Ferrari Purosangue, ecco il video spia del SUV ibrido plug-in del Cavallino Rampante

Ferrari Purosangue, ecco il video spia del SUV ibrido plug-in del Cavallino Rampante

In arrivo proprio nel corso del 2022, Ferrari Purosangue ha raggiunto la fase di test con carrozzeria camuffata, segno che la vettura è ormai definitiva. Ecco delle immagini molto ravvicinate

di pubblicata il , alle 16:54 nel canale Auto Elettriche
Ferrari
 

La tanto chiacchierata nuova Ferrari è ormai in dirittura d'arrivo. Il SUV Purosangue andrà in produzione nel 2022, come confermato ufficialmente, ed è tempo dunque per gli ultimi test. È proprio quello che vediamo in un video del canale YouTube Varryx, non nuovo a riprese esclusive.

L'auto, con sembianze non proprio da SUV in effetti, ha girato per le strade nei dintorni di Maranello, in una versione che dovrebbe essere quella definitiva. Lo si ipotizza dal pesante camuffamento con teli scuri, di solito usato per nascondere l'aspetto finale di un nuovo modello.

La linea appare decisamente più filante rispetto a voluminosi SUV della concorrenza, segno che Ferrari ha comunque voluto mantenere una maggiore sportività, pur strizzando l'occhio a nuova clientela.

Nuovi clienti che potrebbero arrivare anche per effetto delle motorizzazioni, sempre più elettrificate. Non c'è nulla di ufficiale per ora, ma sembra scontato che la Purosangue possa avere varianti ibride plug-in fin dal lancio. La soluzione tecnica dovrebbe essere simile alla SF90 Stradale ed alla 296 GTB, ma probabilmente con un sensibile aumento della batteria al litio per la percorrenza elettrica e di supporto.

Se infatti per le due super sportive 8 kWh potevano bastare, per un'auto più pesante rischierebbero di essere davvero troppo pochi. Prototipo avanzato e presentazione imminente di solito si traducono in un lancio ufficiale verso la metà dell'anno, con consegne all'inizio di quello successivo, quindi 2023.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo07 Febbraio 2022, 18:00 #1
Una bestemmia ambulante che segna la fine del marchio ancor prima dell'avvento dell'elettrico.
roccia123407 Febbraio 2022, 18:33 #2
Originariamente inviato da: acerbo
Una bestemmia ambulante che segna la fine del marchio ancor prima dell'avvento dell'elettrico.


Un po' come tutte quelle baracche cafone che vanno tanto di moda da qualche anno.
giugas07 Febbraio 2022, 18:39 #3
A me, personalmente, fa impressione pensare allo stemma Ferrari accostato ad una tipologia di auto come quella descritta.
Ale55andr007 Febbraio 2022, 18:51 #4
Originariamente inviato da: acerbo
Una bestemmia ambulante che segna la fine del marchio ancor prima dell'avvento dell'elettrico.


non dirlo ai loro ordini e al loro fatturato, che brutta fine per un brand segnare record su record
Unax07 Febbraio 2022, 19:08 #5
boh anche coperta (sembra che abbiano messo un burka sopra la carrozzeria) in quel modo mi sembra un po' bruttina
acerbo07 Febbraio 2022, 19:53 #6
Originariamente inviato da: Ale55andr0
non dirlo ai loro ordini e al loro fatturato, che brutta fine per un brand segnare record su record


Gli auguro di continuare a vendere anche quando il termico sarà fuori produzione, in pratica un paradosso per Ferrari.
joe4th07 Febbraio 2022, 21:31 #7
Per fare i grossi SUV il gruppo usa gli altri brand, come Alfa o Maserati. Bisognerebbe capire la ripartizione della potenza dell'ibrido fra benzina ed elettrico, se e' come nella panda hybrid... :-)
19giorgio8707 Febbraio 2022, 22:24 #8
bella con quegli stracci, fa molto aristocrazia decadente
ciop7108 Febbraio 2022, 09:17 #9
Prossimo passo il pick-up Ferrari per trasporto legna
nickname8808 Febbraio 2022, 11:06 #10
Scelte obbligate oramai.
Il SUV lo ha realizzato pure la Rolls Royce ! La Cullinan !
Quindi .... c'è poco di cui discutere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^