Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Ferrari ha piani ambiziosi per l'elettrico: "i margini non caleranno"

Ferrari ha piani ambiziosi per l'elettrico: "i margini non caleranno"

Ferrari aprirà il nuovo e-building di Maranello tra un anno, dove costruirà motori elettrici, inverter, batterie, auto ibride ed elettriche. Si punta al 40% di elettrico entro pochi anni

di pubblicata il , alle 11:00 nel canale Auto Elettriche
Ferrari
 

Ferrari si è avvicinata all'elettrico silenziosamente (sembra quasi un gioco di parole), ed in molti pensavano che fosse in ritardo, o che addirittura rifiutasse questo passaggio storico. In realtà il Cavallino ha saputo colmare in fretta il gap, tanto che la costruzione della nuova fabbrica dedicata procede rapida e senza intoppi. 

Lo scopriamo dalle dichiarazione del CEO Benedetto Vigna durante Capital Markets Forum di Bloomberg. Il nuovo e-building sarà pronto nel giugno 2024, e dentro il nuovo stabilimento si produrranno motori elettrici, inverter e batterie, praticamente il cuore di ogni auto elettrica o elettrificata. Ma non solo, ci sarà anche una linea di produzione per auto ibride e elettriche.

Ferrari EV

La fabbrica sarà pronta circa un anno prima del lancio della prima Ferrari 100% elettrica, una vettura su cui Vigna sembra puntare molto, anche per quanto riguarda i guadagni. Secondo il CEO, infatti, Ferrari non crede che i margini diminuiranno, ed anche per questo non è interessata ad acquisire altre case già esperte in elettrico, e nemmeno a collaborare.

Ferrari ha inoltre chiaramente dichiarato che non abbandonerà il motore termico, almeno in questa fase fino al 2030. Le previsioni di vendita tuttavia vanno pienamente in direzione dell'elettrico, e dell'elettrificato in generale. Le previsioni sono di avere il 60% delle vendite di ibrido ed elettrico entro il 2060, mentre al 2030 l'elettrico dovrebbe coprire addirittura il 40%, con l'ibrido ad assicurarsi un altro 40%, e infine il termico al 20%.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8806 Giugno 2023, 11:03 #1
Vogliamo il titolo mondiale !
La Ferrari campa per via del blasone del marchio non per la tecnologia applicata che è allineata oramai a tutti gli altri.
giugas06 Giugno 2023, 11:16 #2
Io una Ferrari elettrica non riesco ad immaginarmela, anzi, non voglio proprio immaginarmela.
Unrue06 Giugno 2023, 11:33 #3
Originariamente inviato da: giugas
Io una Ferrari elettrica non riesco ad immaginarmela, anzi, non voglio proprio immaginarmela.


Una bella Ferrari con questo sotto non ti piace?

http://https://auto.everyeye.it/notizie/sound-generator-abarth-500e-realta-6-000-ore-messa-punto-644581.html

Il problema è di noi vecchi, le nuove generazioni manco ci faranno caso. Anzi magari diranno, cos'è quel rumoraccio che viene dal davanti? E quel fumo dietro? Ha preso fuoco la batteria?
nonsidice06 Giugno 2023, 11:45 #4
Originariamente inviato da: Unrue

Il problema è di noi vecchi, le nuove generazioni manco ci faranno caso. Anzi magari diranno, cos'è quel rumoraccio che viene dal davanti? E quel fumo dietro? Ha preso fuoco la batteria?


Credo tu abbia fatto centro.
Altri invece (ne conosco un paio) se ne fregano della tecnologia e guardano solo i secondi sullo 0-100, chi fa meno è meglio e la comperano.
Marko#8806 Giugno 2023, 11:47 #5
Originariamente inviato da: giugas
Io una Ferrari elettrica non riesco ad immaginarmela, anzi, non voglio proprio immaginarmela.


Io nemmeno ma tanto parcheggiate fuori dai casinò a Montecarlo, a Porto Cervo o nei garage di qualche sultano/emiro non fa differenza se V12 aspirate, V6 turbo o a batterie.
giugas06 Giugno 2023, 12:53 #6
Originariamente inviato da: Unrue
Il problema è di noi vecchi, le nuove generazioni manco ci faranno caso. Anzi magari diranno, cos'è quel rumoraccio che viene dal davanti? E quel fumo dietro? Ha preso fuoco la batteria?

E' proprio così. Purtroppo...
erupter06 Giugno 2023, 13:34 #7
Originariamente inviato da: giugas
E' proprio così. Purtroppo...


Per fortuna direi! Già si vedono gli effetti dell'anzianità della popolazione su politica, economia e digitale. Mo pure la Ferrari deve andare gambe all'aria per chi è ancorato al passato? Ma anche no

C'è sempre Cuba per chi vuole vivere negli anni 70
Bartsimpson06 Giugno 2023, 14:44 #8
Tipica dichiarazione per mantenere alto il valore del marchio. Sono andato da poco a visitare museo e stabilimento Ferrari, tanto per dirne una tutti i motori sono fatti a mano, e da li nasce gran parte del pregio. Cosa faranno con i motori elettrici? Stenderanno a mano la bobina di rame? Purtroppo perderà eccome valore
Alfhw06 Giugno 2023, 14:48 #9
Il suono di un plurifrazionato benzina (non di un diesel trattoresco...) per alcuni potrà essere un "rumoraccio" ma è un fatto che è un suono molto più ricco di tonalità e di varianti sonore (perché creato da molte componenti diverse) rispetto al suono PIATTO di un elettrico.
Per non parlare del cambiamento di suono di un plurifrazionato e del tubo si scarico quando si rilascia di colpo l'acceleratore o si cambia marcia.

E' come paragonare il suono di un'orchestra con decine di strumenti al suono di un fischietto. Qualcuno potrà anche preferire il suono del fischietto ma come ricchezza di suoni l'orchestra è un' altra cosa.
peppapig06 Giugno 2023, 15:10 #10
E st!cazz! non ce lo metti?

Registratelo ed ascoltatelo in cuffia

Dobbiamo continuare a respirare lo schifo dei queste "orchestre" solo per sentirne la "musica"?
Preferisco il fischietto piatto e respirare, grazie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^