Tesla sconta le sue auto per gli autisti di Uber: - 3.000 dollari sul prezzo di listino

Tesla sconta le sue auto per gli autisti di Uber: - 3.000 dollari sul prezzo di listino

Dopo che Sixt ed Herz hanno deciso di chiudere il loro rapporto con Tesla quale fornitore di auto per i loro servizi di noleggio, il marchio texano ha deciso di offrire ad Uber uno sconto sulle sue vetture

di pubblicata il , alle 12:05 nel canale Auto Elettriche
TeslaUber
 

Con l'avvicinarsi della chiusura dell'ultimo trimestre del 2023, Tesla sta facendo di tutto per raggiungere il record che si è prefissata di 1,8 milioni di veicoli consegnati: il marchio ha alle spalle una vera e propria tradizione verso il superamento dei suoi obiettivi di fine trimestre, ottenuto con anche grazie agli sforzi dei suoi dipendenti, che puntualmente vengono "incitati" da Musk a "dare il massimo".

Quest'anno però, le carte in mano al CEO non sono buone: da una parte c'è lo sciopero in Svezia (di cui abbiamo parlato diverse volte, con aggiornamenti costanti su ogni nuova iniziativa a supporto dei lavoratori) che sta mettendo spalle al muro Tesla in quel nord Europa da sempre favorevole alla mobilità elettrica e che tanto ha dato al marchio.

Tesla Uber

Dall'altra, solo una settimana fa Sixt ed Hertz hanno deciso di tagliare i ponti col marchio americano, non comprando più le sue vetture: Hertz, in particolare, sembra decisa a non voler più avere a che fare con la mobilità elettrica in assoluto e considerando che la società è in stretti rapporti con Uber (a cui due anni fa ha ceduto 200.000 Tesla) il suo cambio rotta è un durissimo colpo per la casa texana.

Tesla Uber

Musk non è rimasto fermo al palo e ha deciso di aprire una strada privilegiata per i suoi modelli direttamente con Uber (con cui è già in contatto diretto), offrendo uno sconto fino a 3.000 dollari agli autisti che sceglieranno le sue vetture Model Y e Model 3. Tesla è stata quindi aggiunta sulla piattaforma di Uber destinata ai driver come partner, rendendo disponibile il taglio al prezzo.

Tesla Uber

Da parte degli autisti vi è l'obbligo di completare almeno 100 viaggi entro il 15 febbraio 2024, in modo da vedersi riconoscere l'accredito dello sconto sul costo dell'auto.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn14 Dicembre 2023, 12:16 #1
[CENTER]

@Elon Musk

Link ad immagine (click per visualizzarla) [/CENTER]
cignox114 Dicembre 2023, 12:33 #2
--Hertz, in particolare, sembra decisa a non voler più avere a che fare con la mobilità elettrica in assoluto

Ohibó, questo si che é interessante: si sa perché?
Kansas_9514 Dicembre 2023, 15:16 #3
@cignox1 Pare che sia Hertz che Sixt si siano accorte che i costi di gestione, manutenzione e di conseguenza risicati margini non valgano minimamente la pena di andare sul mondo elettrico. Una volta che si tolgono incentivi, aiuti fiscali e sciocchezze varie si torna alla cruda realtà che cambiare tecnologia e piattaforma richiede ingenti costi e investimenti, visto che né i clienti né le due suddette aziende vogliono saperne di rincari tutto il passaggio si è fermato, come era prevedibile sin dall'inizio, succederà lo stesso per moltissime altre realtà non appena la "grana finisce" come si suol dire.
TorettoMilano14 Dicembre 2023, 15:21 #4
Originariamente inviato da: Kansas_95
@cignox1 Pare che sia Hertz che Sixt si siano accorte che i costi di gestione, manutenzione e di conseguenza risicati margini non valgano minimamente la pena di andare sul mondo elettrico. Una volta che si tolgono incentivi, aiuti fiscali e sciocchezze varie si torna alla cruda realtà che cambiare tecnologia e piattaforma richiede ingenti costi e investimenti, visto che né i clienti né le due suddette aziende vogliono saperne di rincari tutto il passaggio si è fermato, come era prevedibile sin dall'inizio, succederà lo stesso per moltissime altre realtà non appena la "grana finisce" come si suol dire.


ciao nuovo account! non so da dove provengano le tue informazioni ma sixt non ha abbandonato l'elettrico anzi tutti i giornali riportano abbia come obiettivo entro il 2030 di avere almeno il 90% di EV
Saturn14 Dicembre 2023, 15:27 #5
Originariamente inviato da: Kansas_95
@cignox1 Pare che sia Hertz che Sixt si siano accorte che i costi di gestione, manutenzione e di conseguenza risicati margini non valgano minimamente la pena di andare sul mondo elettrico. Una volta che si tolgono incentivi, aiuti fiscali e sciocchezze varie si torna alla cruda realtà che cambiare tecnologia e piattaforma richiede ingenti costi e investimenti, visto che né i clienti né le due suddette aziende vogliono saperne di rincari tutto il passaggio si è fermato, come era prevedibile sin dall'inizio, succederà lo stesso per moltissime altre realtà non appena la "grana finisce" come si suol dire.


Originariamente inviato da: TorettoMilano
ciao nuovo account! non so da dove provengano le tue informazioni ma sixt non ha abbandonato l'elettrico anzi tutti i giornali riportano abbia come obiettivo entro il 2030 di avere almeno il 90% di EV


Sembrate entrambi convinti e decisi.

Round One, FIGHT !!!
Kansas_9514 Dicembre 2023, 15:27 #6
Originariamente inviato da: TorettoMilano
ciao nuovo account! non so da dove provengano le tue informazioni ma sixt non ha abbandonato l'elettrico anzi tutti i giornali riportano abbia come obiettivo entro il 2030 di avere almeno il 90% di EV


Gli obiettivi schedulati per racimolare finanziamenti e le attuali azioni per adempiere a tali obiettivi sono due cose molto differenti, a te l'articolo di Hw sulla questione:

https://auto.hwupgrade.it/news/auto...gio_122490.html

E un approfondimento internazionale di Bloomberg sul problema dell'elettrico secondo Sixt:

https://www.bloomberg.com/news/arti...or-resale-value
Evilquantico14 Dicembre 2023, 15:29 #7
Originariamente inviato da: Saturn
[CENTER]

@Elon Musk

Link ad immagine (click per visualizzarla) [/CENTER]


TorettoMilano14 Dicembre 2023, 15:33 #8
Originariamente inviato da: Kansas_95
Gli obiettivi schedulati per racimolare finanziamenti e le attuali azioni per adempiere a tali obiettivi sono due cose molto differenti, a te l'articolo di Hw sulla questione:

https://auto.hwupgrade.it/news/auto...gio_122490.html

E un approfondimento internazionale di Bloomberg sul problema dell'elettrico secondo Sixt:

https://www.bloomberg.com/news/arti...or-resale-value


grazie per aver riportato le fonti! ad ogni modo ribadiscono quanto detto prima da me, ti copio incollo

da hwupgrade

ha confermato di volere procedere verso l'elettrificazione di almeno il 90% della propria flotta commerciale entro il 2030, ma facendo a meno di Tesla


da bloomberg

The company still plans to electrify as much as 90% of its fleet in Europe by the end of the decade
Kansas_9514 Dicembre 2023, 15:39 #9
Originariamente inviato da: TorettoMilano
grazie per aver riportato le fonti! ad ogni modo ribadiscono quanto detto prima da me, ti copio incollo

da hwupgrade



da bloomberg


Hai ragione, da Sixt il Marketing non molla la presa. Sono rimasto più colpito dalla parte finale dell'articolo:

[I]"Slowing EV demand in recent weeks has seen a number of carmakers scale back strategies in the transition. General Motors Co. said it was rethinking goals after sales were slower than anticipated, and Volkswagen AG has cut back production in Germany. Mercedes-Benz Group AG said the EV price war “brutal” and unsustainable."[/I]

Continuo a pensare ci sarà un pesante movimento in avanti delle date sull'elettrificazione, staremo a vedere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^