Attenzione: da aprile gli avvisi autovelox sono illegali in Germania!

Attenzione: da aprile gli avvisi autovelox sono illegali in Germania!

Se dovete viaggiare in Germania ricordatevi di disattivare gli avvisi autovelox (fissi e mobili): ora sono illegali. La normativa entrata in vigore il 27 aprile scorso ne vieta l'utilizzo

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Infotainment
TomTom
 
84 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo23 Maggio 2020, 16:25 #11
Originariamente inviato da: Yramrag
Domanda tecnica: come fanno a sapere che il mio cellulare o quello del passeggero ha la notifica degli autovelox disattivata?
Mi fermano e me lo chiedono?


Non lo sanno, possono verificarlo solo se ti ferma una pattuglia di agenti che ha voglia di controllare il tuo smartphone o il tuo navigatore.
Di fatto pero' nei paesi dove la segnalazione dei velox é vietata come qui in Francia ad esempio molto semplicemente le applicazioni come sygic, waze e compagnia non implementano questa funzione e siccome il playstore e l'app store sono "geolocalizzati" l'unico modo di poter attivare i velox é di scaricare l'app esternamente e sperare che i velox del paese che ti interessa siano aggiornati, cosa non proprio semplice.
Io alla fine mi sono arreso perché é davvero una scocciatura caricarsi a mano i POI nel navigatore e i dati non sono mai aggiornati, alla fine guido rispettando i limiti e in autostrada piazzo il regolatore a 135 all'ora.
Comunque é vero che i velox servono solo a fare cassa, ma é vero pure che in Italia c'é un tasso di mortalità enorme rispetto all'Europa ed é proprio perché non si rispettano i limiti e se vuoi farli rispettare l'unico modo che funziona é quello di mettere le mani nel portafoglio.
Se non sbaglio coyote offre un servizio a pagamento che riesce ad aggirare la legge in maniera piu' o meno lecita, ma rimane abbastanza borderline.
HI-Giona23 Maggio 2020, 16:51 #12
Originariamente inviato da: Bestio
Io quando viaggio sotto tutor sono pericolosissimo perchè tento a guardare il tachimetro invece della strada col terrore di sgarrare...
Poi l'autovelox è solo un sistema per far cassa, se sto andando a 200 all'ora sono pericoloso e mi devi fermare per impedirmi continuare ad andare a 200, se mi fai la foto io continuo ad andare a 200 ed essere pericoloso.

Inoltre se sono ricco posso anche fregarmene e pagare la multa, se sono nullatenente (oppure ho targa straniera) posso anche fregarmene e non pagarla.


Appunto, l'autovelox serve solo per fare cassa, [B][U]è come una rapina ma è legalizzata...[/U][/B] e non ha nulla a che vedere con la [U]sicurezza stradale[/U], anzi a volte peggiora anche le cose, ho visto auto inchiodare nei pressi di un autovelox (semi nascosto) e sbandare paurosamente !
Ripeto per legge se in Italia i limite massimo è 130 km/h non me ne frega un piffero se c'è la filosofia il costume e la voglia di correre, [B][U][SIZE="3"]tu Stato DEVI omologare automobili che non possono superare tale limite punto e basta ![/SIZE][/U][/B] se qualcuno (uno su mille) vuole correre in pista il fine settimana sono affari suoi dovrà andare da qualche parte autorizzata a sbloccare questa centralina (magari nei pressi del circuito).

tutto il resto sono solo str... te fuorilegge e badate fuorilegge anche da parte dei comuni che incassano milioni di euro all'anno.
acerbo23 Maggio 2020, 17:13 #13
Originariamente inviato da: HI-Giona
Appunto, l'autovelox serve solo per fare cassa, [B][U]è come una rapina ma è legalizzata...[/U][/B] e non ha nulla a che vedere con la [U]sicurezza stradale[/U], anzi a volte peggiora anche le cose, ho visto auto inchiodare nei pressi di un autovelox (semi nascosto) e sbandare paurosamente !
Ripeto per legge se in Italia i limite massimo è 130 km/h non me ne frega un piffero se c'è la filosofia il costume e la voglia di correre, [B][U][SIZE="3"]tu Stato DEVI omologare automobili che non possono superare tale limite punto e basta ![/SIZE][/U][/B] se qualcuno (uno su mille) vuole correre in pista il fine settimana sono affari suoi dovrà andare da qualche parte autorizzata a sbloccare questa centralina (magari nei pressi del circuito).

tutto il resto sono solo str... te fuorilegge e badate fuorilegge anche da parte dei comuni che incassano milioni di euro all'anno.


Il tuo é un ragionamento da 18 enne manco troppo maturo.
L'eccesso di velocità é il primo fattore di mortalità negli incidenti stradali, lo dicono le statistiche. Limitare le auto a 130 non serve a nulla perché se poi vai a 130 in tangenziale dove dovresti andare a 60 sei ancora piu' pericoloso di una che và a 180 sulla A1.
I velox servono anche fare soldi, ma é provato che all'aumentare dei controlli diminuiscono gli incidenti perché diminuiscono gli eccessi di velocità, che poi a volte si piazzino velox su strade non pericolose giusto appena finisce un limite e ne inizia un altro per fregare gli automobilisti questo é un altro discorso.
Ho visto velox piazzati in discesa su nazionali a 2 corsie separate da guardrail centrale in un punto dove finisce il limite a 110 e inizia quello a 80, cosa ovviamente fatta di proposito per fare cassa nel comune di appartenenza, ma non per questo lo strumento di per se non é utile.
Se vi lamentate della situazione italiana provate a girare un po all'estero, tempo 2 giorni vi ritrovate con la macchina incantenata sotto sequestro.
Il giorno che troveranno il sistema di identificare da remoto chi guida ubriaco o sotto effetto di droghe penso che metà degli automobilisti tra i 20 e 40 anni perderanno la patente.
matrix8323 Maggio 2020, 17:25 #14
Dovrebbero fare come in svizzera dove le posizioni degli autovelox sono "segrete" e non vanno segnalate dalle autorità. In questo modo nessuno sa dove può trovarsi un autovelox e viene beccato in flagrante.
E' impossibile altrimenti stabilire se io sto usando un'app per autovelox, visto che molte possono essere usate in background e danno avvisi vocali anceh solamente dalle casse audio della vettura. Quindi a meno di non essere in macchina in movimento con me non hai modo di saperlo, manco fermandomi. E se anche mi fermassi e trovi l'app installata non puoi sapere se fosse in esecuzione in quel momento.
cdimauro23 Maggio 2020, 18:17 #15
Originariamente inviato da: Perseverance
L'autovelox non è uno strumento per fare prevenzione degli incidenti stradali. Esso è uno strumento atto solo a verificare e dimostrare che stai violando il codice della strada, qualcuno poi userà il suo responso come prova per sancire una multa.

La gestione di questi autovelox è il problema, non l'autovelox in se come strumento. La cronaca negli anni ha ampiamente palesato come gli interessi economici dei comuni ed altri attori dietro il giro d'affari degli autovelox siano di gran lunga superiori ed esulino dai canonici "buoni propositi" della "sicurezza stradale" e del rispetto del codice della strada. Gli autovelox ed i limiti di velocità vengono installati ed ottimizzati al fine di garantire il massimo profitto a chi li ha commissionati. Punto. Non c'entra nulla la sicurezza.

Trarre la conclusione che a maggior velocità corrispondano maggiori incidenti è sbagliato.

Assolutamente d'accordo. D'altra parte nel codice stradale c'è scritto che il guidatore deve sempre tenere una velocità adeguata alle condizioni della strada.

Se avessi ciecamente tenuto conto del limite di velocità in certe strade in Germania o, peggio ancora, in Austria, mi avrebbero ripreso col cucchiaino, visto che il limite era palesemente sbagliato (TROPPO alto per quei tornanti).
La sicurezza stradale è un'altra cosa, non sò cosa succede in germania, presumo niente di diverso dall'italia e dati ISTAT alla mano le principali cause di incidenti stradali sono: distrazione, stanchezza, droga e alcool. La velocità non è una causa ma un aggravante.

In Germania, nonostante molti tratti autostradali non abbiano limiti di velocità, ci sono meno incidenti rispetto all'Italia.
Personalmente ritengo anche che in pochi mantengono un'adeguata distanza di sicurezza per la frenata.

Ma molti di più occupano la carreggiata più a sinistra bloccando chi sta dietro, quando invece il sorpasso dovrebbe avvenire in tempi rapidi. Sempre codice stradale alla mano.
I limiti di velocità andrebbero sicuramente rivalutati xkè a mio parere sono troppo bassi in certe strade (seppur senza autovelox) e troppo alti in altre, ma non sono io ad averne le competenze, ci mancherebbe...

Rivalutarli si ma con l'obiettivo di aumentare la sicurezza non le multe. E questa purtroppo è una scelta ed una questione che riguarda la politica. Ma se i ponti crollano in italia ho dei dubbi forti che ci sia qualcuno che mediti sulla sicurezza...

Concordo.
In germania com'è? Che dice chi ci vive...?!

A parte quanto scritto sopra, spesso ci sono limiti di velocità troppo bassi.

Il problema generale è che i limiti non vengono determinati dalle condizioni della strada. Ad esempio, basta che qualche cittadino si lamenti con l'amministrazione e i limiti possono essere abbassati anche se hai un'ampia carreggiata e altrettanto ampi marciapiedi.

Poi ci trovi situazioni paradossali, come l'autostrada che da Ulm porta a Monaco, che è stata rinnovata qualche anno fa aggiungendo la terza corsia, dove fra Ulm e Guenzurg ci trovi un tratto col limite a 130, quando lo stesso tratto in direzione opposta è senza limiti.

Oggi sono stato a Stoccarda (sempre da Ulm), e in zone con un forte pendio (5 o 6%) il limite è a 120. Ma lo stesso limite è applicato anche nel tratto in direzione opposta, dove... si va in salita (quindi non c'è assolutamente lo stesso pericolo, ma l'esatto opposto: in salita in caso di problemi le auto tendono fermarsi prima).

La normalità dovrebbe essere che tratti stradali che siano sostanzialmente nelle stesse condizioni dovrebbero avere identici limiti di velocità, e NON dovrebbero essere determinati dalle autorità locali (a meno che non vengano DIMOSTRATI specifici motivi).
Originariamente inviato da: Bestio
Io quando viaggio sotto tutor sono pericolosissimo perchè tento a guardare il tachimetro invece della strada col terrore di sgarrare...

Cruise Control e ti passa il terrore.

Se poi usi la versione adattiva, l'auto scende automaticamente di velocità appena c'è un veicolo davanti a una certa distanza, e ritorna al limite impostato una volta che non c'è più l'ostacolo.

Così diventa una pacchia anche fare lunghi viaggi.
Poi l'autovelox è solo un sistema per far cassa, se sto andando a 200 all'ora sono pericoloso e mi devi fermare per impedirmi continuare ad andare a 200, se mi fai la foto io continuo ad andare a 200 ed essere pericoloso.

Inoltre se sono ricco posso anche fregarmene e pagare la multa, se sono nullatenente (oppure ho targa straniera) posso anche fregarmene e non pagarla.

No, le multe arrivano lo stesso.
Bestio23 Maggio 2020, 18:27 #16
Originariamente inviato da: cdimauro
No, le multe arrivano lo stesso.


Arrivano ma non le pagano (se hanno fissa dimora, se non ce l'hanno dove arrivano?)
Conosco gente che si vanta di non aver mai pagato una multa in vita propria, risultano nullatenenti e poi magari girano col porsche a noleggio (o di un prestanome).
cdimauro23 Maggio 2020, 18:35 #17
Sono casi particolari. La norma è che una residenza ce l'hai, ti arriva la multa, e la devi pagare.
Bestio23 Maggio 2020, 18:55 #18
Originariamente inviato da: cdimauro
Sono casi particolari. La norma è che una residenza ce l'hai, ti arriva la multa, e la devi pagare.


Di questi "casi particolari" ce ne sono migliaia in Italia, sopratutto ora che possono vivere anche grazie ad un reddito di cittadinanza che non è pignorabile.
Inoltre la prima casa non è pignorabile, e se hai un'auto e dimostri che ti è essenziale per andare a lavorare, raggiungere un centro abitato se abiti in luogo isolato, o hai una disabilità anche lieve non è pignorabile, (sopratutto se vale zero.)
Massimo che possono fare e prenderti 1/5 dello stipendio se ne hai uno regolare.
Chiedi ad un ROM se ha mai pagato una multa ad esempio, ma anche tantissimi italiani se ne fregano bellamente.
TRF8323 Maggio 2020, 19:13 #19
Originariamente inviato da: acerbo
Il tuo é un ragionamento da 18 enne manco troppo maturo.
L'eccesso di velocità é il primo fattore di mortalità negli incidenti stradali, lo dicono le statistiche. Limitare le auto a 130 non serve a nulla perché se poi vai a 130 in tangenziale dove dovresti andare a 60 sei ancora piu' pericoloso di una che và a 180 sulla A1.
I velox servono anche fare soldi, ma é provato che all'aumentare dei controlli diminuiscono gli incidenti perché diminuiscono gli eccessi di velocità, che poi a volte si piazzino velox su strade non pericolose giusto appena finisce un limite e ne inizia un altro per fregare gli automobilisti questo é un altro discorso.
Ho visto velox piazzati in discesa su nazionali a 2 corsie separate da guardrail centrale in un punto dove finisce il limite a 110 e inizia quello a 80, cosa ovviamente fatta di proposito per fare cassa nel comune di appartenenza, ma non per questo lo strumento di per se non é utile.
Se vi lamentate della situazione italiana provate a girare un po all'estero, tempo 2 giorni vi ritrovate con la macchina incantenata sotto sequestro.
Il giorno che troveranno il sistema di identificare da remoto chi guida ubriaco o sotto effetto di droghe penso che metà degli automobilisti tra i 20 e 40 anni perderanno la patente.


La causa primaria di incidenti stradali è la distrazione, non la velocità (statistiche ISTAT). Ci sono molti più morti in città, causati da cellulare sempre in mano, passaggi col rosso "che tanto non c'è nessuno", cambi di corsia senza frecce né guardare che "le frecce le usano gli indiani" (e poi fai cadere il ciclista/scooterista/motociclista), ecc ecc. La velocità è una causa, ma la nostra non conoscenza/applicazione del CdS è una causa sicuramente più critica e grave.
Io sono a favore degli autovelox messi per sicurezza stradale, quelli messi per fare cassa andrebbero considerati illegali.
Sul sistema per localizzare ubriachi e drogati da remoto...MAGARI CI FOSSE! Strade più sicure per tutti. Ma io sono anche favorevole a camere ai semafori, multe e patenti tolte senza pietà. Se non sai guidare, via dalla strada.
L'omologazione a 130 non ha senso, ma è anche vero che se volessero potrebbero sapere dove sei e plafonarti la velocità massima pari al limite di velocità sulla strada che stai percorrendo, e sbloccarla del tutto sulle (poche). Autobahn e all'ingresso in pista. Ma i soldi derivanti dalle multe, sono un grosso affare...
acerbo23 Maggio 2020, 19:25 #20
Originariamente inviato da: TRF83
La causa primaria di incidenti stradali è la distrazione, non la velocità (statistiche ISTAT). Ci sono molti più morti in città, causati da cellulare sempre in mano, passaggi col rosso "che tanto non c'è nessuno", cambi di corsia senza frecce né guardare che "le frecce le usano gli indiani" (e poi fai cadere il ciclista/scooterista/motociclista), ecc ecc. La velocità è una causa, ma la nostra non conoscenza/applicazione del CdS è una causa sicuramente più critica e grave.
Io sono a favore degli autovelox messi per sicurezza stradale, quelli messi per fare cassa andrebbero considerati illegali.
Sul sistema per localizzare ubriachi e drogati da remoto...MAGARI CI FOSSE! Strade più sicure per tutti. Ma io sono anche favorevole a camere ai semafori, multe e patenti tolte senza pietà. Se non sai guidare, via dalla strada.
L'omologazione a 130 non ha senso, ma è anche vero che se volessero potrebbero sapere dove sei e plafonarti la velocità massima pari al limite di velocità sulla strada che stai percorrendo, e sbloccarla del tutto sulle (poche). Autobahn e all'ingresso in pista. Ma i soldi derivanti dalle multe, sono un grosso affare...


Beh la statistica istat non la contesto, ma prende in considerazione solo l'Italia, posso assicurarti che le morti per incidenti stradali in Europa sono per lo piu' causate da eccessiva velocità e alcool.
Per quanto riguarda l'utilizzo del cellulare alla guida ci sono già dispositivi in grado di sanzionare gli automobilisti e saranno omologati entro 2 anni, qui dove vivo io stanno già installando velox di ultima generazione che prossimamente potranno fotografare comportamenti vietati al volante e non solo il superamento del limite di velocità o il passaggio col rosso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^