La Renault Twizy rinasce come Mobilize Duo: più rifinita, moderna e in abbonamento

La Renault Twizy rinasce come Mobilize Duo: più rifinita, moderna e in abbonamento

Mobilize presenta Duo, che a molti ricorderà certamente la Renault Twizy. Specifiche simili, ma migliori finiture, un tocco di colore in più, e nuovi modi per guidarla, dai 14 anni

di pubblicata il , alle 15:37 nel canale Auto Elettriche
Mobilize
 

Mobilize, il nuovo marchio della famiglia Renault, tiene fede alla sua mission di rivoluzione del mondo della mobilità, con il lancio di un nuovo progetto volto alla fruizione di un veicolo in modo non convenzionale. Mobilize Duo a prima vista è un mezzo familiare, ed infatti ricorda molto la Renault Twizy, da cui prende evidentemente le basi.

I quadricicli elettrici stanno diventando sempre più popolari, e Mobilize cerca di sfruttare questo fenomeno, ma con il tocco che la contraddistingue. Duo è 100% elettrica, sempre con due posti a sedere in tandem, e non affiancati, e sarà disponibile per privati e aziende dal 2023, ma solo con proposte di abbonamento o noleggio.

Mobilize Duo

Sarà possibile guidarla dai 14 anni, nel caso della versione con velocità massima di 45 km/h e patentino AM, o con patente B per la versione da 80 km/h, con scelte di noleggio anche a breve-medio termine, dai 3 mesi.

L'autonomia di 140 km rende Duo un veicolo urbano perfetto, aiutato dalle dimensioni ridotte (2,43 m di lunghezza, 1,30 m di larghezza e 1,46 cm di altezza) e dalle portiere che si aprono esclusivamente in verticale, senza allargarsi, e permettono agli occupanti di scendere da entrambi i lati.

Mobilize Duo

La ricarica funziona come nella vecchia Twizy, con un cavo fissato alla vettura accessibile da uno sportello anteriore, con spina Tipo 2, quindi adatta alle colonnine pubbliche, o spina domestica, per ricarica semplificata a casa. La plancia è semplice ma rinvigorita rispetto alla sua antenata, con una clip porta telefono, uno speaker, e in generale un aspetto più moderno e sgargiante. Migliorati anche i sedili, imbottiti per entrambi i passeggeri. Di serie poi Duo ha portiere completamente chiuse dai finestrini.

Mobilize Duo

Attenzione anche alla sostenibilità, con Mobilize che programma di utilizzare oltre il 50% di materiali riciclati in produzione, e il 95% di riciclabilità del veicolo a fine vita. Per ridurre l'impatto ci sono anche alcuni accorgimenti intelligenti, come scocca di plastica non verniciata, o paraurti identici da entrambi i lati, così da semplificare la produzione di pezzi di ricambio.

Un anno dopo, nel 2024, sarà la volta anche della versione cargo destinata agli operatori commerciali, denominata Bento, caratterizzata da un grande cassone di carico posteriore, in grado di accogliere fino a 700 litri di merce. In questo caso la formula sarà del noleggio a lungo termine. 

Guarda tutte le offerte del Prime Day di Amazon! Ci sono prezzi pazzeschi su smartphone, PC portatili, cuffie e molto altro, affari veri! Sei a un click dalle promozioni imperdibili!
20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx12 Ottobre 2022, 16:27 #1
Daje va, 80 km all'ora e 140km di autonomia sono ottimi per un uso cittadino, bene bene stiamo andando nella direzione giusta.
Ragerino12 Ottobre 2022, 17:11 #2
Ah quindi solo a noleggio?

'you'll own nothing and you'll be happy'
microbacillus12 Ottobre 2022, 18:10 #3
cioè... fatemi capire: il cruscotto è quel parallelepipedo con adesivo arancione giocattoloso che sembra fatto con i mattoncini LEGO ?
Sembra la parete anteriore di un distributore di merendine!
imayoda12 Ottobre 2022, 19:40 #4
Originariamente inviato da: Ragerino
Ah quindi solo a noleggio?

'you'll own nothing and you'll be happy'


t-shirt renault inclusa in abbonamento, con 3 cicli di lavatrice inclusi
s0nnyd3marco12 Ottobre 2022, 21:25 #5
Cioe', la Citroen AMI era gia' brutta, e questi hanno deciso di provare a fare quasi peggio? Concorrenza serrata nel mercato dei cassonetti a batteria

Originariamente inviato da: Ragerino
Ah quindi solo a noleggio?

'you'll own nothing and you'll be happy'


E' il futuro che ci vogliono imporre. Il modo migliore per controllare le masse: dovrai lavorare per pagare praticamente tutto. I tuoi soldi non saranno neanche tuoi, ma dovrai usare solo il denaro elettronico ed essere controllato.
alexfri12 Ottobre 2022, 23:32 #6
Siete ridicoli come Red Ronnie fatto da Crozza, ma quante seghe mentali... l'unica cosa é che in abbonamento paghi di più, e se hai un imprevisto sei nella merd@, tutto qua. Odio gli abbomenti, ma non perche mi spiano, ma perche mi inchiodano a pagare sempre e comunque. Voglio una macchina che mi compero con i soldi che ho in quel momento non un abbonamento che chissà se potro pagare fra 10 anni.
Ragerino13 Ottobre 2022, 09:03 #7
Originariamente inviato da: alexfri
Siete ridicoli come Red Ronnie fatto da Crozza, ma quante seghe mentali... l'unica cosa é che in abbonamento paghi di più, e se hai un imprevisto sei nella merd@, tutto qua. Odio gli abbomenti, ma non perche mi spiano, ma perche mi inchiodano a pagare sempre e comunque. Voglio una macchina che mi compero con i soldi che ho in quel momento non un abbonamento che chissà se potro pagare fra 10 anni.


Eh, ma dai? E' proprio questo il punto. Vivere in prestito. E' il futuro che lentamente ci viene imposto, ed accolto tra l'altro in maniera favorevole dalla massa ignorante. Tutti vogliono avere la roba bella senza poter permettersela. Con l'abbonamento puoi. Pagando per sempre.
Ti sei abituato ad avere le cose belle, ma il prezzo lentamente cresce. E cosi, non te le puoi più permettere. Però puoi noleggiarle. Semplicemente non sei più in grado di rinunciare, e finisci per vivere a noleggio.
Casa in affitto, telefono in affitto, macchina in affitto, tra poco i vestiti in affitto, e cosi via. Se rimani senza lavoro, finisci dritto dentro un cartone sotto ad un ponte. Negli USA è uno stile che prende sempre più piede.
alexfri13 Ottobre 2022, 09:17 #8
Originariamente inviato da: Ragerino
Eh, ma dai? E' proprio questo il punto. Vivere in prestito. E' il futuro che lentamente ci viene imposto, ed accolto tra l'altro in maniera favorevole dalla massa ignorante. Tutti vogliono avere la roba bella senza poter permettersela. Con l'abbonamento puoi. Pagando per sempre.
Ti sei abituato ad avere le cose belle, ma il prezzo lentamente cresce. E cosi, non te le puoi più permettere. Però puoi noleggiarle. Semplicemente non sei più in grado di rinunciare, e finisci per vivere a noleggio.
Casa in affitto, telefono in affitto, macchina in affitto, tra poco i vestiti in affitto, e cosi via. Se rimani senza lavoro, finisci dritto dentro un cartone sotto ad un ponte. Negli USA è uno stile che prende sempre più piede.



Certo, ma come fai a fare dei discorsi seri su questi argomenti se dall'altra parte becchi terrapiattisti, Putiniani, Vaccino5G ecc... e guarda che alcuni interventi sopra il mio sono fatti da gente di quel calibro. La buttano in caciara con il CONTROLLO GLOBALE e i POTERI FORTI senza arrivare a combattere il sistema della "prigionia" data dalle rate perpetue, che attenzione, non é un sistema di controllo dei "poteri forti" ma un modello di business sbilanciato sul più forte, agressivo e che alla lunga non porta a nulla di buono, nemmeno ai supercapitalisti che lo approvano tanto.
Ragerino13 Ottobre 2022, 09:28 #9
Originariamente inviato da: alexfri
Siete ridicoli come Red Ronnie fatto da Crozza, ma quante seghe mentali... l'unica cosa é che in abbonamento paghi di più, e se hai un imprevisto sei nella merd@, tutto qua. Odio gli abbomenti, ma non perche mi spiano, ma perche mi inchiodano a pagare sempre e comunque. Voglio una macchina che mi compero con i soldi che ho in quel momento non un abbonamento che chissà se potro pagare fra 10 anni.


Eh, ma dai? E' proprio questo il punto. Vivere in prestito. E' il futuro che lentamente ci viene imposto, ed accolto tra l'altro in maniera favorevole dalla massa ignorante. Tutti vogliono avere la roba bella senza poter permettersela. Con l'abbonamento puoi. Pagando per sempre.
Ti sei abituato ad avere le cose belle, ma il prezzo lentamente cresce. E cosi, non te le puoi più permettere. Però puoi noleggiarle. Semplicemente non sei più in grado di rinunciare, e finisci per vivere a noleggio.
Casa in affitto, telefono in affitto, macchina in affitto, tra poco i vestiti in affitto, e cosi via. Se rimani senza lavoro, finisci dritto dentro un cartone sotto ad un ponte. Negli USA è uno stile che prende sempre più piede.
biometallo13 Ottobre 2022, 09:37 #10
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Daje va, 80 km all'ora e 140km di autonomia sono ottimi per un uso cittadino, bene bene stiamo andando nella direzione giusta.


Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Cioe', la Citroen AMI era gia' brutta, e questi hanno deciso di provare a fare quasi peggio? Concorrenza serrata nel mercato dei cassonetti a batteria

Anche se i vostri commenti sono diametralmente opposti mi pare stiate facendo lo stesso errore, cioè dimenticate che la Twizi (di cui questa è sostanzialmente una nuova versione) esiste dal 2011 molti anni prima della Ami, ok, avranno migliorato le batterie e l'autonomia è passata da 100 a 140km, ma sostanzialmente quella resta...
[/QUOTE]

Originariamente inviato da: alexfri
Siete ridicoli come Red Ronnie fatto da Crozza, ma quante seghe mentali...

Questo è quello che [U]loro[/U] vogliono farti credere...



Voglio una macchina che mi compero con i soldi che ho in quel momento non un abbonamento che chissà se potrò pagare fra 10 anni.

Mah, nella mia esperienza dopo 10 anni si ha spesso da poco finito di pagare le rate e già si sta valutando quale auto nuova ci si potrà permettere perché quella vecchia tra manutenzione ordinaria e straordinaria sta costando più delle rate stesse...


Originariamente inviato da: Ragerino
Casa in affitto, telefono in affitto, macchina in affitto, tra poco i vestiti in affitto, e cosi via. Se rimani senza lavoro, finisci dritto dentro un cartone sotto ad un ponte.

Certo perché invece avendo tutto in proprietà una volta licenziato non avrai problemi a pagare il muto della casa le rate della macchina o semplicemente per fare il pieno...

La cosa buffa poi è che ricordo vecchi spettacoli di Beppe Grillo dove diceva esattamente il contrario, perché se la stampante è tua il produttore farà in modo che tu la dovrai cambiare il prima possibile con una nuova, ma se paghi solo le stampe allora avrà tutto l'interesse a fare in modo che duri in modo da poterci guadagnare di più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^