Magna presenta EtelligentForce, doppio motore elettrico per pick-up 4WD

Magna presenta EtelligentForce, doppio motore elettrico per pick-up 4WD

Magna International presenta la nuova soluzione per accelerare la diffusione dei pick-up elettrici. Sfrutta l'esperienza accumulata finora nelle auto elettriche, unendo il nuovo assale elettrico eBeam

di pubblicata il , alle 14:58 nel canale Auto Elettriche
Magna International
 

Magna International è il primo fornitore di componenti automobilistici del Nord America e il terzo al mondo, ed ha scelto il CES 2022 per presentare un nuovo prodotto che andrà ad ampliare la sua gamma di soluzioni OEM. Da Las Vegas, con tanto di stand visitabile anche da remoto, lancia EtelligentForce, powertrain pensato per facilitare la diffusione dei pick-up elettrici.

Magna EtelligentForce

I produttori non dovranno quindi necessariamente sviluppare proprie piattaforme, ma potranno affidarsi alla soluzione pronta all'uso di Magna, studiata per garantire che i pick-up elettrici abbiano la stessa capacità di carico e di traino delle controparti con motore endotermico.

Magna EtelligentForce

Nel pianale sono integrate due unità eDrive, differenti per utilizzo e dimensioni. Al frontale è montato un motore elettrico Mid+, derivato dalle precedenti esperienze di Magna nelle auto elettriche, mentre al posteriore c'è il rivoluzionario assale elettrificato eBeam. Questo sostituisce i tradizionali assali, permettendo l'uso delle solite sospensioni e dei freni normalmente utilizzati. La potenza totale del sistema è di 430 kW, di cui 180 kW arrivano dalla trazione anteriore e 250 kW dall'assale eBeam.

Contestualmente Magna ha anche annunciato la creazione di un nuovo centro dedicato ai veicoli elettrici, presso la sua sede negli Stati Uniti a Troy, Michigan. Qui verrà ulteriormente sviluppato il sistema EtelligentForce, ed in futuro nuovi prodotti per la mobilità elettrica.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^