Volkswagen svela il suo nuovo motore elettrico: auto più potenti e più efficienti, ecco come

Volkswagen svela il suo nuovo motore elettrico: auto più potenti e più efficienti, ecco come

Volkswagen ha iniziato a produrre un nuovo motore elettrico, che presto vedremo sulle vetture del Gruppo. È più potente e più efficiente, con le stesse dimensioni

di pubblicata il , alle 17:04 nel canale Auto Elettriche
Volkswagen
 

Le auto elettriche a marchio Volkswagen, ed anche le "gemelle" dei marchi sotto il controllo del gruppo, montano tutte un motore posteriore con 150 kW di potenza, e 310 Nm di coppia. Questo sta per cambiare, in quanto nella fabbrica VW Group Components di Kassel è iniziata la produzione della nuova unità APP550, dedicata alla piattaforma MEB.

In realtà il motore è in produzione da qualche settimana, ma Volkswagen ha rivelato solo in un secondo momento le specifiche e le aree in cui è andata a lavorare per ottenere i miglioramenti desiderati.

Volkswagen APP550

Per prima cosa va segnalato che a livello di progettazione le auto elettriche del gruppo non avranno modifiche: il motore ha le stesse dimensioni ed utilizza un housing del tutto simile. Le novità sono all'interno, a partire dalle prestazioni. Come si legge nell'infografica qui sopra, per migliorare le performance si è lavorato sui magneti del rotore, ora più potenti, e sullo statore, ottimizzando il numero di avvolgimenti di rame.

Il corpo di raffreddamento gestisce sia olio che acqua, ma senza uso di pompe idrauliche, che quindi non consumano più energia. Volkswagen ora utilizza un sistema che muove il liquido tramite gli ingranaggi della trasmissione, e tramite elementi studiati per favorire la circolazione. Tutta la struttura è stata rinforzata, per sostenere le nuove specifiche: 210 kW e 550 Nm di coppia, un bel salto in avanti.

Volkswagen APP550

VW però parla anche di autonomia migliorata, grazie ovviamente a una migliore efficienza. L'inverter qui gioca un ruolo importante, con una migliore gestione delle frequenze di corrente e delle alte potenze. I magneti del rotore lavorano a temperature più stabili, così come lo statore, grazie a lamine più sottili. Il gruppo di trasmissione ha nuovi ingranaggi, più scorrevoli e che quindi riducono l'attrito, anche grazie a un nuovo cuscinetto a contatto con la scatola di chiusura.

Per il momento la casa non specifica quando inizierà a montare il nuovo motore, indicando solo un generico "fine anno". La ID.7 potrebbe essere la prima vettura così equipaggiata, ma anche la ID.3 in versione GTX potrebbe trarne ovvi vantaggi, vista l'anima più sportiva.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hackaro7513 Aprile 2023, 17:57 #1
ancora lunga è la via per le auto a pile. Prima di tutto autonomia dai 700Km in su col ciclo WLTP, che si traducono in 600 reali, e 500 scarsi con ricarica all'80%. Che poi diventano 400Km dopo 10 anni... il che mi pare il minimo sindacale per macchine che costa dai 40K in sù.
E poi quando la smetteremo di usare fonti fossili per produrre energia elettrica allora ne riparleremo di VERO effetto green. Fino ad allora è tutta fuffa.
belta13 Aprile 2023, 17:59 #2
Sto ancora aspettando i 4 cilindri turbo-benza BMW da 9.000 giri annunciati qualcosa come 15 anni fa
rolling7113 Aprile 2023, 18:19 #3
Il futuro prossimo è questo, aspettiamoci una rapida evoluzione, ora che i principali player's sono entrati in gioco (costruttori di auto europei)
frankie13 Aprile 2023, 18:27 #4
da quanto ho capito la mokka-e a mokka-electric o qualcosa di simile, ha migliorato l'autonomia migliorando il powertrain.

PS 700km sono anche troppi, ti porti dietro troppo peso. Poi ci sono esigenze diverse.
Da possessore, un WLTP di 350 per tutti sarebbe già ottimale.
marcram13 Aprile 2023, 18:29 #5
Originariamente inviato da: hackaro75
ancora lunga è la via per le auto a pile. Prima di tutto autonomia dai 700Km in su col ciclo WLTP, che si traducono in 600 reali, e 500 scarsi con ricarica all'80%. Che poi diventano 400Km dopo 10 anni... il che mi pare il minimo sindacale per macchine che costa dai 40K in sù.
E poi quando la smetteremo di usare fonti fossili per produrre energia elettrica allora ne riparleremo di VERO effetto green. Fino ad allora è tutta fuffa.

Fino a quando non voleranno, è tutta fuffa.
Massimiliano Zocchi13 Aprile 2023, 18:31 #6
Originariamente inviato da: hackaro75
ancora lunga è la via per le auto a pile. Prima di tutto autonomia dai 700Km in su col ciclo WLTP, che si traducono in 600 reali, e 500 scarsi con ricarica all'80%. Che poi diventano 400Km dopo 10 anni... il che mi pare il minimo sindacale per macchine che costa dai 40K in sù.
E poi quando la smetteremo di usare fonti fossili per produrre energia elettrica allora ne riparleremo di VERO effetto green. Fino ad allora è tutta fuffa.


Le auto elettriche, secondo il mix europeo di produzione dell'energia, inquinano già oggi circa il 60% in meno, comprese produzioni e dismissione. Ma anche se tutta l'energia fosse prodotta da fonti fossili, necessitano di circa un quarto dell'energia di cui hanno bisogno le auto termiche, a parità di strada percorsa. Devi aggiornare un po' i tuoi dati. (ma poi cosa ci devi fare con 700 km di autonomia? Pisci nelle bottiglie di birra come nei film?)
Vash_8513 Aprile 2023, 18:36 #7
@ redazione
Leggo sempre il termine "efficienza", ma inteso come cosa?
Potete esplicitarlo in termini dimensionali?
rolling7113 Aprile 2023, 18:47 #8
Originariamente inviato da: Vash_85
@ redazione
Leggo sempre il termine "efficienza", ma inteso come cosa?
Potete esplicitarlo in termini dimensionali?


Ma hai idea di quello che dici? L’efficienza è un rapporto tra diversi fattori.
Vash_8513 Aprile 2023, 18:50 #9
Originariamente inviato da: rolling71
Ma hai idea di quello che dici? L’efficienza è un rapporto tra diversi fattori.


grazie per il tuo intervento
ma la domanda è posta alla redazione
rolling7113 Aprile 2023, 18:54 #10
Originariamente inviato da: Vash_85
grazie per il tuo intervento
ma la domanda è posta alla redazione


Quarda ti spiego, prima per fare 1 km consumava, per esempio, 1kW, orali nuovo modello per fare sempre 1km consuma 0,75 kw, fai il rapporto è questa sarà l’efficienza.
Non è una misura metrica.

Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^