Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Regno Unito, vietate le pubblicità di MG e BMW che riportano "auto a zero emissioni"

Regno Unito, vietate le pubblicità di MG e BMW che riportano "auto a zero emissioni"

L'autorità locale ha bannato questi spot, ritenendo la dichiarazione non veritiera, o comunque fonte di confusione per il consumatore

di pubblicata il , alle 15:35 nel canale Auto Elettriche
MGBMW
 

Decisione storica nel Regno Unito da parte della Advertising Standards Authority (ASA), che ha sostanzialmente bannato degli spot di auto elettriche, ad opera di BMW e MG, a causa della terminologia utilizzata.

BMW aveva creato un annuncio a pagamento tramite Google, con lo slogan "Auto a emissioni zero: scarica la tua brochure oggi". Più o meno lo stesso vale per MG, che aveva sempre utilizzato gli annunci Google, pubblicando i termini "Zero emissioni".

MG

Secondo l'ASA questi annunci non erano conformi, proprio per via della dicitura Zero Emissioni, poiché fuorviante per quel che riguarda l'impatto ambientale dei veicoli. L'autorità ha spiegato: "Anche se accettavamo che ciò fosse vero durante la guida, abbiamo stabilito che era fuorviante poiché producono comunque emissioni durante la produzione o, a seconda della fonte elettrica, durante la ricarica. Abbiamo quindi vietato queste pubblicità e chiesto a BMW e MG di assicurarsi che in futuro non facciano affermazioni simili senza prove solide".

Prove solide che le due case ovviamente non avranno, almeno finché non riusciranno a produrre auto senza alcuna emissione dalle fabbriche e dai fornitori, e potranno garantire una ricarica completamente green per i propri clienti. Le due aziende non si sono opposte in alcun modo alla decisione, in quanto gli annunci erano vecchi di mesi, e nel frattempo erano scaduti e scomparsi dal circuito. Dovranno dunque solo prestare attenzione alle campagne future.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Evilquantico08 Febbraio 2024, 16:53 #1
Incredibile quello che dicevamo noi PETROL HEAD , le elettriche inquinano piu delle auto a benzina , e ci vogliono 10 anni per pareggiare le emissioni con la termica , deve essere tenuta in considerazione tutta la filiera per costruire un auto a batterie e va introdotto l'ultra bollo per tutte le elettriche
TorettoMilano08 Febbraio 2024, 17:32 #2
mi pare una supercazzola soprattutto questa parte

era fuorviante poiché producono comunque emissioni durante la produzione o, a seconda della fonte elettrica, durante la ricarica


le elettriche del futuro riconosceranno quando le viene fornita energia green e quando no, basterà attivare la modalità sommelier
Piedone111308 Febbraio 2024, 21:24 #3
Originariamente inviato da: TorettoMilano
mi pare una supercazzola soprattutto questa parte



le elettriche del futuro riconosceranno quando le viene fornita energia green e quando no, basterà attivare la modalità sommelier


Vero, e ti darà pure l'annata del fossile da dove viene ricavata ( si scherza eh!)
Falco.08 Febbraio 2024, 21:35 #4
Originariamente inviato da: TorettoMilano
mi pare una supercazzola soprattutto questa parte

le elettriche del futuro riconosceranno quando le viene fornita energia green e quando no, basterà attivare la modalità sommelier


Peccato che si sta parlando del presente, e senza ombra di smentita le auto elettriche NON sono a emissioni zero e bene hanno fatto a vietare una pubblicità evidentemente ingannevole, poi nel futuro si vedrà....
TorettoMilano08 Febbraio 2024, 21:37 #5
Originariamente inviato da: Falco.
Peccato che si sta parlando del presente, e senza ombra di smentita le auto elettriche NON sono a emissioni zero e bene hanno fatto a vietare una pubblicità evidentemente ingannevole, poi nel futuro si vedrà....


infatti attendo le elettriche del futuro, voglio sapere l'annata della mia elettricità (Piedone1113 ti pago i copyright in pvt per avertela copiata :asd
Falco.08 Febbraio 2024, 21:40 #6
Originariamente inviato da: TorettoMilano
infatti attendo le elettriche del futuro, voglio sapere l'annata della mia elettricità (Piedone1113 ti pago i copyright in pvt per avertela copiata :asd


E di grazia allora dove sarebbe la supercazzola che citi? attualmente l'affermazione "producono comunque emissioni durante la produzione o, a seconda della fonte elettrica, durante la ricarica" è assolutamente veritiera e incontrovertibile, casomai è una supercazzola affermare il contrario....
bobby1009 Febbraio 2024, 00:20 #7
Un po' di verità in tanta ipocrisia
Goofy Goober09 Febbraio 2024, 08:29 #8
il testo a zero emissioni è stato usato da subito come marketing selling point seppur bastino le emissioni delle gomme e dei freni per far emettere a qualuqnue veicolo, anche un bicicletta, delle polveri in atmosfera.

se specificassero quale parte delle emissioni vogliono dire che viene rimossa, dovrebbero farlo.

al contempo parlare delle emissioni dell'apparato produttivo per un bene finito è demenziale.

è come dire che una piastra a induzione ha tante emissioni perchè le hanno gli stabilimenti che ne producono i componenti.... o perchè quando cuoce qualcosa il cibo fa fumo...
dai su, un po' di serietà nel valutare le iperboli markettare per vendere qualcosa.
cronos199009 Febbraio 2024, 08:42 #9
Anche qui, il mio interesse per la cosa in questione è zero.

Ma se vogliamo davvero cavillare: gli spot parlano di "zero emissioni". A meno di arrampicarsi sugli specchi, "emissioni" indica qualcosa che "fuoriesce" dal veicolo. Non mi risulta che ciò avvenga durante la ricarica. Semmai vengono emesse emissioni dalla centrale elettrica del caso, che probabilmente si trova a 500 Km di distanza (e che emetterebbe in ogni caso). Poi magari uno ha pure un impianto fotovoltaico sul tetto

Beninteso, non sto qui a discutere sull'inquinamento prodotto da una BEV durante tutto il suo "ciclo" (dall'estrazione delle componenti per realizzarla, la costruzione e appunto la ricarica, oltre ad altre cose).
Ma se si vuole "cavillare" su una cosa del genere, mi metto sullo stesso piano.

A me sembra solo un tentativo pretestuoso per mettere i bastoni tra le ruote (ci sta ) alle elettriche.
TorettoMilano09 Febbraio 2024, 09:41 #10
Originariamente inviato da: Goofy Goober
il testo a zero emissioni è stato usato da subito come marketing selling point seppur bastino le emissioni delle gomme e dei freni per far emettere a qualuqnue veicolo, anche un bicicletta, delle polveri in atmosfera.

se specificassero quale parte delle emissioni vogliono dire che viene rimossa, dovrebbero farlo.

al contempo parlare delle emissioni dell'apparato produttivo per un bene finito è demenziale.

è come dire che una piastra a induzione ha tante emissioni perchè le hanno gli stabilimenti che ne producono i componenti.... o perchè quando cuoce qualcosa il cibo fa fumo...
dai su, un po' di serietà nel valutare le iperboli markettare per vendere qualcosa.


Originariamente inviato da: cronos1990
Anche qui, il mio interesse per la cosa in questione è zero.

Ma se vogliamo davvero cavillare: gli spot parlano di "zero emissioni". A meno di arrampicarsi sugli specchi, "emissioni" indica qualcosa che "fuoriesce" dal veicolo. Non mi risulta che ciò avvenga durante la ricarica. Semmai vengono emesse emissioni dalla centrale elettrica del caso, che probabilmente si trova a 500 Km di distanza (e che emetterebbe in ogni caso). Poi magari uno ha pure un impianto fotovoltaico sul tetto

Beninteso, non sto qui a discutere sull'inquinamento prodotto da una BEV durante tutto il suo "ciclo" (dall'estrazione delle componenti per realizzarla, la costruzione e appunto la ricarica, oltre ad altre cose).
Ma se si vuole "cavillare" su una cosa del genere, mi metto sullo stesso piano.

A me sembra solo un tentativo pretestuoso per mettere i bastoni tra le ruote (ci sta ) alle elettriche.


leggere riflessioni distaccate e non i classici "hanno deciso così, zitti e muti" o "chi sei tu per contestare l'ASA" mi apre il cuore. fossero tutti così i thread avremmo confronti più interessanti (ma meno divertenti :asd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^