Volvo mette alla prova la ricarica wireless per le auto elettriche. Ecco come funziona

Volvo mette alla prova la ricarica wireless per le auto elettriche. Ecco come funziona

L'azienda automobilistica Volvo sta testando una nuova tecnologia di ricarica per le auto elettriche. L'EV potranno alimentarsi attraverso un nuovo sistema di ricarica wireless. Tutti i dettagli sul progetto alternativo.

di pubblicata il , alle 15:57 nel canale Auto Elettriche
Volvo
 

Il colosso svedese Volvo sta implementando un nuovo sistema di ricarica wireless per le auto elettriche. Nello specifico, il progetto verrà testato nelle vetture Volvo XC40 Recharge adibite a Taxi nella città di Göteborg, in Svezia. Il progetto pilota, già partito, avrà una durata di tre anni.

volvo

Volvo ha avviato il piano grazie alla collaborazione con Momentum Dynamics, azienda leader di mercato per quanto riguarda la ricarica wireless. Nel dettaglio, Momentum Dynamics sviluppa tecnologie di ricarica induttiva ad alta potenza per l'industria automobilistica e dei trasporti. La collaudata tecnologia dell'azienda è modulare e scalabile, consentendo a qualsiasi tipo di veicolo di essere collegato alla rete elettrica senza l'uso di cavi.

Volvo testa nuove tecnologie di ricarica. Avviato il progetto pilota

I pad di ricarica verranno integrati nel terreno di due stazioni di taxi della città svedese. Le vetture Volvo saranno dotate di telecamere a 360° per aiutare i conducenti a parcheggiare l'auto nella posizione corretta, in modo che le batterie dei taxi si ricarichino automaticamente. Il test prevede che i taxi circoleranno per un totale di 12 ore giornaliere e che percorreranno fino a 100.000 km all'anno.

Zune

Liberarsi dei cavi di ricarica non sarà una sfida facile, anche se molte aziende stanno lavorando per implementare nuove tecnologie di alimentazione elettrica. Il progetto di Volvo è tra i più importanti, e se tutto andrà per il verso giusto, le auto situate sopra la piastra di ricarica potranno 'fare il pieno' senza utilizzo di cavi ad una potenza di 40kW.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
niky8904 Marzo 2022, 16:41 #1
ECCO come funziona, con una dispersione di energia impressionante....
redips7704 Marzo 2022, 17:11 #2
Originariamente inviato da: niky89
ECCO come funziona, con una dispersione di energia impressionante....


Ciao, niky89, mi dici gentilmente su quali documenti e da quali fonti hai visto che questa ricarica wireless avverrà con una grande dispersione di corrente? Grazie in anticipo.
Axios200604 Marzo 2022, 17:46 #3
40 kW wireless? La potenza di 12 abitazioni da 3,3 kW per ricaricare una singola automobile?

Con una dispersione del "solo" 40%...

"Questo vale per ogni tipo di ricarica wireless: una dispersione minima del 40% circa c'è sempre, anche nel migliore dei casi: la ricarica senza filo non è una ricarica efficiente. 19 mar 2021"

https://www.dday.it/redazione/38922...eco-di-corrente

https://tech.everyeye.it/notizie/ri...est-461723.html

"ricarica wireless dispersione" su Google, "Circa 52.400 risultati (0,56 secondi)"

Come bonus piccioni alla griglia in mezzo al flusso...
dany-dm04 Marzo 2022, 18:22 #4
Originariamente inviato da: Axios2006
40 kW wireless? La potenza di 12 abitazioni da 3,3 kW per ricaricare una singola automobile?

Con una dispersione del "solo" 40%...

"Questo vale per ogni tipo di ricarica wireless: una dispersione minima del 40% circa c'è sempre, anche nel migliore dei casi: la ricarica senza filo non è una ricarica efficiente. 19 mar 2021"

https://www.dday.it/redazione/38922...eco-di-corrente

https://tech.everyeye.it/notizie/ri...est-461723.html

"ricarica wireless dispersione" su Google, "Circa 52.400 risultati (0,56 secondi)"

Come bonus piccioni alla griglia in mezzo al flusso...


ommmioooddddiooooo 40kW!!!!!!! La potenza di 200 milioni di termostati casalinghi per ricaricare una sola auto?

La società dichiara una efficienza maggiore del 90%
https://momentumdynamics.com/#wirelesscharging
MattSpeen04 Marzo 2022, 19:46 #5
Che figura di *****
io78bis04 Marzo 2022, 20:08 #6
Originariamente inviato da: Axios2006
40 kW wireless? La potenza di 12 abitazioni da 3,3 kW per ricaricare una singola automobile?

Con una dispersione del "solo" 40%...

"Questo vale per ogni tipo di ricarica wireless: una dispersione minima del 40% circa c'è sempre, anche nel migliore dei casi: la ricarica senza filo non è una ricarica efficiente. 19 mar 2021"

https://www.dday.it/redazione/38922...eco-di-corrente

https://tech.everyeye.it/notizie/ri...est-461723.html

"ricarica wireless dispersione" su Google, "Circa 52.400 risultati (0,56 secondi)"

Come bonus piccioni alla griglia in mezzo al flusso...


Gli articoli da te postati fanno riferimento alla ricarica wireless di cellulari, dove causa dimensioni batteria e pad ricarica le tecnologie hanno sicuramente qualche differenza con i pad per i veicoli.
Mexicola05 Marzo 2022, 10:23 #7
"Robetta" se la confrontiamo con questa news.
https://www.focus.it/scienza/energi...rica-senza-fili
djfix1305 Marzo 2022, 18:56 #8
Originariamente inviato da: dany-dm
.....

La società dichiara una efficienza maggiore del 90%
https://momentumdynamics.com/#wirelesscharging

farloccate per vendere! nemmeno un alimentatore coi cavi è in grado di tenere a quella potenza il 90% di efficenza!
fabio75i06 Marzo 2022, 00:12 #9
Io mi chiedo perché c'è molta gente che crede possa esserci una efficienza del quasi 100% in ricarica wireless....tutti con la licenza media o qualche istituto professionale immagino. Ops guardate su...un asino che vola ahahahahahah
gsorrentino07 Marzo 2022, 10:19 #10
Originariamente inviato da: Mexicola
"Robetta" se la confrontiamo con questa news.
https://www.focus.it/scienza/energi...rica-senza-fili


Il principio è diverso. Questo è il sistema ipotizzato anche per inviare energia a terra da stazioni di pannelli solari in orbita.
È valido ma, come indicato nell'articolo, non senza pericoli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^