Musk litiga con Iger, e toglie l'app Disney+ sull'app Theatre delle sue vetture

Musk litiga con Iger, e toglie l'app Disney+ sull'app Theatre delle sue vetture

Disney ha deciso di togliere i propri annunci pubblicitari su X, all'epoca Twitter, acquistato da Musk diversi mesi fa: il patron di Tesla non l'ha presa bene e, dopo un litigio con Bob Iger, ha deciso di rimuovere Disney+ dall'infotainment di Tesla

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Auto Elettriche
TeslaDisney
 

L'ultimo aggiornamento di Tesla, che in questo periodo dell'anno ha sempre portato divertenti sorprese, si preannuncia meno "festivo" del solito: fra le varie migliorie aggiunte, fra cui la visione "bird-eye view" della propria vettura durante le manovre di parcheggio.

Tesla litiga con Disney

Al suo fianco, però, i proprietari delle vetture elettriche si ritroveranno a veder "sparita" l'icona di Disney+ .

Tesla litiga con Disney

La decisione è stata presa da Musk dopo un acceso litigio fra il CEO e Bob Iger, la sua controparte a capo di Disney: a scatenare il diverbio, la rimozione degli annunci pubblicitari di Disney sulla piattaforma X, in seguito ad alcune controverse dichiarazioni del patron di Tesla su Israele.

La vicenda, da qualsiasi angolazione la si voglia guardare, mette piuttosto in cattiva luce il magnate di origini sudafricane che, forse anche per limitare i danni che prima o poi si ritroverà a dover pagare, ha specificato (come riferisce Electrek) di aver informato Disney della sua decisione una settimana fa, per poi specificare che la rimozione dell'app avrebbe interessato solo le vetture in cui risultava non fosse stata mai utilizzata. Chi invece apriva abitualmente il canale di intrattenimento, insomma, continuerà a poterlo fare.

Tesla litiga con Disney

Per ripristinare l'app sul Tesla Theatre sembra quindi che basti entrare sulla pagina internet di Disney tramite il browser di Tesla: paradossalmente, forse, questo piccolo escamotage renderebbe ancora più assurdo (e irrazionale) il comportamento di Musk, che prima di tutto è il CEO di Tesla e il proprietario di X e non può guidare e/o utilizzare le sua aziende in modo così impulsivo.

Su quest'ultimo punto si è espressa anche Electrek, andando a prospettare una possibile reazione da parte degli azionisti di Tesla riguardo la dinamica che ha portato i clienti della casa automobilistica ad avere quello che, a tutti gli effetti, è un disservizio in seguito a uno scontro personale fra Musk e Iger.

Secondo il magazine americano, in sostanza, il fatto che Musk ricopra posizione di potere ed influenza (come CEO, proprietario, o entrambe le cose) in numerose aziende, a stretto contatto le une con le altre, potrebbe portare a un conflitto di interessi e a potenziali e dannosi effetti-domino.

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn20 Dicembre 2023, 10:53 #1
Per una volta sono in pieno accordo con Musk.

Ed è raro. RARISSIMO.

Non ci perde niente a togliere D1zn€y, tanto ormai realizzano prodotti rasenti il "livello mondezza", salvo rare eccezioni che infatti NON SONO farina del loro sacco, vedi brand Star Wars e simili !

[B][SIZE="6"]IMHO.[/SIZE][/B]
faeVSfaeri020 Dicembre 2023, 11:01 #2
Originariamente inviato da: Saturn
Per una volta sono in pieno accordo con Musk.

Ed è raro. RARISSIMO.

Non ci perde niente a togliere D1zn€y, tanto ormai realizzano prodotti rasenti il "livello mondezza", salvo rare eccezioni che infatti NON SONO farina del loro sacco, vedi brand Star Wars e simili !

[B][SIZE="6"]IMHO.[/SIZE][/B]

Sì ma la questione riguarda gli ads (no ads=no introiti per Musk, altro che "libertà di parola" - a parte che è la cosa più sopravvalutata di sempre dai tempi dell'Illuminismo ad oggi, visto che è sistematicamente usata per manipolare e cooptare la gente nel demoniaco sistema della democrazia rappresentativa - ovvero il garantire la "libertà di parola" ha come unico scopo l'ammassare troppe elettorali da usare come un martello sociale [B][U]E NIENT'ALTRO[/U][/B] - e non certo per costruire in modo trasparente una società migliore, basta pensare a come la democrazia possa benissimo sostenere guerre e distruzione grazie al fantomatico "consenso del popolo che lo vuole" o peggio ancora quando si fa passare l'idea fascista stato=popolo, sempre che quest'ultimo esista fuori dalle narrazioni tradizionaliste, sedicenti rivoluzionarie o entrambe)
Saturn20 Dicembre 2023, 11:12 #3
Originariamente inviato da: faeVSfaeri0
Sì ma la questione riguarda gli ads (no ads=no introiti per Musk, altro che "libertà di parola" [...]


Meglio, può chiudere benissimo domani "ICSE" insieme a tanti altri social, magari...e quanto ai mancati introiti per Musk, PACE, è e rimane comunque indecentemente ricco. Può permetterselo.

Il resto non l'ho quotato perchè tanto è inutile mettersi ad intavolare un dibattito qui su certi argomenti, 99 su 100 finisce tutto il thread in vacca...
boboviz20 Dicembre 2023, 11:33 #4
Originariamente inviato da: Saturn
ormai realizzano prodotti rasenti il "livello mondezza", salvo rare eccezioni che infatti NON SONO farina del loro sacco, vedi brand Star Wars e simili !


In realtà stanno cercando, con tutte le loro forze, di rovinare pure il brand SW
Saturn20 Dicembre 2023, 11:36 #5
Originariamente inviato da: boboviz
In realtà stanno cercando, con tutte le loro forze, di rovinare pure il brand SW


O meglio, l'hanno già rovinato...ma sorvoliamo...
Gnubbolo20 Dicembre 2023, 11:38 #6
il costo del baraccone è in calo.
ha la sua internet personale, la potenza dei server aumenta in modo lineare, gli utenti che lui vuole sono istituzionali in modo da essere autorevole e quello che fa è esattamente ciò che hanno sempre fatto gli imprenditori.

qualcuno crede che Agnelli, Berlusca, Debbe, poi Elkann hanno comprato i grossi giornali del nord italia per fare profitto ? dai su. è carta da culo che serve per ammorbidire il dissenso.
fukka7520 Dicembre 2023, 11:41 #7
Originariamente inviato da: faeVSfaeri0
Sì ma la questione riguarda gli ads (no ads=no introiti per Musk, altro che "libertà di parola" - a parte che è la cosa più sopravvalutata di sempre dai tempi dell'Illuminismo ad oggi, visto che è sistematicamente usata per manipolare e cooptare la gente nel demoniaco sistema della democrazia rappresentativa - ovvero il garantire la "libertà di parola" ha come unico scopo l'ammassare troppe elettorali da usare come un martello sociale [B][U]E NIENT'ALTRO[/U][/B] - e non certo per costruire in modo trasparente una società migliore, basta pensare a come la democrazia possa benissimo sostenere guerre e distruzione grazie al fantomatico "consenso del popolo che lo vuole" o peggio ancora quando si fa passare l'idea fascista stato=popolo, sempre che quest'ultimo esista fuori dalle narrazioni tradizionaliste, sedicenti rivoluzionarie o entrambe)


Eh?
MAGI System20 Dicembre 2023, 11:52 #8
Premessa: non ho una Tesla (si sa mai che vada specificato prima di mandare in vacca il 3d)

La domanda che mi pongo è.. ma quei (non so quanti) clienti Tesla che usavano Disney plus per sollazzarsi nelle sote, adesso che is trovano una funzione in meno su una vettura pagata non poco che diranno? Cioè a me sembra surreale che per un capriccio (o ritorsione) ci rimetta chi non ha colpe... ma vabbè io vivo in un mondo fatato a volte
Douglas Mortimer20 Dicembre 2023, 11:56 #9
Ben fatto, Iger ha iniziato una guerra contro X per conto della sinistra in una lotta per il controllo dell'informazione, ed ora comincia a prenderne le conseguenze con disdette di massa di abbonamenti rischiando l'effetto BudLight.

X invece va a gonfie vele, UMENTANO ISCRITTI E TRAFFICO DEL 22,3% SU BASE ANNUA. Inoltre X sta ricevendo il permesso di servizi bancari da parte degli stati USA, il che renderà redditizia l'azienda anche senza pubblicità.

Secondo una indagine del Wall Street Journal e ricerche delle università di Stanford e Massachusett, Instagram favorisce una vasta rete di pedofili con profili che promuovono contenuti sessuali e traffico di bambini e minorenni.
Ma Disney ovviamente non ha rimosso la pubblicità, anzi secondo alcune fonti l'avrebbe aumentata dopo l'attacco contro la libertà di espressione su X.
niky8920 Dicembre 2023, 12:43 #10
All'autore chiedo, la fonte è un "sentito dire" (e per favore non prendete Electrek come fonte) quindi come si fa a dire per certo che sia stato Musk e non sia solo un bug dato che Hulu, che è sempre di proprietà Disney, c'è ancora? Oltre al fatto che si può ancora usare a tutto schermo tramite browser quindi tecnicamente hanno tolto solo l'icona dalla sezione "Theater" ed è quindi un non problema.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^