Attenzione: da aprile gli avvisi autovelox sono illegali in Germania!

Attenzione: da aprile gli avvisi autovelox sono illegali in Germania!

Se dovete viaggiare in Germania ricordatevi di disattivare gli avvisi autovelox (fissi e mobili): ora sono illegali. La normativa entrata in vigore il 27 aprile scorso ne vieta l'utilizzo

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Infotainment
TomTom
 

Gli avvisi autovelox sono tra le funzioni dei navigatori satellitari preferite da molti utenti. Diverse autorità nazionali li considerano pericolosi, in quanto permettono ai guidatori di superare i limiti laddove non ci sono autovelox e trasformarsi in cittadini modello non appena arrivano nel raggio di un radar. Turchia, Svizzera, Cipro, Repubblica di Macedonia: in questi Paesi l'utilizzo di tutti i sistemi di avviso sulla presenza di autovelox è illegale e quindi i fornitori di servizi, come TomTom, evitano di fornirli, in modo che viaggiando con il navigatore attivo non si possa incorrere in sanzioni.

Ora anche la Germania ha deciso di seguire la stessa strada. La nuova normativa tedesca sulla viabilità, entrata in vigore il 27 aprile scorso, vieta infatti l'uso di dispositivi che avvisano gli utenti della posizione di autovelox fissi e mobili. Chi ha un navigatore satellitare GPS da auto deve quindi ricordarsi di disattivare il servizio varcando i confini tedeschi, per viaggiare a norma di legge.

TomTom informa che in conformità a tale normativa, gli avvisi relativi agli autovelox sono disattivati per impostazione predefinita su tutti i nuovi navigatori TomTom, ma invita i propri utenti a controllare che siano disattivati sui navigatori non aggiornati.

Il produttore olandese tiene però a sottolineare che la maggior parte dei governi e delle autorità locali conferma che il servizio TomTom Autovelox consente di guidare in modo più sicuro.

84 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HI-Giona23 Maggio 2020, 13:36 #1
a questo punto non capisco perché non limitino direttamente in centralina elettronica la velocità massima all'atto della omologazione, ok in Germania ci sono pochi posti dove è consentita una velocità maggiore ma parlando dell'italia ad esempio 130 km/h è il massimo consentito
in italia non c'è nessun posto in cui si possa viaggiare a più km/h ...
Darkon23 Maggio 2020, 14:18 #2
Originariamente inviato da: HI-Giona
a questo punto non capisco perché non limitino direttamente in centralina elettronica la velocità massima all'atto della omologazione, ok in Germania ci sono pochi posti dove è consentita una velocità maggiore ma parlando dell'italia ad esempio 130 km/h è il massimo consentito
in italia non c'è nessun posto in cui si possa viaggiare a più km/h ...


Perché altrimenti nessuno comprerebbe più auto di un certo tipo che guarda caso sono abbastanza costosette quindi si salva l'apparenza facendo regole che poi verranno fatte rispettare in maniera saltuaria di modo che chi vuole correre sia libero di farlo.

Nota bene: non ho detto che condivido questa cosa o che sia giusto superare i limiti, ho solo risposto alla tua domanda.
marcram23 Maggio 2020, 14:25 #3
Fino a quando non si accorgeranno dell'aumento di incidenti e tamponamenti in prossimità degli stessi... o anche di altri oggetti che gli assomigliano...
Perseverance23 Maggio 2020, 14:28 #4
L'autovelox non è uno strumento per fare prevenzione degli incidenti stradali. Esso è uno strumento atto solo a verificare e dimostrare che stai violando il codice della strada, qualcuno poi userà il suo responso come prova per sancire una multa.

La gestione di questi autovelox è il problema, non l'autovelox in se come strumento. La cronaca negli anni ha ampiamente palesato come gli interessi economici dei comuni ed altri attori dietro il giro d'affari degli autovelox siano di gran lunga superiori ed esulino dai canonici "buoni propositi" della "sicurezza stradale" e del rispetto del codice della strada. Gli autovelox ed i limiti di velocità vengono installati ed ottimizzati al fine di garantire il massimo profitto a chi li ha commissionati. Punto. Non c'entra nulla la sicurezza.

Trarre la conclusione che a maggior velocità corrispondano maggiori incidenti è sbagliato.

La sicurezza stradale è un'altra cosa, non sò cosa succede in germania, presumo niente di diverso dall'italia e dati ISTAT alla mano le principali cause di incidenti stradali sono: distrazione, stanchezza, droga e alcool. La velocità non è una causa ma un aggravante. Personalmente ritengo anche che in pochi mantengono un'adeguata distanza di sicurezza per la frenata.

I limiti di velocità andrebbero sicuramente rivalutati xkè a mio parere sono troppo bassi in certe strade (seppur senza autovelox) e troppo alti in altre, ma non sono io ad averne le competenze, ci mancherebbe...

Rivalutarli si ma con l'obiettivo di aumentare la sicurezza non le multe. E questa purtroppo è una scelta ed una questione che riguarda la politica. Ma se i ponti crollano in italia ho dei dubbi forti che ci sia qualcuno che mediti sulla sicurezza...

In germania com'è? Che dice chi ci vive...?!
albatros_la23 Maggio 2020, 14:33 #5
Oramai non è difficile limitare un auto in base alla geolocalizzazione. La Nissan GTR, ad esempio, è impostata in questo modo, perlomeno in Giappone. In pratica la centralina limita la velocità massima del mezzo sulle strade pubbliche, e leva il limite sei in pista.
Sul perché non si faccia penso ci sia anche una questione filosofica: in generale devi essere libero di infrangere la legge. Se lo fai sei passibile dei provvedimenti previsti dalla legge. I limiti forzosi sono una sorta di censura, di protezionismo che non so quanto spazio trovi dal punto di vista del diritto. Personalmente, sarei d'accordo su soluzioni come quella adottata dai Giapponesi di cui sopra. Si applicherebbe benissimo anche alle Autobahn tedesche. Poi è chiaro che di lì a limitare l'auto su ogni strada in funzione del limite vigente il passo è breve, e forse per questo è una strada che nessuno vuole imboccare...
Bestio23 Maggio 2020, 14:55 #6
Io quando viaggio sotto tutor sono pericolosissimo perchè tento a guardare il tachimetro invece della strada col terrore di sgarrare...
Poi l'autovelox è solo un sistema per far cassa, se sto andando a 200 all'ora sono pericoloso e mi devi fermare per impedirmi continuare ad andare a 200, se mi fai la foto io continuo ad andare a 200 ed essere pericoloso.

Inoltre se sono ricco posso anche fregarmene e pagare la multa, se sono nullatenente (oppure ho targa straniera) posso anche fregarmene e non pagarla.
Maxt7523 Maggio 2020, 14:58 #7
Argomento spinoso. A partire dal fatto che per la maggiorparte dei casi autovelox = incasso, fino al fatto che ci sono dei limiti di velocità ridicoli, imposti da uomini e come tale può essere sbagliato, sia in difetto che in eccesso. Ci sono in giro autentiche porcherie che logicamente rispetta soltanto il 10% degli automobilisti, in quanto porcheria.
Trovo i 60 allora in posti con case a destra e a sinistra e trovo i 70 in mezzo al nulla. Ma tornate a scuola per piacere.
Yramrag23 Maggio 2020, 14:59 #8
Domanda tecnica: come fanno a sapere che il mio cellulare o quello del passeggero ha la notifica degli autovelox disattivata?
Mi fermano e me lo chiedono?
Bluknigth23 Maggio 2020, 15:30 #9
Io rido ogni volta che penso a una scena di The Grand Tour, dove il conduttore commentava che avevano fatto rimuovere un autovelox finto messo da un cittadino per limitare la velocità nel rettilineo davanti a casa sua con la motivazione che distraeva gli automobilisti...
david-123 Maggio 2020, 16:07 #10
E con Waze come faranno?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^