Citroën rinnova My Ami Pop, nuovi dettagli estetici e funzionali, per un successo senza fine

Citroën rinnova My Ami Pop, nuovi dettagli estetici e funzionali, per un successo senza fine

La piccola elettrica della marca francese continua ad essere la preferita nel mondo dei quadricicli, ed ora potrà contare su una versione pop aggiornata

di pubblicata il , alle 15:42 nel canale Auto Elettriche
Citroen
 

La Citroën Ami è una pazzesca storia di successo. Un veicolo che quando venne presentato come prototipo lasciava dubbi persino sulla reale commercializzazione, e che invece ha saputo intercettare alla grande bisogni e preferenze di oltre 43.000 clienti in Europa.

Vendite che coprono il 40% del settore dei quadricicli, quota che sale addirittura al 66% se si considerano solo i modelli elettrici. Ed ora la piccola della marca francese potrà contare sull'allestimento My Ami Pop rinnovato, più che altro esteticamente, ma anche con un dettaglio tecnico utile.

New Citroën My Ami Pop

Citroën ha cercato un look ancora più riconoscibile, anche da lontano, con l'aggiunta delle cornici nei proiettori frontali, in colore nero, lo stesso che poi ritroviamo nel rinforzo del paraurti. La Ami Pop è sempre caratterizzata dalla personalizzazione sportiva e giovanile, per cui resta lo spoiler posteriore, così come le grafiche, che però sono state modificate.

New Citroën My Ami Pop

L'adesivo sulla fiancata ora gioca maggiormente sui contrasti di colore, mentre nella parte alta posteriore il nuovo adesivo riprende le forme a cerchio. L'interno resta sempre essenziale e smart, con la novità dei tasti di marcia RND che sono nella parte alta della console, per renderli più accessibili e migliorare così la rapidità delle manovre.

New Citroën My Ami Pop

La nuova My Ami Pop è già ordinabile sul configuratore online, allo stesso prezzo di 8.890 euro. È possibile anche una formula di noleggio a lungo termine, con anticipo di 5.074 euro, e poi rate da 49 euro al mese per 48 mesi. Le prime consegne avverranno nel primo trimestre 2024, nei 12 Paesi dove la Ami è presente.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano15 Dicembre 2023, 15:45 #1
beh c'è poco da dire, sembra un ottimo prodotto per un uso cittadino. ovviamente delle varianti più robuste per spingersi fino a 90km/h non sarebbe per nulla male
mally15 Dicembre 2023, 16:21 #2
si però dare 9k€ per un oggetto che ha meno ferraglia di un apecar. L'accumulatoree da 5kw, che sarà l'elemento piu' costoso, ha un prezzo di mercato di 1k5€, il resto è il nulla piu' assoluto...
Massimiliano Zocchi15 Dicembre 2023, 16:45 #3
Originariamente inviato da: mally
si però dare 9k€ per un oggetto che ha meno ferraglia di un apecar. L'accumulatoree da 5kw, che sarà l'elemento piu' costoso, ha un prezzo di mercato di 1k5€, il resto è il nulla piu' assoluto...


E da quando il valore di un oggetto sul mercato si calcola mediante la somma del costo dei suoi componenti?
mally15 Dicembre 2023, 16:49 #4
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
E da quando il valore di un oggetto sul mercato si calcola mediante la somma del costo dei suoi componenti?


serve per stimare il costo dell'oggetto, poi non stupiamoci se un elettrica viene venduta a 40k€ se è tutto normale una ami a 9k€
kbios15 Dicembre 2023, 17:28 #5
Originariamente inviato da: mally
serve per stimare il costo dell'oggetto, poi non stupiamoci se un elettrica viene venduta a 40k€ se è tutto normale una ami a 9k€


Visto che da sola fa il 40% di tutti i quadricicli direi che hanno scelto un prezzo corretto se non troppo basso
mally15 Dicembre 2023, 17:43 #6
non metto in dubbio che facciano i soldi con il badile, io non la pagherei piu' di 5k€ ma senza incentivi...
s0nnyd3marco15 Dicembre 2023, 18:21 #7
Considerando che 10 anni fa con quella cifra o poco piu' ti prendevi una panda, che e' un auto vera. Questa e' un cesso inutile a confronto.
PapaStreamer15 Dicembre 2023, 20:45 #8
L'idea non è male, aumenta autonomia e poi tanta concorrenza, e con la micromobilità ci siamo, così decongestioniamo le città e ci prendiamo a meno di 5k le macchinette tuttofare per gli spostamenti cittadini.

E l'auto a benzina la puoi pure prendere in sharing quando ti serve veramente per andare lontano e caricarica gente o oggetti.
Evilquantico15 Dicembre 2023, 20:51 #9
5.000 euro massimo potrei dargli per questo cassonetto e solo se sbloccata ad almeno 100 kmh se no si rischia il linciaggio tra sfanalate e clacsonate e in salita esplode
Notturnia15 Dicembre 2023, 23:05 #10
avesse almeno tre posti visto il costo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^