno una laurea triennale possa essere così imbranata da non saper infilare quella che è una presa non più impegnativa di qualsiasi presa di casa.
Anzi riformulo... penso che se vado a cercare qualcuno con la 5° elementare sia capace di infilare una presa.


Ancora una volta... non ti piace l'elettrico? Dimmi che ti sta sul *bip* l'elettrico e ok. Anche a me ci sono cose che non mi piacciono a pelle e non è che devo per forza giustificarmi però evitiamo di fare buffonate o cercare di far notizia con roba palesemente fake per giustificare scelte personali.
kamon03 Ottobre 2021, 13:17 #10
Haha vi brucia proprio quel pezzo di piazza pulita eh?

Originariamente inviato da: Super-Vegè
Su la7, hanno semplicemente simulato una persona terribilmente imbranata. Ce ne sono parecchie, ma proprio parecchie. Non saranno 52 ore, ma di certo chi non vuole o non sa pianificare ci mette parecchio ma parecchio di più che con auto termica. Questa è la realtà, non tutti vogliono o possono fare corsi sull'auto elettrica e pianificare le proprie vite come burattini


This.

Anche se secondo me è impossibile dire se abbiano effettivamente simulato alcunchè, per me la ragazza era imbranata e piuttosto impreparata, si possono fare congetture ma non si può affermare niente senza prove, del resto è più probabile che una persona normale guidi un'auto senza eccessive cautele piuttosto che sia preparata ad affrontare nel migliore dei modi ogni metro di strada.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^