Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Bosch eBike Systems e UBM Corrieri in Bici insieme per le consegne con le cargo eBike

Bosch eBike Systems e UBM Corrieri in Bici insieme per le consegne con le cargo eBike

Bosch, leader nel settore della mobilità elettrica in ogni forma, e Urban Bike Messenger hanno unito le forze per migliorare la logistica a zero emissioni. Subito pronte cinque eBike cargo

di pubblicata il , alle 15:26 nel canale e-bike
Bosch
 

Mobilità sostenibile non significa solo auto elettriche, ma anche e soprattutto tutto l'ecosistema che gira intorno ai diversi tipi di mobilità urbana. La logistica dell'ultimo miglio ne è un chiaro esempio, e proprio in quest'ambito si inserisce la nuova collaborazione tra Bosch eBike Systems e Urban Bike Messengers Corrieri in Bici.

Bosch, che da molto tempo è protagonista nella transizione verso l'elettrificazione, ha fornito cinque eBike Cargo a UBM Corrieri in Bici, che le utilizzerà al fianco delle normali bici non elettriche per le strade di Milano. Queste eCargo sono equipaggiate con il sistema di trazione Bosch Cargo Line.

Il sistema è progettato per migliorare le prestazioni delle bici cargo, pensando anche alla necessità di trasportare carichi fino a 100 kg. Federica Cudini, Country Marketing Manager, ha spiegato così il punto di vista di Bosch: "Gli studi di questi anni hanno ampiamente dimostrato come questi mezzi possano essere un’alternativa alle auto e ai veicoli commerciali, con un potenziale risparmio di 8 tonnellate di CO2 ogni anno, senza contare i vantaggi in termini di riduzione del traffico e dell’inquinamento acustico. Non si tratta solo di un’alternativa più ecologica, ma anche più efficiente: per coprire distanze entro i 10 chilometri, le bici elettriche sono il mezzo di trasporto più veloce".

Bosch e UBM

Ovviamente soddisfatta anche Rita Fiammengo, Amministratrice Delegata di UBM Corrieri in Bici, che anticipa anche una possibile espansione del progetto ad altre città oltre Milano: "Siamo un’azienda che da anni ha identificato nel trasporto con bici cargo la strategia vincente per crescere economicamente con piena sostenibilità sociale. La nostra esperienza consolidata in questo settore si rivelerà fondamentale per fornire validi riscontri sia al mercato che ai cittadini milanesi. Crediamo fermamente nei valori già espressi e nella validità di questa strategia. Per questo saremo a fianco di Bosch nel raggiungere altre città interessate ad investire in strategie simili".

La collaborazione inoltre fornirà dati molto interessanti sull'utilizzo reale. Dal monitoraggio delle Cargo eBike si potrà valutare il reale beneficio dell'assistenza elettrica per capacità di carico, numero di consegne, distanze coperte ed emissioni di CO2 risparmiate.

TOP! Google Pixel 6 a 502 euro (quasi 150 euro di sconto) su Amazon!
1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
custom1123 Settembre 2022, 12:31 #1
Ah era anche ora, poverini, li vedo girare con dei carichi immensi su quei loro cargo-bike che mi viene pena, instabili, pesanti, pericolosi, uno di loro mi raccontò una volta che in discesa gli si ruppe il braccetto dello sterzo e stava per volare giù da un tornante, probabilmente la colpa è della ubm stessa e della scarsa manutenzione posta sui loro mezzi ma quello che veramente fa tenerezza è vederli ammazzarsi per spingere a gambe quei carichi da traslocatori su quegli aggeggi che si ostinano a chiamare cargo bike, se volessero fare una cosa fatta bene oltre alla partnership con bosch dovrebbero anche prendere in considerazione un nuovo tipo di cargo bike a 3 ruote, per la precisione lo streek della giapponese stroke, perlomeno avendo un sistema di sospensioni indipendente permette anche di basculare in maniera controllata in curva

comunque sia dopo anni era anche ora che facessero un passo in avanti, oramai di messenger hanno ben poco, facchinenger è il termine più appropriato imho

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^