Il volante yoke è scomodo? Un proprietario di Tesla Model S l'ha sostituito con quello di Model 3, riscrivendo il firmware

Il volante yoke è scomodo? Un proprietario di Tesla Model S l'ha sostituito con quello di Model 3, riscrivendo il firmware

Il volante tagliato che Tesla ha introdotto come unica opzione nelle nuove Model S e Model X continua a far discutere. Non a tutti piace e questo utente lo ha sostituito, grazie ad un minuzioso lavoro di reverse engineering

di pubblicata il , alle 11:33 nel canale Auto Elettriche
Tesla
 

Tesla ha introdotto nelle nuove Model S e Model X il volante cosiddetto yoke, ovvero senza il tipico cerchio, ma tagliato, come si dice in gergo, "ad ali di farfalla". La cosa ha fatto discutere fin da subito, soprattutto in termini di comodità e sicurezza, anche perché il nuovo volante non è accompagnato da un sistema by-wire, e non ha nemmeno le leve degli indicatori di direzione o di selezione di marcia, comandi che sono stati spostati su pulsanti o sul display centrale.

In un primo momento sembrava che Tesla potesse offrire anche un volante tradizionale come optional, ma invece Elon Musk in persona ha reso noto che lo yoke sarà l'unico volante disponibile, a quanto pare anche in Europa, dato che la normativa non proibisce forme diverse da quella tonda.

Tesla Yoke

Uno dei neo proprietari di Model S però ha deciso che lo yoke non faceva per lui, o almeno voleva tornare alle leve tradizionali. Ha iniziato così un lavoro di reverse enegineering, per intercettare i segnali digitali del nuovo volante ed adattarli ai vecchi comandi. In un certo senso le economie di scala di Tesla gli sono andate in aiuto, in quanto il blocco di aggancio del volante della nuova Model S è lo stesso part number usato in Model 3, il che gli ha permesso di alloggiare senza problemi le leve tradizionali.

I guai sono però iniziati qui, in quanto il sistema della nuova auto, seppur una evoluzione di quello di Model 3, non riconosce le leve semplicemente collegando i cavi. L'utente ha così dovuto scrivere dei firmware, utilizzando Particle Photon e Carloop, così da tradurre i segnali e inviarli alla Model S nel modo corretto.

Ma una volta notato che la cosa era fattibile (nell'immagine vediamo il lavoro nella fase yoke con leve tradizionali) ha pensato di andare oltre, e trapiantare completamente il volante tondo della Model 3. Anche qui è stato necessario un lavoro minuzioso, per riprogrammare le rotelle a volante e farle comunicare correttamente con il sistema. Abbiamo anche un video dove vediamo i vari comandi funzionanti e, per chi volesse lanciarsi in attività simili, c'è anche una pagina GitHub per la condivisione delle procedure.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matthi8704 Novembre 2021, 11:41 #1
Un volante di quel tipo non è solo scomodo...è proprio pericoloso! Va bene su auto da corsa dove il rapporto di moltiplicazione non necessita di staccare le mani dal volante in caso di correzioni violente oppure di curve strette. Su un'auto stradale un aggeggio del genere è follia!
kamon04 Novembre 2021, 12:04 #2
Originariamente inviato da: matthi87
Un volante di quel tipo non è solo scomodo...è proprio pericoloso! Va bene su auto da corsa dove il rapporto di moltiplicazione non necessita di staccare le mani dal volante in caso di correzioni violente oppure di curve strette. Su un'auto stradale un aggeggio del genere è follia!




Già, mi pare una pessima idea per una guida cittadina che deve essere morbida, senza contare che a reggere il volante nelle auto da corsa c'è un pilota non un commercialista o un farmacista.
domthewizard04 Novembre 2021, 12:37 #3
Originariamente inviato da: matthi87
Un volante di quel tipo non è solo scomodo...è proprio pericoloso! Va bene su auto da corsa dove il rapporto di moltiplicazione non necessita di staccare le mani dal volante in caso di correzioni violente oppure di curve strette. Su un'auto stradale un aggeggio del genere è follia!


stai per caso criticando uno delle fantabolanti invenzioni di ilon?
dav1deser04 Novembre 2021, 13:46 #4
Originariamente inviato da: matthi87
Un volante di quel tipo non è solo scomodo...è proprio pericoloso! Va bene su auto da corsa dove il rapporto di moltiplicazione non necessita di staccare le mani dal volante in caso di correzioni violente oppure di curve strette. Su un'auto stradale un aggeggio del genere è follia!


Concordo pienamente, per non parlare del

non ha nemmeno le leve degli indicatori di direzione o di selezione di marcia, comandi che sono stati spostati su pulsanti o sul display centrale.


Per legge, durante la guida non puoi utilizzare dispositivi elettronici, e mi pare che il display centrale di qualunque auto moderna non faccia eccezione, le Tesla non sono full self driving, quindi durante la guida devi tenere le mani sul volante, però ti spostano dei comandi sul display!
Non dico sia illegale, perchè immagino che siano le marce ad essere sul display centrale, e le marce saranno solo "Prima" Neutra e Retro immagino, quindi le cambi a macchina ferma, ma secondo me per concetto qualunque comando relativo alla guida non andrebbe messo su di un display ma dovrebbe essere raggiungibile e utilizzabile senza distogliere l'attenzione dalla strada.
pengfei04 Novembre 2021, 14:39 #5
Originariamente inviato da: matthi87
Un volante di quel tipo non è solo scomodo...è proprio pericoloso! Va bene su auto da corsa dove il rapporto di moltiplicazione non necessita di staccare le mani dal volante in caso di correzioni violente oppure di curve strette. Su un'auto stradale un aggeggio del genere è follia!


O almeno implementino nell'infotainment l'opzione di avere il commento di Gianfranco Mazzoni che faccia notare quando devo incrociare le braccia per fare le curve, come era solito fare alla curva Loews di Montecarlo
giuliop04 Novembre 2021, 20:47 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
[b]Tesla ha introdotto nelle nuove Model S e Model X il volante cosiddetto yoke, ovvero senza il tipico cerchio, ma tagliato, come si dice in gergo, "ad ali di farfalla".


Così, tanto per dire, si potrebbero risparmiare descrizioni e spiegazioni ridondanti usando la parola con cui in italiano si identifica quello che viene chiamato "yoke" in inglese: "cloche".
LMCH04 Novembre 2021, 21:04 #7
Originariamente inviato da: giuliop
Così, tanto per dire, si potrebbero risparmiare descrizioni e spiegazioni ridondanti usando la parola con cui in italiano si identifica quello che viene chiamato "yoke" in inglese: "cloche".

Un volante "tipo yoke" é diverso da una cloche "tipo yoke".
Una cloche o é il classico "stick" a due assi degli aerei da caccia oppure é uno "stick che può essere mosso avanti ed indietro, con in testa uno yoke che ruota a destra/sinistra".
giuliop04 Novembre 2021, 23:46 #8
Originariamente inviato da: LMCH
Un volante "tipo yoke" é diverso da una cloche "tipo yoke".
Una cloche o é il classico "stick" a due assi degli aerei da caccia oppure é uno "stick che può essere mosso avanti ed indietro, con in testa uno yoke che ruota a destra/sinistra".


Da dove viene questa definizione?

Secondo il mio dizionario inglese-italiano (Ragazzini) lo yoke è la barra di comando, così come secondo quello italiano (Zingarelli; anche Treccani) lo è la cloche. “Yoke” semplicemente non esiste in italiano.
frncr05 Novembre 2021, 00:07 #9
Originariamente inviato da: giuliop
“Yoke” semplicemente non esiste in italiano.

A ben vedere in italiano non esiste nemmeno "cloche", è una parola francese che è entrata nei nostri dizionari.
Per la cronaca, in aeronautica l'eventuale parte rotante sulla barra di comando si chiama "volantino", immagino che si potrebbe chiamare così anche il volante parziale su un'auto, che a mio avviso fa molto fico (tipo KITT) ma è molto meno funzionale del volante a corona tonda. Ci sta se queste auto sono destinate ad avere tutte prima o poi la guida autonoma o semi-autonoma, ma per la guida manuale è una fesseria.
giuliop05 Novembre 2021, 03:23 #10
Originariamente inviato da: frncr
A ben vedere in italiano non esiste nemmeno "cloche", è una parola francese che è entrata nei nostri dizionari.


Questo è irrilevante, quando è entrata nel dizionario ormai fa "ufficialmente" parte dell'italiano; e se ha lo stesso significato, non vedo perché introdurre altre parole che evidentemente si considera abbiano un significato non noto ai molti, visto che si ritiene necessario spiegarle.
Senza contare che ho visto molta altra stampa (virtuale) usare appunto "cloche".

Originariamente inviato da: frncr
Per la cronaca, in aeronautica l'eventuale parte rotante sulla barra di comando si chiama "volantino", immagino che si potrebbe chiamare così anche il volante parziale su un'auto, che a mio avviso fa molto fico (tipo KITT) ma è molto meno funzionale del volante a corona tonda. Ci sta se queste auto sono destinate ad avere tutte prima o poi la guida autonoma o semi-autonoma, ma per la guida manuale è una fesseria.


Sono d'accordo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^