Euro 7, no, niente è ancora deciso. Scontro tra Italia e Germania, e Commissione Europea

Euro 7, no, niente è ancora deciso. Scontro tra Italia e Germania, e Commissione Europea

La politica italiana trionfa, ma in realtà nulla è ancora ufficiale. Non c'è unanimità in Europa, e l'Euro 7 "diluito" deve affrontare ancora diversi passaggi

di pubblicata il , alle 09:46 nel canale Auto Elettriche
 
103 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Opteranium27 Settembre 2023, 14:25 #11
che l'euro 7 non serva a niente è palese, specie dopo il diktat dello stop motori a combustione fra 12 anni.
E io produttore di auto dovrei impegnare miliardi in R&D per raggiungere un obiettivo che migliora dello 0,1% le emissioni rispetto all'euro 6, a fronte di un mercato ormai in declino (quello dei motori termici)?

Alla commissione europea deve essere sorto un movimento suicida, vogliono affondare quella che è stata l'industria trainante di tutto il continente e mettere il mercato in mano alla Cina.
Strato154127 Settembre 2023, 14:41 #12
Originariamente inviato da: matrix83
Considerato che:
1) La benzina è alle stelle
2) L'elettrico costa meno sia come "carburante" che come manutenzione
3) Costerebbe meno anche se la benzina fosse a prezzi normali
4) Costa meno anche senza avere il FV o una colonnina a casa.
5) Praticamente non si può gia più circolare con un diesel EURO4
6) Con gli incentivi una Tesla costa 34k. Meno di una termica.
7) Costi delle termiche irrazionalmente alle stelle.

Direi di si, al prossimo cambio auto tutti comprerebbero una elettrica. Tranne i malati del broom broom. Chi invece ne sparla senza manco sapere di cosa parla è al pari di un novax, no5g o noITalert per quanto mi riguarda. Tra la mia Cupra 1500 Benzina e una EV, userei sempre la EV se potessi


1) Esistono gpl e metano, inoltre un diesel di ultima generazione ha costi al km non lontani da una vettura elettrica ricaricata alle colonnine pubbliche con abbonamenti però /6-7 euro ogni 100 km);
2)Confusione, una vettura elettrica non ha la cinghia di distribuzione, il cambio olio o le pastiglie, ma ha le RIPARAZIONI e quando sono fuori garanzia partono migliaia di euro, basta una porta di ricarica difettosa o il caricatore di bordo, inverter ( tra le più gettonate per fare 2-3 mila euro al colpo);
3)Cosa costerebbe meno?
4)FALSO con abbonamenti , il più economico Be charge sono 35 cent al kWh, che riporta alla risposta numero 1.
5)Vero solo in parte, perchè tangenziali, autostrade e direttrici principali vedono in circolazione anche vetture più vecchie, parliamo di auto comunque che hanno quasi 20 anni, esistono euro 5 e 6;
6)Solo se sei in Lombardia e hai una vettura da rottamare, per gli altri sono almeno 38 mila euro, sono tanti soldi non certo una cifra "popolare", una Spring l'elettrica meno costosa in commercio costa 21 mila euro ma garantisce 200 km di autonomia in estate senza autostrada e circa 150 in inverno;
7)I costi di qualsiasi vettura è salito, non è irrazionale ma conseguenza di molti fattori macroeconomici.
pachainti27 Settembre 2023, 14:44 #13
Originariamente inviato da: Strato1541
1) Esistono gpl e metano, inoltre un diesel di ultima generazione ha costi al km non lontani da una vettura elettrica ricaricata alle colonnine pubbliche con abbonamenti però /6-7 euro ogni 100 km);
2)Confusione, una vettura elettrica non ha la cinghia di distribuzione, il cambio olio o le pastiglie, ma ha le RIPARAZIONI e quando sono fuori garanzia partono migliaia di euro, basta una porta di ricarica difettosa o il caricatore di bordo, inverter ( tra le più gettonate per fare 2-3 mila euro al colpo);
3)Cosa costerebbe meno?
4)FALSO con abbonamenti , il più economico Be charge sono 35 cent al kWh, che riporta alla risposta numero 1.
5)Vero solo in parte, perchè tangenziali, autostrade e direttrici principali vedono in circolazione anche vetture più vecchie, parliamo di auto comunque che hanno quasi 20 anni, esistono euro 5 e 6;
6)Solo se sei in Lombardia e hai una vettura da rottamare, per gli altri sono almeno 38 mila euro, sono tanti soldi non certo una cifra "popolare", una Spring l'elettrica meno costosa in commercio costa 21 mila euro ma garantisce 200 km di autonomia in estate senza autostrada e circa 150 in inverno;
7)I costi di qualsiasi vettura è salito, non è irrazionale ma conseguenza di molti fattori macroeconomici.


Esatto.
ferste27 Settembre 2023, 15:37 #14
Originariamente inviato da: Strato1541
1) Esistono gpl e metano, inoltre un diesel di ultima generazione ha costi al km non lontani da una vettura elettrica ricaricata alle colonnine pubbliche con abbonamenti però /6-7 euro ogni 100 km);


Se hai il benzinaio che si fa pagare metà pieno in ottimismo
ilariovs27 Settembre 2023, 16:00 #15
Personalmente preferirei che si concentrassero sulle BEV invece che su E7.

Lascerei la parte su freni, OTA, pneumatici e garanzia batterie, anzi implementerei le garanzie anche delle ICE.
Perchè due anni è non 5? Quelli con le BEV che hanno di più?
La macchina è un bene durevole? Allora che sia garantito.

Le emissioni dei motori ICE... gli endotermici bruciano roba, scialacquando il 60% dell'energia che usano emettono perchè quella è la loro natura. Vuoi fare il salto? Metti nella condizione chi come me ha un vecchio E4 diesel senza FAP a passare ad elettrico quello e il salto non passare da E4 ad E7.
MorgaNet27 Settembre 2023, 16:02 #16
Euro7 serve perchè in realtà lo switch sarà prorogato.
gd350turbo27 Settembre 2023, 16:11 #17
Originariamente inviato da: ilariovs
Vuoi fare il salto? Metti nella condizione chi come me ha un vecchio E4 diesel senza FAP a passare ad elettrico quello e il salto non passare da E4 ad E7.


E su questo non potrei essere più d'accordo...
Ma non 4mila euro di sconto su 40 mila, (numeri a caso) non è quella la strada !
Un auto elettrica cosa dura ?
10 15 anni ?
Magari un bel prestito senza interessi diluito in questo lasso temporale ecco allora ci farei un pensierino pure io.
ilariovs27 Settembre 2023, 16:19 #18
Originariamente inviato da: gd350turbo
E su questo non potrei essere più d'accordo...
Ma non 4mila euro di sconto su 40 mila, (numeri a caso) non è quella la strada !
Un auto elettrica cosa dura ?
10 15 anni ?
Magari un bel prestito senza interessi diluito in questo lasso temporale ecco allora ci farei un pensierino pure io.


NON solo un discorso di incentivi.
Emanare direttive comunitarie che equiparato la ricarica ad un servizio essenziale. Se io giro in elettrico HO IL DIRITTO di caricare.
Si fanno delle mappe ed ogni TOT Km DC da 100KW anche sulle superstrade, DC 150 KW su autostrada, AC da 3,7KW su lampioni come se piovesse e leggi che impongono nei parcheggi pubblici il 2% di posti con AC 11KW.

Se non lo fanno i privati lo fa il pubblico altrimenti multa per i frazione della direttiva comunitaria. Poi il prezzo della corrente me lo fai con un ricarico max rispetto alla fattura di acquisto.

E fammela pagare per intero la macchina senza incentivi (ma leviamo pure quelli alle termiche non è che ce lo scordiamo).

Pannelli FV e pale eoliche come non esistesse limite senza pietà e lasciamo xhe si scelga liberamente fra i 2€/L della Benzina o la corrente da rinnovabili.
gd350turbo27 Settembre 2023, 16:26 #19
Originariamente inviato da: ilariovs
NON solo un discorso di incentivi.
Emanare direttive comunitarie che equiparato la ricarica ad un servizio essenziale. Se io giro in elettrico HO IL DIRITTO di caricare.
Si fanno delle mappe ed ogni TOT Km DC da 100KW anche sulle superstrade, DC 150 KW su autostrada, AC da 3,7KW su lampioni come se piovesse e leggi che impongono nei parcheggi pubblici il 2% di posti con AC 11KW.

Eh si, devono creare un infrastruttura adeguata...
Massimiliano Zocchi27 Settembre 2023, 16:55 #20
State sereni, che le ricariche arrivano, e ne arriveranno molte di più con l'aumentare delle auto. Pensate che le aziende che offrono la ricarica non vogliano fare soldi? Guardate Londra, dove ci sono migliaia di punti di ricarica a bordo strada usando i lampioni. Si può fare ovunque domani, aspettano solo il momento giusto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^