Incentivi auto elettriche, c'è ancora speranza per il 2022. In ballo 450 milioni di euro

Incentivi auto elettriche, c'è ancora speranza per il 2022. In ballo 450 milioni di euro

Il Governo non ha stanziato nuovi incentivi per il settore auto all'interno della legge di bilancio, ma nuove voci danno come possibile un intervento nei prossimi decreti

di pubblicata il , alle 09:25 nel canale Auto Elettriche
 
17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piwi24 Gennaio 2022, 17:27 #11
Originariamente inviato da: markE8
Poi..passeggiare all'aria aperta, prendere un tram godersi la città scorrer dal finestrino senza le preoccupazioni della guida resta bellissimo..


Molto romantico ! La realtà del pendolare è però, per lo più, fatta di incazzature abominevoli perchè il treno è soppresso, la metropolitana attraversa la stazione vuota e senza fermarsi, l'autobus non si vede dopo XX minuti di attesa, con qualsiasi situazione climatica; successivamente, per le condizioni di viaggio da carro bestiame; e dopo il lavoro ... c'è il viaggio di ritorno !

Da dieci anni ho la fortuna di andare a lavorare a piedi; anche prima preferivo il trasporto pubblico, relegando l'utilizzo dell'auto privata ad attività ludiche o per i casi in cui non se ne può fare a meno.

Ma, secondo me, chi sostiene la bontà del trasporto pubblico rispetto l'utilizzo del mezzo privato senza sè e senza ma ... non ha piena conoscenza di tutte le realtà.
Darkon24 Gennaio 2022, 18:29 #12
Originariamente inviato da: markE8
Questo il riepilogo del piano che Milano ha per l'area B (non area C, quindi NON è relativo al solo centro città, ma praticamente a tutto il comune) preso dal sito del comune:

Prossimi divieti:
Dall’11 gennaio 2021
Euro 1 benzina

Dal 1° ottobre 2022

Euro 2 benzina
Euro 3, 4 diesel con FAP di serie
Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato entro 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
Euro 5 diesel

Al momento quindi altri 14/15 anni la mia macchina non li vede neanche col binocolo.
Il problema è mio che abito in città, ma lo ha anche chi in città viene per lavorare e magari ha come alternativa una rete di trasporto ferma agli anni 80 (e non del '900). Ci sono ancora tratte ferroviarie che hanno un solo binario...


Permettimi ma questa è una decisione del tuo sindaco che fino a prova contraria avete votato. È un po' come un altro utente di Roma che diceva peste e corna di Roma... però i sindaci li eleggete eh... non è che appaiono per magia.

Nel resto d'Italia non è così e non ci sono limiti così stringenti a breve termine.

Quindi se la macchina sotto al culo non è che "la voglio", ma "mi serve" cosa faccio? Pago? Mi perdo allegramente a bighellonar tra i mezzi e al datore di lavoro dico "sono come il Natale...quando arrivo arrivo..."?


Se come dici (perdonami non ho voglia di controllare ti credo sulla parola) che da te han messo regole così stringenti perdona il francesismo ma i milanesi se lo son messi in quel posto da soli.
Io non ho nessuna soluzione semplice se non dirti la prossima volta vota diversamente.
Ribadisco che però prendere il singolo comune che ha avuto un'alzata di testa non è rappresentativo del resto d'Italia almeno ad oggi.

Gli incentivi, in questo caso, servono, perché non sono io che ho voglia di cambiar macchina (...la pelle del cayenne è un po' sbiaditina...), andrei avanti tranquillamente con la mia, ma dato che per farsi vedere attenti al clima, e per acchiappar qualche voto è stato adottato il rimedio più semplice e indolore, al solito, metterlo in quel posto ai soliti noti (i 'poracci) dovrò farlo.
Si facessero meno problemi a pestare i piedi a quelli a cui non vogliono pestarli .. troverebbero rimedi moolto più efficaci per ridurre l'inquinamento...e nessuno si lamenterebbe degli incentivi


Però si torna al discorso di prima: se fare queste cose gli porta voti non è colpa del sindaco di Milano che non so nemmeno chi sia ma che a buona parte dei milanesi questa cosa piace e son contenti di cambiare macchina e capisco la tua difficoltà ma al tempo stesso perdonami se ti dico che chi è origine del proprio male pianga se stesso.
markE825 Gennaio 2022, 16:19 #13
Originariamente inviato da: piwi
Molto romantico ! La realtà del pendolare è però, per lo più, fatta di incazzature abominevoli perchè il treno è soppresso, la metropolitana attraversa la stazione vuota e senza fermarsi, l'autobus non si vede dopo XX minuti di attesa, con qualsiasi situazione climatica; successivamente, per le condizioni di viaggio da carro bestiame; e dopo il lavoro ... c'è il viaggio di ritorno !

Da dieci anni ho la fortuna di andare a lavorare a piedi; anche prima preferivo il trasporto pubblico, relegando l'utilizzo dell'auto privata ad attività ludiche o per i casi in cui non se ne può fare a meno.

Ma, secondo me, chi sostiene la bontà del trasporto pubblico rispetto l'utilizzo del mezzo privato senza sè e senza ma ... non ha piena conoscenza di tutte le realtà.


La mia era una visione romantica, ma molto ironica...purtroppo ho passato diversi anni a dover far affidamento al trasporto pubblico...e insomma
CapodelMondo26 Gennaio 2022, 10:56 #14
Originariamente inviato da: markE8
L'avere l'auto sotto al non è essenziale, se dall'altra parte però mi offrono un servizio che per fare quei 500metri (ok, fattibili anche a piedi, o in bici o a cavallo di un Roomba) non mi tiene impegnato mezza giornata.
Vivo a Milano e per quanto riguarda la situazione dei mezzi pubblici so di esser più fortunato rispetto ad alcuni amici che vivono a Roma, ma se dovessi pensare di dovermi spostare solamente coi mezzi pubblici, in alcune circostanze, non basterebbe una cassa di malox.

Poi..passeggiare all'aria aperta, prendere un tram godersi la città scorrer dal finestrino senza le preoccupazioni della guida resta bellissimo...nulla da dire.

Questo il riepilogo del piano che Milano ha per l'area B (non area C, quindi NON è relativo al solo centro città, ma praticamente a tutto il comune) preso dal sito del comune:

Prossimi divieti:
Dall’11 gennaio 2021
Euro 1 benzina

Dal 1° ottobre 2022

Euro 2 benzina
Euro 3, 4 diesel con FAP di serie
Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato entro 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
Euro 5 diesel

Al momento quindi altri 14/15 anni la mia macchina non li vede neanche col binocolo.
Il problema è mio che abito in città, ma lo ha anche chi in città viene per lavorare e magari ha come alternativa una rete di trasporto ferma agli anni 80 (e non del '900). Ci sono ancora tratte ferroviarie che hanno un solo binario...

Quindi se la macchina sotto al culo non è che "la voglio", ma "mi serve" cosa faccio? Pago? Mi perdo allegramente a bighellonar tra i mezzi e al datore di lavoro dico "sono come il Natale...quando arrivo arrivo..."?

Gli incentivi, in questo caso, servono, perché non sono io che ho voglia di cambiar macchina (...la pelle del cayenne è un po' sbiaditina...), andrei avanti tranquillamente con la mia, ma dato che per farsi vedere attenti al clima, e per acchiappar qualche voto è stato adottato il rimedio più semplice e indolore, al solito, metterlo in quel posto ai soliti noti (i 'poracci) dovrò farlo.
Si facessero meno problemi a pestare i piedi a quelli a cui non vogliono pestarli .. troverebbero rimedi moolto più efficaci per ridurre l'inquinamento...e nessuno si lamenterebbe degli incentivi


assolutamente d'accordo.
aggiungiamo pure chi ha famiglia. il che triplica il coefficiente di difficoltà 'solo' per portarli a scuola oppure a far sport.

Ma sai la macchina a Parigi non la usano...
andy4526 Gennaio 2022, 11:24 #15
Originariamente inviato da: Darkon
Permettimi ma questa è una decisione del tuo sindaco che fino a prova contraria avete votato. È un po' come un altro utente di Roma che diceva peste e corna di Roma... però i sindaci li eleggete eh... non è che appaiono per magia.


Semplicemente perché ancora non hai capito che nelle grandi città chi voti voti il risultato finale è sempre lo stesso, il sindaco non comanda nulla.

Originariamente inviato da: CapodelMondo
Ma sai la macchina a Parigi non la usano...


Mi chiedo come possa essere a questo punto la città con il record mondiale di traffico...

https://www.lumsanews.it/maxi-ingor...diale-traffico/
gd350turbo26 Gennaio 2022, 11:28 #16
Originariamente inviato da: andy45

Io ci sono andato, in macchina, credo nel 2008 e girarlo in macchina era già allora assolutamente impossibile, peggio che peggio trovare parcheggi, infatti abbiamo mollato la macchina all'hotel e giravamo in taxi/metro.
Immagino cosa possa essere adesso !
andy4526 Gennaio 2022, 11:38 #17
Originariamente inviato da: gd350turbo
Io ci sono andato, in macchina, credo nel 2008 e girarlo in macchina era già allora assolutamente impossibile, peggio che peggio trovare parcheggi, infatti abbiamo mollato la macchina all'hotel e giravamo in taxi/metro.
Immagino cosa possa essere adesso !


Io ci sono stato nel periodo degli Europei del 2016 ed era un delirio, fortunatamente non avevamo automobili, anche se volevamo affittarla lì per andare anche un po' nei dintorni della città, ma dopo il drammatico viaggio dall'aeroporto di Orly all'albergo in taxy ci abbiamo ripensato .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^