Google Maps: nuove funzionalità per la ricarica dei veicoli elettrici

Google Maps: nuove funzionalità per la ricarica dei veicoli elettrici

Google introdurrà nuovi algoritmi per il calcolo di percorsi ottimizzati specificamente per i veicoli elettrici che si rifanno alla Teoria dei grafi

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Infotainment
Google
 

Google ha annunciato nuove funzionalità di Maps espressamente rivolte ai proprietari di veicoli elettrici. Basandosi su algoritmi di intelligenza artificiale che si rifanno alla Teoria dei grafi, il nuovo sistema è in grado di ordinare migliaia di stazioni di ricarica pubbliche al fine di pianificare il percorso migliore. Le novità riguardano l'app Google Maps integrata in quelle auto che supportano Android Automotive.

Eliminare lo stress dalla pianificazione del percorso con i veicoli elettrici

Come dettagliato in questo blog post, il nuovo algoritmo tiene in considerazione diversi parametri per determinare il percorso migliore, non solo la disposizione delle colonnine di ricarica sul territorio ma anche la compatibilità tra la presa (CHAdeMO e CCS le più diffuse) disponibile nelle colonnine e quella installata nel veicolo.

Google Maps - veicoli elettrici

Su questi veicoli, quando si imposta un lungo percorso che richiede due o più fermate per la ricarica, gli algoritmi in Maps analizzeranno decine o migliaia di stazioni di ricarica pubbliche per trovare il percorso più efficiente, il tutto in meno di 10 secondi. Google Maps fornirà indicazioni sulle tempistiche necessarie per la ricarica e su come incideranno sul viaggio complessivo, in modo da conoscere con precisione l'orario di arrivo al netto delle soste.

Google Maps - veicoli elettrici

Per i viaggi più brevi in cui è necessaria una sola ricarica, o nei casi in cui si preferisca selezionare manualmente la stazione, Google Maps fornirà un elenco di stazioni di ricarica presenti nell'area, in modo che il conducente possa scegliere quella che preferisce in base alle proprie esigenze. In questo elenco figureranno prezzi e dettagli su eventuali abbonamenti sottoscritti, e indicazioni sulla vicinanza di negozi di alimentari o bar, in modo da ottimizzare i tempi di attesa.

Google Maps - veicoli elettrici

Google Maps fornirà indicazioni anche sui metodi di pagamento accettati nelle varie stazioni, il che può essere utile soprattutto in Europa. Queste nuove funzionalità sono ora disponibili sulle auto con Google Maps integrato, attualmente Polestar 2 e Volvo XC40 Recharge, ma in futuro saranno estese ad altri modelli.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Utonto_n°128 Gennaio 2021, 14:19 #1
"Le novità riguardano l'app Google Maps integrata in quelle auto che supportano Android Automotive."

Ma metterlo anche nell'app del telefono? no?
Pure con Android auto puoi avere Maps nell'auto, perchè non avere anche lì questo servizio?
frankie28 Gennaio 2021, 15:45 #2
Nessuno ha ancora pensato al problema della coda per la ricarica?

Cioè se trovo coda dal benzinaio me la cavo in 3 minuti ma alla stazione di ricarica 1h è già un lusso
Mark MILLER28 Gennaio 2021, 20:45 #3

RISPOSTA a @frankie

@frankie io uso EV da 10 anni, MAI 'trovato coda' per ricaricare... il numero delle colonnine d ricarica aumenta in proporzione all'aumento modelli EV, esattamente come i distributori d carburante, oltre al fatto che, + passa il tempo, meno tempo c vorrà per ricaricare
porfax29 Gennaio 2021, 09:11 #4
Originariamente inviato da: frankie
Nessuno ha ancora pensato al problema della coda per la ricarica?

Cioè se trovo coda dal benzinaio me la cavo in 3 minuti ma alla stazione di ricarica 1h è già un lusso


Si può vedere lo stato delle colonnine in tempo reale prima di raggiungerle e si possono prenotare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^