BMW svela le Vision Amby: a metà tra e-bike e moto elettriche

BMW svela le Vision Amby: a metà tra e-bike e moto elettriche

BMW non pensa solo alle quattro ruote, ma all'IAA Mobility di Monaco si immagina anche la futura mobilità urbana. Tra le varie proposte ci sono due veicoli a metà strada tra le e-bike e i ciclomotori.

di pubblicata il , alle 08:20 nel canale e-bike
BMW
 

Nel primo giorno della IAA Mobility, la prima edizione in quel di Monaco, una cosa è stata subito chiara: tutti i produttori hanno i fari puntati su elettrico e sostenibilità. Tra questi c'è ovviamente anche BMW, che ha messo in piedi uno stand faraonico, dove l'elettrico è protagonista assoluto.

In mezzo alle auto elettriche, attuali e future, alle fuel cell a idrogeno, e a concept più o meno plausibili, hanno un ruolo di primo piano anche le due ruote, ed in particolare nelle forme dedicate alla mobilità urbana. BMW ha scelto proprio il palcoscenico di Monaco per presentare i Vision Amby e Motorrad Vision Amby, la prima un po' più che e-bike, la seconda un po' meno di una moto elettrica.

Vision Amby

Ufficialmente BMW i Vision Amby ricade nella categoria delle speed pedelec, anche se la velocità massima va un po' oltre questa classificazione legale. Il motore, che si attiva solo quando il conducente pedala, può aiutare ad arrivare alla velocità di 25 km/h nelle zone pedonali, oppure 45 km/h sulle strade, o anche 60 km/h nei tratti ad alta percorrenza. Queste modalità possono essere impostate tramite l'applicazione per smartphone, che funge da centro di controllo, oppure si può lasciar fare al sistema di geofencing, che riconosce la strada dove ci si trova e adatta automaticamente la velocità. Le asperità della strada inoltre non sono un problema grazie alla forcella ammortizzata, al monobraccio posteriore, entrambi con 120 mm di escursione.

Vision Amby

La batteria da ben 2.000 Wh assicura fino a 300 km di autonomia, che può variare in base alle modalità sopra descritte. Lo smartphone serve anche come chiave d'accensione, e come strumento antifurto. Fin qui le parti elettrica e smart, ma nella filosofia di questi veicoli c'è anche la sostenibilità, grazie all'uso di alluminio riciclato per il telaio, ed anche plastica di seconda vita per l'housing della batteria e altri dettagli estetici.

Stesso materiale riciclato per la BMW Motorrad Vision Amby, che per il suo aspetto più motociclistico è affidata al ramo d'azienda dedicato alle moto, anche se in realtà il funzionamento è del tutto simile alla sorella speed pedelec. Stessi limiti di velocità in tre modalità, stessa capacità geofencing di rilevare le strade, con l'aggiunta però di un telaio con un piccolo vano, e ruote più adatte ad affrontare terreni più difficili. All'anteriore il cerchio è da 26", mentre al posteriore da 24", con uno pneumatico più alto e dalla forma più tondeggiante. A sottolineare che sia più una moto che una bici, c'è la mancanza dei pedali, sostituiti da pedivelle e acceleratore manuale.

La batteria della Motorrad Vision Amby non è specificata, così come la potenza del motore, ma BMW dichiara un'autonomia di 110 km. Da segnalare infine l'idea di entrare anche nel settore dei servizi. Essendo entrambi i modelli oltre le specifiche delle e-bike, necessiterebbero di targa e assicurazione. Nell'idea di BMW l'app servirebbe anche a questo, con la capacità di attivare delle assicurazioni "a tempo", ogni qual volta il mezzo sconfina dove sia necessaria la giusta documentazione.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco07 Settembre 2021, 08:36 #1
Che cessi inguardabili Essendo BMW costeranno uno sproposito...
io78bis07 Settembre 2021, 09:02 #2
[PHP][/PHP]
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Che cessi inguardabili Essendo BMW costeranno uno sproposito...


La Motorrad Vision Amby in effetti fa ca***re mentre l'altra non è poi così inguardabile. Sicuramente il recente scooter elettrico sempre BMW fa più schifo di queste ultime 2 proposte
s0nnyd3marco07 Settembre 2021, 10:09 #3
Originariamente inviato da: io78bis
[PHP][/PHP]

La Motorrad Vision Amby in effetti fa ca***re mentre l'altra non è poi così inguardabile. Sicuramente il recente scooter elettrico sempre BMW fa più schifo di queste ultime 2 proposte


E' come se ci fosse una regola non scritta per cui un veicolo elettrico deve essere forzatamente diverso / rivoluzionario rispetto ad uno termico, mentre potrebbero semplicemente mantenere le linee attuali cambiando solo la motorizzazione. E questo si applica sia alle auto sia ai veicolo con due ruote tipo moto e scooter.
SGQ07 Settembre 2021, 13:45 #4

Basito

Ma i parafanghi sono stati vietati per legge? ... mi sono perso qualcosa?

Possibile che tutte le proposte di questi modelli elettrici siano privi di parafango anteriore e posteriore? ... ci avete mai fatto caso?

Bisogna proprio essere dei pazzi andare in giro senza questi banalissimi accessori.




Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^