Luca Mercalli spinge all'uso del fotovoltaico da balcone. Ecco quello che c'è da sapere

Luca Mercalli spinge all'uso del fotovoltaico da balcone. Ecco quello che c'è da sapere

Il noto divulgatore scientifico mostra con orgoglio la sua installazione, e spiega tutto quello che c'è da sapere tramite i suoi social

di pubblicata il , alle 16:16 nel canale Energie Rinnovabili
 

La crisi energetica e l'aumento dei prezzi di energia elettrica e gas stanno spingendo tanti italiani a cercare metodi alternativi per risparmiare e alimentare la propria abitazione. Nelle scorse ore sono arrivati dei suggerimenti dal noto divulgatore scientifico Luca Mercalli, che ha fieramente mostrato un nuovo impianto fotovoltaico di sua proprietà.

Fotovoltaico da balcone

Si tratta nello specifico di un kit per fotovoltaico da balcone, e queste sono le parole di Mercalli, che hanno subito suscitato tantissima attenzione: "Il mio tetto ormai da 15 anni è ricoperto di pannelli solari ma ieri ho connesso il mio primo pannello fotovoltaico da balcone, utilissimo soprattutto per chi sta in condominio, 340 W di picco, si collega direttamente a una presa elettrica. Oggi ha prodotto 2 kWh!".

Kit pronti all'uso come quello mostrato da Mercalli si collegano semplicemente ad una presa elettrica di casa, e "spingono" la corrente elettrica prodotta direttamente nel proprio impianto, senza bisogno di fare altro.

Come prevedibile commenti e condivisioni si sono moltiplicati in poche ore, motivo per cui lo scienziato è tornato sull'argomento poco dopo, aggiungendo diverse informazioni utili. Le riportiamo direttamente dalla sua pagina Facebook.

98 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
danylo11 Marzo 2022, 16:38 #1
Se e' quello della prima foto, a mezzogiorno avra' l'ombra della tettoia
recoil11 Marzo 2022, 16:50 #2
Originariamente inviato da: danylo
Se e' quello della prima foto, a mezzogiorno avra' l'ombra della tettoia


la prima foto credo sia una presa da qualche sito dove vendono i pannelli perché l'ho già vista, più in basso c'è la foto presa da facebook del tizio dove si vede il suo pannello

quando mi ero informato io per curiosità non costavano tanto, ora non so ma è anche vero che è aumentata la bolletta quindi probabilmente lo ammortizzi ugualmente in un tempo ragionevole solo con investimento iniziale più alto
da me in condominio comunque non si può, i balconi sono chiusi a veranda e non puntano a sud quindi avrebbe poco senso, potremmo mettere quelli "normali" sul tetto ma ora che metti d'accordo tutti passano 50 anni
egounix11 Marzo 2022, 16:52 #3
ottimo modo per convincere i balconisti a sganciare soldi, tanto quelli li han convinti pure a cantare dal balcone

ma c'è ancora la tassazione sull'autoproduzione di corrente?

mi ricordavo che con i pannelli si venisse considerati alla stregua di un qualsiasi fornitore di energia
Vash8811 Marzo 2022, 16:52 #4
A me sembra un ottima idea per chi ha l'esposizione giusta. Il problema è il condominio che immagino darà beghe perché il pannello è "brutto".
Nella condominio dei miei genitori avrebbero potuto installare il fotovoltaico da anni ma nessuno vuole mettere mano al portafogli, nemmeno con gli incentivi. Spero che l'aumento dei prezzi dell'energia spinga più persone via dalle fonti fossili.
HSH11 Marzo 2022, 17:01 #5
sembra molto interessante! però come funziona poi il discorso, come sa la lavatrice o il frigo da dove prendersi la corrente? se dalla rete o dal pannello FV
recoil11 Marzo 2022, 17:05 #6
Originariamente inviato da: egounix
ma c'è ancora la tassazione sull'autoproduzione di corrente?

mi ricordavo che con i pannelli si venisse considerati alla stregua di un qualsiasi fornitore di energia


non lo so ma a logica io investirei nel fotovoltaico per le aziende visto che consumano corrente durante il giorno quando c'è la produzione di energia dai pannelli
nel weekend cedono alla rete, 5 giorni su 7 però consumano tutto quello che producono
un privato è il contrario e difficilmente assorbe tutta la corrente durante il giorno anche se sta a casa quindi cede alla rete ma a parte la tassazione che non ricordo so che non è pagato granché

per le case vedo meglio i pannelli solari per l'acqua calda, ti aiutano sia per il riscaldamento che per l'acqua corrente in casa quando ti lavi, specialmente in inverno è un bel risparmio anche considerando le botte che arriveranno con il gas da qui a venire
ce li ha mio cugino nella villetta e sono ottimi, più mio fratello nel suo condominio dove è tutto centralizzato acqua compresa e pagano poco di riscaldamento
non so come sono i costi ora, mio cugino li ha messi più di 10 anni fa quindi presumo che fossero prezzi ben diversi però sta rientrando nella spesa ed è soddisfatto
frankie11 Marzo 2022, 17:06 #7
penso che l'impianto sia un po' più complicato di "attacco la spina" e gli fornisce corrente.
Poi ovviamente servirà un accumulo e un "qualcosa che gestisca il tutto"
euscar11 Marzo 2022, 17:08 #8
Sono sempre più convinto che il futuro sarà casa in isola ed autoproduzione ... naturalmente per chi se lo potrà permettere



Almeno a me piacerebbe fare così, ma tra il dire ed il fare c'è di mezzo ...



un mare di soldi
Massimiliano Zocchi11 Marzo 2022, 17:14 #9
Originariamente inviato da: danylo
Se e' quello della prima foto, a mezzogiorno avra' l'ombra della tettoia


No, è foto di repertorio. Comunque come detto dallo stesso Mercalli, il punto forte di questi mini impianti è il posizionamento ottimale invernale, anche fosse quello della foto, poco importa.
HSH11 Marzo 2022, 17:15 #10
Originariamente inviato da: euscar
Sono sempre più convinto che il futuro sarà casa in isola ed autoproduzione ... naturalmente per chi se lo potrà permettere



Almeno a me piacerebbe fare così, ma tra il dire ed il fare c'è di mezzo ...



un mare di soldi


già, se il 110% si potesse usare solo per i pannelli sarebbe una figata... invece no...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^