Tesla Roadster: accelerazione 0-60 mph in 1,1 secondi grazie allo SpaceX Package

Tesla Roadster: accelerazione 0-60 mph in 1,1 secondi grazie allo SpaceX Package

Il nuovo prototipo dell'attesissima Tesla Roadster è stato mostrato al Petersen Automotive Museum di Los Angeles. Per il pubblico è stata una rarissima opportunità per vedere di persona la supercar elettrica, oltretutto con una placca che ha rivelato un'informazione particolarmente interessante

di pubblicata il , alle 10:12 nel canale Auto Elettriche
Tesla
 
20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot21 Maggio 2021, 13:11 #11
Se continueranno a farle come le attuali, fai uno sparo e resti senza carrozzeria
Gringo [ITF]21 Maggio 2021, 14:12 #12
Originariamente inviato da: MikTaeTrioR
ma non si sviene senza aver avuto un addestramento da pilota di caccia ultrasonici prima?

Si ma non ha importanza, lo vendono con il KIT AUTOPILOT assieme!
TheWizard8521 Maggio 2021, 14:18 #13
-
TheWizard8521 Maggio 2021, 14:19 #14
Originariamente inviato da: Notturnia
super elettrica con razzi... credo si rasenti il ridicolo.. ma ha fatto una specie di accendisigari stile lanciafiamme per cui..
e una coppia di 10 mila Nm con che pneumatici la scarica a terra ? o siamo nel campo dell'ipotetico ?


I 10 mila nM li faceva senza razzi, facendo lo 0-100 in 2.1 (il prototipo).

I razzi sono più per fare notizia, e saranno probabilmente in edizione limitata su alcuni veicoli e usabili solo su pista (immagino).

Resta il fatto che anche senza razzi é un mostro di accelerazione che costerà meno di alcune ferrari o supercar varie, ha 4 posti, e consuma meno
io78bis21 Maggio 2021, 14:34 #15
Con quell'accelerazione immagino tu debba avere almeno 70m di strada libera per non rischiare.

Spero il boost sia limitato a 1s e IA di controllo sia adeguatamente sviluppata
Ginopilot21 Maggio 2021, 17:20 #16
Originariamente inviato da: TheWizard85
I 10 mila nM li faceva senza razzi, facendo lo 0-100 in 2.1 (il prototipo).

I razzi sono più per fare notizia, e saranno probabilmente in edizione limitata su alcuni veicoli e usabili solo su pista (immagino).

Resta il fatto che anche senza razzi é un mostro di accelerazione che costerà meno di alcune ferrari o supercar varie, ha 4 posti, e consuma meno


Praticamente un affare. Chi sa se funziona
nickname8821 Maggio 2021, 18:49 #17
classica americanata per nabbi profani con i soldi.

Si 1.1 e poi arriva la curva ....
Notturnia21 Maggio 2021, 21:20 #18
resto dell'idea che non si possano scaricare a terra 10 mila Nm .. che poi il motore elettrico possa farlo non ci piove.. ma da qua a scaricarli a terra penso non sia possibile..
comunque uno 0-100 in 2.1 secondi o pure meno è roba da formula 1.. mi domando il telaio di quella vettura quante volte puo' reggere uno stress simile..
mtk22 Maggio 2021, 09:16 #19
ma la prolunga quanto e' lunga?
Stefano Landau24 Maggio 2021, 18:46 #20
Originariamente inviato da: Notturnia
resto dell'idea che non si possano scaricare a terra 10 mila Nm .. che poi il motore elettrico possa farlo non ci piove.. ma da qua a scaricarli a terra penso non sia possibile..
comunque uno 0-100 in 2.1 secondi o pure meno è roba da formula 1.. mi domando il telaio di quella vettura quante volte puo' reggere uno stress simile..


Essendo 1 il massimo coefficente di attrito, anche avendo coppia infinita possiamo avere (da fermo) al massimo 1g di accellerazione. Poi aumentando la velocità aumenta la forza del vento e quindi aumenta l'aderenza e si può superare 1g di accellerazione...... ma sullo 0-100 più di tanto non puoi guadagnare. Con dei retrorazzi che aumentano la spinta (e magari l'aderenza delle ruote posteriori) allora il g di accellerazione lo si può superare anche da fermo.
2.73 secondi è il tempo con un accellerazione uniforme di 1g.
Alcune auto arrivano a 2.3 sfruttando dei trucchi aerodinamici per aumentare l'aderenza sulle ruote motrici.
Per arrivare a 2.5 o 3 g........ o bisogna essere molto veloci (tipo 200-300)
Oppure serve qualche cosa che da una spinta aggiuntiva.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^