Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Tesla Model S Plaid e Model X Plaid ufficialmente in Italia: 140.000 euro e consegna da dicembre

Tesla Model S Plaid e Model X Plaid ufficialmente in Italia: 140.000 euro e consegna da dicembre

Un po' inaspettatamente Tesla apre ufficialmente gli ordini per le sue ammiraglie Plaid, dopo che le aveva momentaneamente tolte dal sito italiano. Ecco i prezzi e le disponibilità

di pubblicata il , alle 11:15 nel canale Auto Elettriche
Tesla
 
25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Albi8003 Agosto 2022, 16:59 #11
Originariamente inviato da: Saturn
Fatti una cultura e vedi [URL="https://insideevs.it/news/573662/prima-auto-elettrica-della-storia/#:~:text=La%20primissima%20auto%20elettrica%20della,l'ausilio%20di%20alcun%20cavallo."]da quanto vanno in giro[/URL] le auto a pile.

Sono rottami pure quelle secondo il tuo "profondo" ragionamento. Anche quelle di Muschio alla fine sono batterie con le ruote e qualche cippettino in più !

Ma dai...

Comunque se riesce a vendere le sue creature a 280 milioni di Lire e passa fa benissimo ! Ci mancherebbe !


Solo che i motori elettrici hanno rendimenti superiori al 90% , i motori a benzina con i loto cambi , frizioni etc sono forni con le ruote e rendimenti ridicoli . Le batterie sono una sfida tecnologica e non potranno che migliorare negli anni . Il petrolio è un regalo di madre natura , non certo un merito dei motori a ciclo otto
Albi8003 Agosto 2022, 17:03 #12
Originariamente inviato da: Marko#88
Sono mezzi di trasporto, non console da gioco.


Anche i PC furono concepiti come strumenti da lavoro e poi portati al mondo dell'intrattenimento . Se hai potenza da vendere per la gestione dei sistemi di bordo ( guida autonoma , infotainment avanzato etc ) perchè non usarla per altro ? Sono a disposizione .
Saturn03 Agosto 2022, 17:14 #13
Originariamente inviato da: Albi80
Solo che i motori elettrici hanno rendimenti superiori al 90% , i motori a benzina con i loto cambi , frizioni etc sono forni con le ruote e rendimenti ridicoli . Le batterie sono una sfida tecnologica e non potranno che migliorare negli anni . Il petrolio è un regalo di madre natura , non certo un merito dei motori a ciclo otto


Si vabbè, il paradiso in terra. Manca soltanto il dettaglio che l'elettricità non la genera la fata turchina per magia...ma va prodotta....dalle centrali. Ecco adesso il quadro della situazione è bello completo. E comunque non ho ancora capito perchè definisci "rottami" i motori a combustione. Siamo andati avanti con quello che avevamo a disposizione. Ora se possiamo migliorare ben venga.

p.s. aspetto ancora la full-elettric per poraccio medio che prende se va bene 1200-1300€ al mese !

Muschio che dice a riguardo ? O il "green" è solo per straricchi ?
Siux21303 Agosto 2022, 18:44 #14
Vabbè sono macchine da più di €100.000 di sicuro non servono alla massa
Falco.03 Agosto 2022, 18:59 #15
Originariamente inviato da: Saturn
Si vabbè, il paradiso in terra. Manca soltanto il dettaglio che l'elettricità non la genera la fata turchina per magia...ma va prodotta....dalle centrali. Ecco adesso il quadro della situazione è bello completo. E comunque non ho ancora capito perchè definisci "rottami" i motori a combustione. Siamo andati avanti con quello che avevamo a disposizione. Ora se possiamo migliorare ben venga.

p.s. aspetto ancora la full-elettric per poraccio medio che prende se va bene 1200-1300€ al mese !

Muschio che dice a riguardo ? O il "green" è solo per straricchi ?


Ma figurati l'elettricità se la vedono scendere direttamente dal cielo tipo manna, l'auto elettrica è green e basta poi come si produce l'elettricità per ricaricarle è un dettaglio insignificante, tipo quello che stanno riattivando le centrali a carbone che inquinano come se non ci fosse un domani ma ai cultori dell' auto a pile non gliene frega niente l'importante è avere le colonnine ovunque, metti che vado a fare una gita con la mia fiammante auto a pile ecologica e la colonnina ci vuole eh, mica come quei morti di fame che girano con quelle a combustione, noi siamo avanti noi siamo il futuro....
Albi8003 Agosto 2022, 20:35 #16
Originariamente inviato da: Falco.
Ma figurati l'elettricità se la vedono scendere direttamente dal cielo tipo manna, l'auto elettrica è green e basta poi come si produce l'elettricità per ricaricarle è un dettaglio insignificante, tipo quello che stanno riattivando le centrali a carbone che inquinano come se non ci fosse un domani ma ai cultori dell' auto a pile non gliene frega niente l'importante è avere le colonnine ovunque, metti che vado a fare una gita con la mia fiammante auto a pile ecologica e la colonnina ci vuole eh, mica come quei morti di fame che girano con quelle a combustione, noi siamo avanti noi siamo il futuro....


Peccato che l'energia elettrica sia la forma più democratica di energia . Esistimo una infinità di modi per ricavarla ( idroelettrico , fotovoltaico , atomico , eolico , biomassa , geotermica etc ) . Poi sei vogliamo continuare a dipendere da regimi , zar e gente col turbante con ben venga . Per il prezzo delle elettriche , come ogni tecnologia è necessario del tempo prima che sia disponibile per tutte le tasche . Grossi investimenti in R&D implica vendere vetture che ti garantiscano guadagno . La punto o la panda da 15k non è altro che la stessa auto da 30 anni . Hai vogli di essere tornato nell'investimento .
Albi8003 Agosto 2022, 20:40 #17
Originariamente inviato da: Saturn
Si vabbè, il paradiso in terra. Manca soltanto il dettaglio che l'elettricità non la genera la fata turchina per magia...ma va prodotta....dalle centrali. Ecco adesso il quadro della situazione è bello completo. E comunque non ho ancora capito perchè definisci "rottami" i motori a combustione. Siamo andati avanti con quello che avevamo a disposizione. Ora se possiamo migliorare ben venga.

p.s. aspetto ancora la full-elettric per poraccio medio che prende se va bene 1200-1300€ al mese !

Muschio che dice a riguardo ? O il "green" è solo per straricchi ?


Grossi investimenti in R&D richiedono vetture che permettano di fare profitto . Usciranno anche le macchine alla portata di più persone . Punto panda ed altre utilitarie sono praticamente le stesse auto da 30 anni . Si sono pagate gli investimenti da un pezzo .
Per la corrente elettrica abbiamo una infinità di modi per crearla . Il crude oil no . Solo da zar e gente col turbante in paesi con regimi . Vogliamo dipendere da sta gente in eterno ?
Informative04 Agosto 2022, 08:21 #18
Attendiamo la nuova roadster
Saturn04 Agosto 2022, 08:54 #19
Originariamente inviato da: Albi80
Grossi investimenti in R&D richiedono vetture che permettano di fare profitto . Usciranno anche le macchine alla portata di più persone . Punto panda ed altre utilitarie sono praticamente le stesse auto da 30 anni . Si sono pagate gli investimenti da un pezzo .
Per la corrente elettrica abbiamo una infinità di modi per crearla . Il crude oil no . Solo da zar e gente col turbante in paesi con regimi . Vogliamo dipendere da sta gente in eterno ?


Perchè invece le materie prime per creare tecnologia da dove credi che vengano e chi credi che ce le fornisca, chi credi che le assembli ? Piccolo indizio, Africa, Asia. Non tocchiamo questi tasti politici/umanitari che è meglio dai, noi "del primo mondo" non siamo in grado di dare lezioni proprio a nessuno. Se vuoi approfondire guarda i tanti documentari su come vengono estratte le materie prime e da chi, su come vengono lavorate, e infine assemblate...e da chi...non ti illudere, purtroppo e lo ripeto purtroppo, nel mondo non saremo mai "tutti uguali". Chiudo qui che stiamo andando off-topic. Ma ripeto, risparmiamoci tra persone adulte, finiti moralismi...gente col turbante...
AlexSwitch04 Agosto 2022, 09:34 #20
Originariamente inviato da: Albi80
Peccato che l'energia elettrica sia la forma più democratica di energia . Esistimo una infinità di modi per ricavarla ( idroelettrico , fotovoltaico , atomico , eolico , biomassa , geotermica etc ) . Poi sei vogliamo continuare a dipendere da regimi , zar e gente col turbante con ben venga . Per il prezzo delle elettriche , come ogni tecnologia è necessario del tempo prima che sia disponibile per tutte le tasche . Grossi investimenti in R&D implica vendere vetture che ti garantiscano guadagno . La punto o la panda da 15k non è altro che la stessa auto da 30 anni . Hai vogli di essere tornato nell'investimento .


Di democratico l'energia elettrica per come la concepiamo e la utilizziamo non ha proprio nulla...
I pannelli fotovoltaici vanno fabbricati, installati e a fine vita smaltiti, così come le centrali idroelettriche e nucleari che richiedono grandi quantità di cemento e acciaio che vanno prodotti ( vai a vederti tutta la filiera dell'acciaio dall'estrazione dei minerali fino ai processi finali di lavorazione )... Biomassa? Ovvero metano che poi verrà bruciato in una centrale a turbogas che va costruita... Eolico? Come il solare ma con l'aggravante che i venti sono più capricciosi del sole... Il tutto senza contare i costi di adeguamento della rete elettrica per permettere una distribuzione capillare di quantità di energia sufficienti a ricaricare le batterie in tempi " ragionevoli "...
Ora, secondo te, le migliaia di tonnellate di minerali e materie prime necessarie alla transizione all'elettrico come vengono e continueranno ad essere estratti? Con energia verde?
E l'acciaio, anche quello recuperato dal riciclo, come verrà fuso? Sempre con energia verde o con fonti energetiche come il carbone e il gas?
Il tutto senza contare degli enormi capitali finanziari necessari alla transizione che non sono alla portata di tutti gli Stati...
Quindi di che tipo di " democrazia " stai scrivendo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^