Reevo, l'e-bike con le ruote "sospese" ha sbancato il crowdfunding. Pronte le consegne

Reevo, l'e-bike con le ruote "sospese" ha sbancato il crowdfunding. Pronte le consegne

L'innovativa e-bike prodotta da Beno Technologies nel Delaware ha sbancato per due volte le raccolte crowdfunding, ed è arrivata alla fase di produzione. Tra poche settimane inizieranno le prime consegne

di pubblicata il , alle 10:19 nel canale e-bike
Reevo
 

Nel 2020, in piena pandemia di Covid-19, l'americana Beno Technologies ha avuto il coraggio di lanciare comunque un progetto al quale stava lavorando da tempo. Gli ingegneri con sede nel Delaware avevano sviluppato la prima e-bike con le ruote "sospese", ovvero senza raggi e senza mozzo centrale, basate su un innovativo meccanismo che dà l'illusione che i cerchi fluttuino in aria.

Il resto è storia dei giorni nostri, con il progetto Reevo e-bike che per due volte ha sbancato il crowdfunding di Indiegogo, dapprima con una raccolta fondi di ben 5.763.781 dollari, e poi con una seconda da 1.385.645 dollari, forti anche delle consegne che possono avvenire in tutto il mondo.

Reevo e-bike

Come purtroppo in molti hanno sperimentato sulla propria pelle, offrire i propri soldi ad una campagna crowdfunding può essere rischioso, poiché nulla assicura che il progetto arriverà a compimento. La Reevo invece è giunta alla fase di produzione, e le prima consegne dovrebbero avvenire entro dicembre 2021.

Reevo e-bike

In base al Paese di residenza quindi i backers riceveranno il giusto modello. Esiste la versione pensata per gli Stati Uniti, con potenza fino a 750 W, e velocità massima di 40 km/h, mentre per le norme più restrittive della Comunità Europea c'è la variante con motore da 250 W e assistenza alla pedalata fino a 25 km/h.

La Reevo poi ha una serie di soluzioni che la rendono davvero completa. È dotata di connettività Bluetooth per dialogare con un'app dedicata, ma anche di GPS e GSM, con un sistema antifurto che agisce anche bloccando i cerchi. E se non bastasse c'è anche un lettore di impronte digitali sul manubrio. I fari a LED sono sapientemente incorporati (e nascosti) nei cerchi, e comprendono anche gli indicatori di direzione.

Reevo e-bike

Nel momento in cui scriviamo é ancora possibile preordinare gli ultimi pezzi disponibili. La versione Premium ha un prezzo scontato di 2.888 dollari, mentre la verione base costa 2.398 dollari.

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8803 Settembre 2021, 10:49 #1
e-bike = Ciao
Mechano03 Settembre 2021, 11:27 #2

Amortizzatori

È bella ma non è ammortizzata, neppure un sellino a molla hanno messo.
nickname8803 Settembre 2021, 11:34 #3
Originariamente inviato da: Mechano
È bella ma non è ammortizzata, neppure un sellino a molla hanno messo.

L'apparire oramai conta molto più della sostanza.
D4N!3L303 Settembre 2021, 12:06 #4
Originariamente inviato da: Mechano
È bella ma non è ammortizzata, neppure un sellino a molla hanno messo.


Stavo per dire la stessa cosa.
nonsidice03 Settembre 2021, 12:27 #5
Prima andrebbe provata, poi se ne può discutere (sulla comodità intendo).
wobbly03 Settembre 2021, 13:02 #6
In pratica il cerchio sta fermo e ruota lo pneumatico?
nickname8803 Settembre 2021, 13:12 #7
Originariamente inviato da: nonsidice
Prima andrebbe provata, poi se ne può discutere (sulla comodità intendo).
Prendi una bicicletta, toglici il sellino e mettici uno spuntone d'acciaio e poi prova a dirmi la stessa cosa.

La logica non è un opinione.
Senza sospensioni non puoi evitare in alcun modo di sentire ogni singola buca, a meno di avere uno pneumatico dalla spalla alta particolare.

Chi contribuisce a queste opere di crowdfunding purtroppo spesso e volentieri nella maggior parte dei casi capisce poco o niente.
tallines03 Settembre 2021, 13:13 #8
A me piace

Costo, da 1.870 euro........

Qui c'è anche un video >

https://www.ebikecult.it/archivio-t...te-senza-raggi/
randorama03 Settembre 2021, 13:29 #9
Originariamente inviato da: nonsidice
Prima andrebbe provata, poi se ne può discutere (sulla comodità intendo).


a 2000 euro provala tu
Svelgen03 Settembre 2021, 13:48 #10
Originariamente inviato da: nickname88
Prendi una bicicletta, toglici il sellino e mettici uno spuntone d'acciaio e poi prova a dirmi la stessa cosa.

La logica non è un opinione.
Senza sospensioni non puoi evitare in alcun modo di sentire ogni singola buca, a meno di avere uno pneumatico dalla spalla alta particolare.


A parte il fatto che questa bicicletta, una sella ce l'ha. E scommetto che è pure più comoda della mia SanMarco che monto sulla mia bici da corsa.
Detto questo, non capisco per quale malsano motivo tu vorresti toglierci il sellino (un motivo io lo avrei, ma preferisco non dirlo...:asd.
La logica invece mi dice che questa non è una bici nata per fare downwhill, ma è nata come mezzo di trasporto sostenibile. Ed è anche parecchio bella, oltre a non costare neppure di più delle molte altre elettriche che trovi sul mercato e che non hanno nulla di particolare visto che sono fatte tutte con lo stampino.

Chi contribuisce a queste opere di crowdfunding purtroppo spesso e volentieri nella maggior parte dei casi capisce poco o niente.


Mentre tu di biciclette dimostri di capirci molto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^