Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Volkswagen ci ripensa e toglie il touchscreen ai suoi modelli elettrici, rimettendo tasti fisici

Volkswagen ci ripensa e toglie il touchscreen ai suoi modelli elettrici, rimettendo tasti fisici

Non sempre le innovazioni tecnologiche incontrano il favore del grande pubblico e gli schermi touch, diffusissimi su ogni dispositivo personale, sono invece difficili da usare nei sistemi infotainment delle vetture

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Auto Elettriche
Volkswagen
 

Non sempre le innovazioni tecnologiche incontrano il favore del grande pubblico, come gli schermi con comandi incorporati che, se sono ormai un must per i dispositivi personali come cellulari e tablet, all'interno di una vettura possono essere difficili da usare rispetto ai più intuitivi tasti fisici.

Volkswagen ID.2 tasti fisici

Questo è stato il feedback che Volkswagen, probabilmente la casa automobilistica europea più orientata nel portare avanti la propria transizione verso la mobilità elettrica, deve aver ricevuto dai suoi clienti. Da qui, la decisione di abbandonare il design moderno e minimalista, con uno schermo touch a gestire l'infotainment (in modo abbastanza speculare ai modelli di Tesla), riportando al suo posto i tasti fisici.

Volkswagen ID.2 tasti fisici

Questo è l'effettivo biglietto da visita della ID.2, il modello previsto per il 2025 che, per prestazioni, funzioni e prezzo, andrà probabilmente a rivaleggiare con la "Model 2" di Tesla, attesa per il medesimo anno.

In una recente intervista rilasciata ad Autocar, infatti, Darius Watola, designer degli interni dei modelli VW, ha parlato della concept car che getterà le basi della ID.2 e del linguaggio di design dell'azienda per gli interni dei futuri veicoli. Watola ha messo in luce come il marchio abbia deciso di fare tesoro dei feedback dei clienti, scegliendo un approccio più "tattile" per gli interni dei nuovi modelli.

Volkswagen ID.2 tasti fisici

Una fila di pulsanti fisici retroilluminati si trova ora direttamente sotto il touch screen del concept ID.2: i bottoni forniranno ai guidatori un facile accesso ai controlli HVAC di uso comune. L'auto avrà anche un pulsante del volume manuale e una grande manopola centrale per controllare altre funzioni del veicolo.

Volkswagen ID.2 tasti fisici

I bordi di questi ultimi due sistemi di controllo, infine, saranno zigrinati, per permettere al guidatore di poterli usare senza distogliere lo sguardo dalla strada.

La casa tedesca sta ancora cercando la sua strada, per quanto riguarda i suoi modelli elettrici, con vendite che seguono l'andamento di un vagone sulle montagne russe, con mesi buoni ed altri in forte calo.

E' però assolutamente degno di nota, e dovrebbe essere preso ad esempio, come il marchio non solo non stia allentando la propria determinazione nel diventare 100% elettrico, ma come si stia dimostrando sempre recettivo, reattivo e pronto ad imparare dai propri errori.

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
barzokk20 Dicembre 2023, 09:52 #1
Il touch non è una innovazione tecnologica,
è una errata applicazione tecnologica.

Come le pile sulle EV
Podz20 Dicembre 2023, 09:53 #2
Alla fine ci sono arrivati. Certo che non ci voleva un genio per capire l'estrema scomodità e la minore sicurezza dei controlli touch (di base).
Paganetor20 Dicembre 2023, 10:02 #3
L'implementazione dei comandi a schermo va bene fino a un certo punto, dopodiché è evidente come sia solo un modo per spendere meno nella costruzione e nell'assemblaggio di un veicolo.
Tra pulsanti, stampi, connettori, fili e assemblaggio ogni comando "fisico" costa parecchio, mentre un pulsante virtuale a schermo quasi nulla.

Certi comandi fisici sono comodi e facili da usare perché li "senti" quando li cerchi senza togliere lo sguardo dalla strada.
cignox120 Dicembre 2023, 10:08 #4
Credo anche che, oltre all'aspetto della sicurezza, i tasti fisici siano una occasione per creare design interessanti ed esteticamente belli. Il cruscotto con il tablet mi ricorda molto quello della vecchia 500 che aveva mia mamma negli anni '80 XD
frankie20 Dicembre 2023, 10:23 #5
Finalmente qualcuno che va verso l'ergonomia (anche cognitiva) e come detto non applica erroneamente la tecnologia.

Mancava solo di mettere la retromarcia con il tablet (cit.)
Saturn20 Dicembre 2023, 10:39 #6
Originariamente inviato da: frankie
Finalmente qualcuno che va verso l'ergonomia (anche cognitiva) e come detto non applica erroneamente la tecnologia.

Mancava solo di mettere la retromarcia con il tablet (cit.)


Esatto !
Bartsimpson20 Dicembre 2023, 10:42 #7
un mio amico ha la Cupra Formentor e in estate, con temperature oltre i 35, non riesce ad utilizzare i comandi touch! Addirittura certe volte non riusciva ad accendere il clima...
\_Davide_/20 Dicembre 2023, 10:48 #8
Sulle due macchine "private" ho il "selettore" per navigare sul display, carplay compreso, comandi clima e controlli tradizionali. Lo trovo comodissimo e per nulla distraente. Tutti i tasti sono fisici ed ormai li uso senza guardare.

Da un anno ho una aziendale VW con display touch e comandi clima a sfioramento. La cosa più brutta che potessero fare: è impossibile azionarli senza distrarti, tutti i comandi sono uguali e richiedono di guardare bene cosa si sta facendo. Spostando la leva del cambio inoltre ogni tanto li aziono anche accidentalmente.
Stesso discorso per il navi principale. Non so in germania, ma con le strade italiane piene di buche è impossibile che io riesca a tappare quello che volevo tappare, e non qualcosa a caso nell'intorno

È ovvio che un display da 20" costi meno di uno da 9" più la macchina riempita di pulsanti, ma non prendeteci per il !
s0nnyd3marco20 Dicembre 2023, 11:02 #9
Ora ripensate anche ai motori e tornate a produrre i diesel.
bobby1020 Dicembre 2023, 11:56 #10
Il touch distrae alla guida ed è un perfetto controsenso con il concetto di sicurezza verso il quale si dovrebbe andare.

Anche l'attimo di ricerca di un tasto fisico può distogliere l'attenzione dalla guida figuriamoci lo smanettare su uno schermo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^