Lotus rivela il nuovo telaio per le sport car elettriche: più leggero e con batterie posizionate in verticale

Lotus rivela il nuovo telaio per le sport car elettriche: più leggero e con batterie posizionate in verticale

La casa inglese va diretta verso la completa elettrificazione, spinta dalla nuova proprietà di Geely. Nel piani futuri ci sono quattro nuove auto elettriche, tra cui una sport car, della quale scopriamo il nuovo telaio

di pubblicata il , alle 18:31 nel canale Auto Elettriche
Lotus
 
13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tozzo7222 Settembre 2021, 22:11 #11
Originariamente inviato da: Pino90
Pure Lotus ci prova con l'elettrico... non ne capisco il senso su una macchina così.

Lotus è famosa per auto leggerissime e veloci. Al momento il peso è un tallone d'Achille per le auto elettriche. Detto questo immagino che per produzioni limitate come quelle di Lotus l'utilizzo della trazione elettrica semplifichi enormemente l'auto e, di conseguenza, i costi per progettare nuovi modelli.
Tozzo7222 Settembre 2021, 22:14 #12
Originariamente inviato da: popomer
.
Dove la troviamo la corrente per ricaricare 15/20 milioni di auto elettriche in italia?

Non sono un fanatico dell'elettrico anzi... dei motori mi piace rumore, calore e anche lo sporco.
Probabilmente facendo qualche centrale elettrica in più che brucerà, speriamo con maggiore rendimento, lo stesso petrolio che usano le auto odierne.
dany-dm22 Settembre 2021, 23:09 #13
Originariamente inviato da: popomer
le auto a motore termico in italia ci sono da oltre 100 anni, è stato un processo che "lento".
poi mi sbaglierò, non ho certamente la pretesa di sapere quello che succederà da quì a 15 anni


https://it.wikipedia.org/wiki/Produzione_di_energia_elettrica_in_Italia

già ora abbiamo una capacità produttiva potenziale quasi doppia rispetto al consumo di picco.
Considerando che solo la vendita sarà vietata dal 2035 (quindi le auto termiche continueranno ad esistere anche dopo), non vedo motivo di preoccuparsi ora.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^