Great Wall stupisce: ecco il SUV di lusso ibrido plug-in Coffee 01 e la compatta 100% elttrica Cat

Great Wall stupisce: ecco il SUV di lusso ibrido plug-in Coffee 01 e la compatta 100% elttrica Cat

Grandi novità per l'Europa da Great Wall, un marchio molto famoso in Cina arrivato per ora alle nostre latitudini con modelli low cost. Le novità sono importanti e riguardano una compatta full electric e un SUV ibrido plug-in, entrambe dalle linee moderne e dai grandi contenuti tecnologici

di pubblicata il , alle 09:40 nel canale Auto Elettriche
 

Grandi novità al Salone di Monaco per Great Wall, conosciuta in Italia e per ora solo per proposte low cost di pick-up e SUV equipaggiati con ben poca tecnologia e motori abbastanza obsoleti. Il produttore cinese, il primo di tipo privato in Cina per dimensioni, paga quindi un certo pregiudizio da parte di una clientela mediamente raffinata come quella italiana ed europea in genere. Il produttore cambia radicalmente approccio qui al Salone di Monaco, con due proposte molto interessanti, ognuna sotto un brand diverso.

La prima è il modello Coffee 01 che sarà commercializzata sotto il nuovo brand Wey. Scordiamoci la spartanità dei modelli Great Wall a cui siamo abituati e pensiamo a qualcosa di completamente differente. Siamo di fronte ad un brand Premium, quindi si punta in alto senza mezzi termini. Coffee01 è un SUV da 4,87 metri dalle linee moderne ed è una ibrida plug-in con una qualità per ora unica: 150 chilometri di autonomia in modalità completamente elettrica, grazie alla batteria da ben 41,8kWh che equipaggia. Nessuna ibrida plug-in arriva nemmeno lontanamente a questo risultato, adottando batterie molto meno capienti.

Il motore elettrico posteriore è da 184CV mentre all'anteriore troviamo una unità termica moderna, un 2000cc turbocompresso a benzina e ciclo Miller che eroga 204CV. Le informazioni son sono complete, ma sappiamo esserci anche un secondo motore elettrico meno potente all'anteriore. Notevole i valori di potenza e coppia con tutti i motori combinati: si parla rispettivamente di 350 kW (476CV) e 847Nm. A livello di elettronica e sistemi di assistenza ben pochi compromessi: a bordo troviamo il sistema Qualcomm Snapdragon 8155, 17 radar (5 a onde millimetriche, 12 radar a ultrasuoni), super telecamera anteriore e altre quattro 4 per ottenere una visione a 360°. Riconoscimento facciale dei guidatori, 5G e V2X mettono in chiaro che non si è dimenticato praticamente nulla. Sarà disponibile inizialmente solo in Germania a prezzi non ancora comunicati.

Vettura completamente differente ma già a prima vista gradevole è la Cat, che verrà commercializzata anche in Italia con il brand Ora. Cat è una compatta che strizza l'occhio al passato, per le forme, e al futuro, per i contenuti. La lunghezza è di 4,23 metri, è una full electric con un motore da 171Cv e 250Nm di coppia. Verosimilmente ci saranno due capienze disponibili per quanto riguarda la batteria, con valori di autonomia massimi dichiarati di circa 400Km. Arriverà l'anno prossimo e sarà ricca di sistemi ADAS. Anche in questo caso, ancora nessuna indicazione sul prezzo ma ci aspettiamo che sia mediamente inferiore alle concorrenti dirette. .

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DjLode07 Settembre 2021, 10:53 #1
1- www.google.com
2- Cerca immagini "automobile"
3- Copia e incolla vari
4- Nuova auto cinese!
tipotipo08 Settembre 2021, 03:14 #2

...sotto il nuovo brand Wey.

Wey è già un brand di lusso qui in Cina.
Le auto Wey (purtroppo finora solo ibride) sono piuttosto belle ed aggressive come linea (la VV7 direi sia come una F-Pace Jaguar...), tra l'altro finite molto bene.
Dopo anni qui in Cina, mi sento di dire che presto l'automotive occidentale riceverà una bella scossa e dovrà confrontarsi con un vero player (spoiler alert: gli stessi players europei contribuiscono al know how delle auto cinesi...)..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^