Ecco l'imbarcazione elettrica che si ricarica direttamente dalle turbine eoliche offshore

Ecco l'imbarcazione elettrica che si ricarica direttamente dalle turbine eoliche offshore

Il vascello di servizio è in grado di collegarsi direttamente alle turbine eoliche in mare, ricaricandosi ad elevatissima potenza

di pubblicata il , alle 10:36 nel canale Energie Rinnovabili
Damen
 

Imbarcazioni elettriche non solo per traghetti o divertimento privato, ma anche per navi di servizio, come quelle che si occupano della manutenzione dei parchi eolici offshore.

La compagnia olandese Damen ha presentato un SOV (service operations vessel) chiamato SOV 7017, che è il primo nel suo genere: completamente elettrico, con possibilità di ricaricarsi direttamente dalle turbine eoliche offshore.

Lungo 70 metri, e largo 17, il vascello ha 60 cabine, di cui 40 dedicate ai tecnici, oltre a spazi di carico e di lavoro. Il SOV 7017 esiste in due varianti. Una completamente elettrica, con batterie LFP per un totale di 15 MWh, oppure con soli 10 MWh, e un motore diesel come backup nel caso termini la carica.

Damen SOV 7017

Come detto però, la nave può ricaricarsi anche mentre è in servizio, collegandosi alle torri delle turbine eoliche. Lo può fare sfruttando infrastrutture già esistenti, alle quali va aggiunto solo un caricatore da 4 MW sviluppato insieme a MJR Power & Automation. L'aggancio è possibile grazie ad un passerella mobile con compensazione del movimento.

Il SOV 7017 è stato presentato in occasione della Offshore Energy Exhibition & Conference 2023 ad Amsterdam, ed ora Damen è alla ricerca di collaborazioni con aziende navali e specializzate nell'eolico.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor30 Novembre 2023, 11:48 #1
URKA!

sarebbe bello vedere un caricatore (e il relativo cavo) per gestire 4 MW
Unax30 Novembre 2023, 12:15 #2
hanno presentato un disegno di una nave con un cavo?

e poi chi dice che nelle pale eoliche installate in giro ci sia una presa?
agonauta7830 Novembre 2023, 13:23 #3
Ho sempre un'erezione quando vedo una slide
wercoil01 Dicembre 2023, 11:51 #4

Mare ed elettrico non vanno d'accordo

Ad oggi, con le tecnologie disponibili, non funziona.
Non perché è elettrico, semplicemente perché ci sono situazioni in cui non si può avere l'autonomia limitata da un pacco batterie, senza considerare il costo ed il peso della soluzione elettrica.
Esempio pratico, motoscafo 8 metri, il mio:
Motore benzina v8 260cv 30000€ 460kg + serbatoio da 400 litri benzina 300 kg, mi garantiscono 250 miglia nautiche a 25 nodi.
Motore elettrico (Evoy) 300cv 73000€ 370 kg + batteria da 252 kwh 160000€ 1500 kg, mi garantiscono 40 miglia a 25 nodi.
Ho speso 230000€ per uscire dal porto e rientrare.... ammesso che la barca galleggi, perché sono passato da 800kg della soluzione a benzina, ad oltre 1800 kg della soluzione elettrica, come avere 10 persone a bordo senza averle ancora imbarcate.
Per me, ad oggi, siamo ancora a livello "pre-alpha", tutta fuffa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^