Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Nella gamma K di Nilox ci sono tre e-bike vere, con motori italiani Oli, Askoll e Polini

Nella gamma K di Nilox ci sono tre e-bike vere, con motori italiani Oli, Askoll e Polini

Nilox oltre alle e-bike casual introduce un modello da città con motore centrale, e due eMTB per gli sportivi più esigenti, con tanti componenti italiani

di pubblicata il , alle 14:56 nel canale e-bike
Nilox
 

Dei prodotti di Nilox, marchio dell'italiana Esprinet, ne abbiamo parlato in diverse occasioni, anche per quanto riguarda il settore delle e-bike. Bici elettriche che però spesso facevano parte della categoria "casual", guardata un po' con diffidenza dagli esperti delle due ruote.

Ora invece Nilox inaugura la nuova gamma K, con disponibilità a partire dal mese di giugno, che come punto di forza ha proprio il design e la struttura delle "vere" e-bike con motore elettrico centrale. Una cosa accomuna i tre modelli presentati: l'utilizzo di diversi componenti italiani, tra cui soprattutto i tre motori scelti.

Nilox Serie K

Si parte con la pratica K1 MID, un modello a tubo obliquo pensato per la città, che ha come cuore il motore OLI eBike Systems, il modello Sport One precisamente, con 250 W di potenza e 60 Nm di coppia, il tutto alimentato da una batteria da 468 Wh. L'anteriore è ammortizzato con forcella Zoom 141, mentre il cambio è affidato alla serie Shimano Tourney RD-TY300 con 7 velocità. Disponibile in due tagli, S e M, ha un prezzo consigliato di 2099,95 euro.

Nilox Serie K

Si passa poi alla K2 MID, che pone le basi nella categoria offroad. È una eMTB in gergo definita "front", poiché ammortizzata solo all'anteriore, grazie a una forcella RockShox Judy TK. Nella K2 troviamo il motore Askoll Ultra, sempre con 250 W di potenza, ma con la coppia che sale a 95 Nm, e con un peso di soli 2,9 kg. La batteria sale a 630 Wh, ed è prodotta da LG. Il motore Askoll può essere regolato dal controller Sigma EOX Remote 500 e grazie al display Sigma EOX V1300, oltre alla possibilità di collegamento tramite app dedicata. Il cambio passa alla serie Shimano Deore RD-6100 a 12 velocità, e la dotazione si completa con i pneumatici Vittoria 29" per 2,40" e i freni a disco Shimano MT200. Telaio in alluminio, con taglie S, M e L, per un prezzo di 3.299,95 euro.

Nilox Serie K

Infine, per i più esigenti ed amanti dell'enduro, c'è la K3 MID, la classica eMTB full suspension. Il telaio è sempre in alluminio, ma il motore questa volta è il versatile Polini EP3+ MX, con 90 Nm di coppia, alimentato dalla batteria Samsung da 630 Wh. Per le sospensioni la scelta ricade sulla forcella RockShox 35 Silver e sull'ammortizzatore RockShox Delux Select. Confort aggiuntivo grazie anche al reggisella telescopico Promax. Il motore è ovviamente accoppiato al controller e al display Polini, con app per smartphone che permette di personalizzare la mappatura del motore ed avere la diagnostica in tempo reale. Il cambio è di un livello superiore rispetto alle sorelle, con lo Shimano SLX RD-M7100 a 12 velocità, ed anche i freni salgono alla serie Shimano MT400. I cerchi sono di DRC, con configurazione Mullet, e gommati Vittoria 29” x 2,4” all’anteriore e 27,5” x 2,6” al posteriore. Sempre le canoniche tre taglie, S, M e L, per un prezzo suggerito di 5.899,95 euro.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^