Mercedes vuole più auto elettriche, e costruite interamente da sé. Dal 2024 anche i motori

Mercedes vuole più auto elettriche, e costruite interamente da sé. Dal 2024 anche i motori

Mercedes Benz vuole spostare tutta la produzione internamente, senza più affidarsi a fornitori esterni per componenti chiave. È la strada per la massima efficienza

di pubblicata il , alle 16:24 nel canale Auto Elettriche
Mercedes-Benz
 

Dopo un inizio piuttosto timido, Mercedes ha deciso di ampliare e velocizzare i suoi piani per la mobilità elettrica, portando sul mercato diversi modelli in pochi mesi. Questa fretta però non ha permesso di organizzare al meglio la produzione "in-house" di componenti chiave, con la relativa necessità di doversi rivolgere a fornitori esterni, e con ricadute sul livello occupazionale.

Attualmente la casa di Stoccarda utilizza eDrive forniti da ZF, che è responsabile anche dell'intero powertrain della prima elettrica della Stella a Tre Punte, la EQC. Così come accade anche per la nuovissima e modernissima EQS, i cui motori elettrici sono di Valeo Siemens eAutomotive. Mercedes vuole però cambiare questo approccio, e spostarsi sulla produzione interna.

Di recente Mercedes ha acquisito Yasa, popolare produttore di motori elettrici, le cui soluzioni saranno costruite nella fabbrica di Berlino, mentre un altro kit, marchiato direttamente Mercedes, sarà prodotto nello stabilimento di Untertürkheim. Tutto questo a partire dal 2024.

Mercedes-Benz

Traguardi ambiziosi, considerando che entro il 2025 metà dei modelli saranno completamente elettrici o ibridi plug-in, e necessiteranno quindi di uno o due motori elettrici per vettura. I livelli produttivi andranno quindi anche alzati, portando probabilmente alla pace con le organizzazioni sindacali.

Del resto questa sembra l'unica via possibile per raggiungere i risultati proclamati durante la presentazione dell'avveniristica EQXX. Per raggiungere la massima efficienza dei sistemi elettrici è fondamentale avere il massimo controllo sullo sviluppo e sull'integrazione delle varie parti, come anche batteria e inverter. Una cosa impossibile da fare quando si devono unire parti che arrivano da diversi fornitori.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ninja75010 Gennaio 2022, 16:37 #1
ah quindi non utilizzerà motori elettrici renault?
Pino9010 Gennaio 2022, 17:23 #2
Eh, speriamo! Ho visto il prototipo EQXX ed è la prova che si possono fare delle belle auto senza sacrificare l'aerodinamica, la bellezza e anche l'usabilità degli interni.
*Pegasus-DVD*10 Gennaio 2022, 17:48 #3
e io voglio più panini al prosciutto nella mia cucina
Manu197610 Gennaio 2022, 18:33 #4
mah, la vittoria è quando fai tutto in casa, componenti e software, Tesla (e Apple) doce(n)t

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^