Ford SmartLink: si infila nella porta OBD II e rende l'auto intelligente e connessa

Ford SmartLink: si infila nella porta OBD II e rende l'auto intelligente e connessa

Seguendo quanto fatto da diversi dispositivi aftermarket, SmartLink è un apparecchio che si collega alla porta OBD II dell'auto. Integra un modem 4G LTE e permette di accedere da remoto ad alcuni dati dell'auto e di creare un hot-spot per la navigazione internet per un numero massimo di 8 dispositivi

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Infotainment
Ford
 

Oggi molte auto nascono 'smart'. Ciò però non è vero per tutti i modelli e soprattutto non lo è stato fino a poco tempo fa. Tutti (o almeno molti) vorrebbero però oggi un'auto più intelligente del passato. Se non più intelligente, almeno un po' più connessa. Ford sta puntando molto sui servizi connessi per le sue auto e in pochi anni è arrivata già alla terza generazione del suo sistema Sync. Ora con SmartLink Ford punta a modernizzare anche quelle auto che non sono nate intelligenti e connesse. Seguendo quanto fatto da diversi dispositivi aftermarket, SmartLink è un apparecchio che si collega alla porta OBD II dell'auto. Integra un modem 4G LTE e permette di accedere da remoto ad alcuni dati dell'auto e di creare un hot-spot Wi-Fi per la navigazione internet per un numero massimo di 8 dispositivi.

Al momento è in fase di test negli USA e garantisce la compatibilità su modelli Ford e Lincoln prodotti tra il 2010 e il 2016 e permette funzioni come l'avvio, il blocco e lo sblocco delle serrature da remoto. Naturalmente poi può inviare notifiche sullo stato dell'auto, informato ad esempio di stati critici, come quello di della batteria scarica. Inoltre può essere un interessante per le famiglie con figli che si approcciano per le prime volte alla guida: tramite geofencing può inviare notifiche ai genitori quando l'auto esce da un certo perimetro virtuale oppure informare se vengono superati certi limiti di velocità. L'idea non è certamente nuova (vi ricordiamo ad esempio il test fatto da Vodafone qualche anno fa con il suo Drivexone) ma se sull'apparecchio c'è il marchio di un colosso come Ford potrebbe essere una spinta non indifferente alla diffusione di dispositivi del genere. Delphi Automotive e Verizon Telematics sono i partner che Ford ha scelto per lo sviluppo del dispositivo e per fornire a esso i servizi di rete. Il rilascio del prodotto commerciale è previsto per l'estate 2017.

In commercio esistono anche dispositivi meno integrati con l'elettronica dell'auto (utilizzando la presa dell'accendisigari), ma che offrono alcuni servizi simili, come il monitoraggio della posizione dell'auto, l'aiuto per ritrovarla all'interno del parcheggio e il monitoraggio dello stato della batteria, recentemente vi avevamo proposto la recensione di Nonda Zus, che trovate a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor27 Gennaio 2017, 16:11 #1
A me tutta questa disinvoltura nel collegarsi (e rendere potenzialmente accessibile dall'esterno) alla porta OBD fa una paura non indifferente...
sidewinder27 Gennaio 2017, 16:24 #2
C'è sempre la alternativa usando un canbus tipo ODB-Link II e una app come Torque Pro per Android o Engine Link per iOS.
Dumah Brazorf27 Gennaio 2017, 16:57 #3
Lo scasso del XXI secolo. Un tizio si siede su una panchina col giornale mentre l'altro da remoto gli apre l'auto.
MiKeLezZ27 Gennaio 2017, 17:34 #4
Mi son perso il perché dovrei collegare in 4G il canbus della mia auto, ma va bene così...

Pieni di mega cagate e poi mancano le basi (c'è ancora standard il clima manuale... quando l'automatico consta in più di solo di 1 sensore di temperatura da 10 cent e 1 pannello lcd da 50 cent)
AlexAlex27 Gennaio 2017, 17:51 #5
Originariamente inviato da: sidewinder
C'è sempre la alternativa usando un canbus tipo ODB-Link II e una app come Torque Pro per Android o Engine Link per iOS.


Non credo sia la stessa cosa, a meno che non abbaino ampliato le funzioni.

Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Pieni di mega cagate e poi mancano le basi (c'è ancora standard il clima manuale... quando l'automatico consta in più di solo di 1 sensore di temperatura da 10 cent e 1 pannello lcd da 50 cent)


Non è tanto la differenza di costo quanto al possibilità di venderti la versione più accessoriata e/o i vari pacchetti di accessori. Basta vedere che spesso poi non puoi prendere solo il singolo accessorio ma tutti quelli che ti vendono per forza assieme.

Comunque sulle Mercedes ultimamente ti montano gratuitamente un accessorio analogo che permette di tracciare la posizione della macchina, registrare i percorsi fatti e relativi km, ecc... Immagino che questo sia una cosa analoga, oltre a fare da hotspot, ecc...

Poi va be, nemmeno io trovo queste cose particolarmente utili di solito.
mattia.l27 Gennaio 2017, 18:20 #6
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
quando l'automatico consta in più di solo di 1 sensore di temperatura da 10 cent e 1 pannello lcd da 50 cent


le decine di attuatori elettrici più i vari cablaggi isolati sono gratis? centralina di controllo? sensore antiappannamento? sensore antibrina? sensore odori? sdoppiamento della zona?
marchigiano28 Gennaio 2017, 00:13 #7
Originariamente inviato da: sidewinder
C'è sempre la alternativa usando un canbus tipo ODB-Link II e una app come Torque Pro per Android o Engine Link per iOS.


quei cosi sono forti, ne ho comprato uno su ali a 5€ e ho scoperto un sacco di cose, per es lo scarto degli indicatori di temp raffreddamento, giri motore, velocità... inoltre ho la tensione esatta e durante l'avviamento capisco se la batt è da cambiare, vedo anche la pressione del turbo e quando cambia geometria, la pressione sulla bocca di aspirazione, la temp dell'aria e altre cose che non ricordo

mi manca solo la temp dell'olio e la temp della turbina...
MiKeLezZ28 Gennaio 2017, 00:53 #8
Originariamente inviato da: mattia.l
le decine di attuatori elettrici più i vari cablaggi isolati sono gratis? centralina di controllo? sensore antiappannamento? sensore antibrina? sensore odori? sdoppiamento della zona?
il tuo controllo mi sembra decisamente sopra le righe, una volta che hai il sensore di temperatura interna sei veramente già a posto per un clima automatico (di base)... è solo un sistema retroazionato gestito da software, gli attuatori li hai già disponibili (quando su un clima manuale con canbus giri la manopola della ventolina stai inviando un segnale digitale che poi verrà tradotto in tensione applicata alla stessa e quindi velocità di rotazione)
poi gli altri sensori se vuoi li aggiungi, ma anche lì fateli pagare 50/100 euro l'uno, mica 900 euro per il pacchetto
fdl8828 Gennaio 2017, 05:30 #9
Originariamente inviato da: marchigiano
quei cosi sono forti, ne ho comprato uno su ali a 5€ e ho scoperto un sacco di cose, per es lo scarto degli indicatori di temp raffreddamento, giri motore, velocità... inoltre ho la tensione esatta e durante l'avviamento capisco se la batt è da cambiare, vedo anche la pressione del turbo e quando cambia geometria, la pressione sulla bocca di aspirazione, la temp dell'aria e altre cose che non ricordo

mi manca solo la temp dell'olio e la temp della turbina...


Io sono in procinto di prenderne uno.
Per me temp olio e temp turbina sono fondamentali. Ti mancano per un limite hardware o software?
h4xor 170128 Gennaio 2017, 12:01 #10
Originariamente inviato da: fdl88
Io sono in procinto di prenderne uno.
Per me temp olio e temp turbina sono fondamentali. Ti mancano per un limite hardware o software?


sia TorquePro che il protocollo OBDII le integra entrambi, i sensori disponibili dipendono però da auto ad auto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^