L'auto elettrica cinese da 4.000 euro è anche sicura? Ecco l'esito del crash test

L'auto elettrica cinese da 4.000 euro è anche sicura? Ecco l'esito del crash test

La piccola Hong Guang Mini EV è stata sottoposta a un crash test frontale contro una vettura simile. Ne è uscita tutto sommato bene, visto il costo molto basso. Ma basta davvero?

di pubblicata il , alle 15:11 nel canale Auto Elettriche
 
63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Micene.113 Dicembre 2021, 16:47 #11
Originariamente inviato da: Dark_Lord
Scatoletta di tonno vs scatoletta di tonno

Poi se si schianta contro 2 tonnellate di acciaio tedesco full size che succede?


eh ma in quel caso tutte le segmento b muoiono...cmq 4k è pochissimo
Dark_Lord13 Dicembre 2021, 16:51 #12
Originariamente inviato da: demon77
Te ti centra un BMW X5 a cento all'ora comunque la giri sei fottutto.


Secondo me il tipo sull'X5 neanche se ne accorge, pensa di aver preso una buca
Saturn13 Dicembre 2021, 16:54 #13
Originariamente inviato da: ramses77
Non salirei su quel trabiccolo nemmeno a pagamento perchè avrei paura pure a stare fermo.


Prova il volo Kathmandu/Lukla...poi ne riparliamo, la differenza è che li sei in aria...

Ti assicuro che quando riesci ad atterrare su quel chilometro scarso di pista, accanto ai resti occasionali di aeroplani meno fortunati del tuo, scendi e baci il terreno ringraziando ogni divinità.

Il più è fatto a quel punto. Ora puoi concentrarti sul resto !

p.s. stesso copione alla ripartenza...ovviamente !
bonzoxxx13 Dicembre 2021, 17:02 #14
Si ma mincamia la macchina rossa è fatta di carta...
randorama13 Dicembre 2021, 17:22 #15
Originariamente inviato da: Vash_85
Pssss.... l'acciaio TETESCO lo fanno in cina.... quindi in teoria è lo stesso


anche le punte del trapano black&decker le fanno in cina.

prova a bucare del cemento armato con una punta black&decker cinese e con una punta cinese/cinese.
Mauro8213 Dicembre 2021, 17:25 #16
Originariamente inviato da: Saturn
Prova il volo Kathmandu/Lukla...poi ne riparliamo, la differenza è che li sei in aria...

Ti assicuro che quando riesci ad atterrare su quel chilometro scarso di pista, accanto ai resti occasionali di aeroplani meno fortunati del tuo, scendi e baci il terreno ringraziando ogni divinità.

Il più è fatto a quel punto. Ora puoi concentrarti sul resto !

p.s. stesso copione alla ripartenza...ovviamente !


Figo

https://it.wikipedia.org/wiki/Aeroporto_di_Lukla

video
randorama13 Dicembre 2021, 17:25 #17
sarei curioso di vedere la stessa cosa con una ziggy o una ami...
Vash_8513 Dicembre 2021, 17:31 #18
Originariamente inviato da: randorama
anche le punte del trapano black&decker le fanno in cina.

prova a bucare del cemento armato con una punta black&decker cinese e con una punta cinese/cinese.


Non ho capito cosa intendi, cmq, a titolo informativo, tutti i carmaker che producono in volumi elevati acquistano acciai cinesi per via del fatto che riescano a produrne in volumi con le norme iso richieste, di fatto nella miglior vettura di stoccarda c'è acciaio made in cina al 100%, quindi se uno dice che la sua golf è mejo perché c'ha l'acciaio TETESCO sbaglia alla grande

Ho un amico che fa il buyer per gli acciai in automotive, in europa le uniche fonderie rimaste non sarebbero in grado di essere competitive per quel mercato.
giovanni6913 Dicembre 2021, 17:31 #19
Mah... il manichino della bianca senza alcun airbag frontale o laterale, prende una botta pazzesca sul volante... ho qualche dubbio che finisca bene anche con un frontale vs la rossa.
randorama13 Dicembre 2021, 17:32 #20
Originariamente inviato da: Vash_85
Non ho capito cosa intendi, cmq, a titolo informativo, tutti i carmaker che producono in volumi elevati acquistano acciai cinesi per via del fatto che riescano a produrne in volumi con le norme iso richieste, di fatto nella miglior vettura di stoccarda c'è acciaio made in cina al 100%, quindi se uno dice che la sua golf è mejo perché c'ha l'acciaio TETESCO sbaglia alla grande

Ho un amico che fa il buyer per gli acciai in automotive, in europa le uniche fonderie rimaste non sarebbero in grado di essere competitive per quel mercato.


intendo dire che non è il "dove" ma il "come".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^