TomTom: ecco i nuovi navigatori TomTom GO Basic e TomTom Camper

TomTom: ecco i nuovi navigatori TomTom GO Basic e TomTom Camper

C'è tutta una serie di buoni motivi per cui alcuni preferiscono ancora il vecchio TomTom al loro smartphone top di gamma quando si tratta di farsi guidare in un lungo viaggio: forte di questa nicchia di appassionati TomTom ha annunciato il lancio dei nuovi TomTom GO Basic e TomTom Camper

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Infotainment
TomTom
 

C'è stato un periodo in cui il navigatore satellitare da cruscotto era un accessorio imprescidibile per chi viaggiava in auto. A quei tempi il marchio TomTom era sinonimo stesso del termine Navigatore GPS; i tempi sono cambiati e le app di navigazione sugli smartphone hanno dato una spallata al mercato dei navigatori da parabrezza. Fino all'anno scorso i navigatori connessi con SIM, che permettono di avere spesso servizi sul traffico in tempo reale su tutto il territorio europeo, avevano una marcia in più rispetto ai telefonini, a causa delle tariffe di roaming, ma con l'abbattimento di queste ultime anche questo vantaggio è venuto a cadere.

Nonostante tutto i navigatori da auto continuano ad avere una nicchia di mercato e una folta schiera di appassionati. Innanzitutto fanno solo quello e non devono gestire il multitasking di mappe, notifiche, chiamate e app varie: per alcuni questo è un vantaggio. Inoltre diversi telefonini dopo un viaggio sotto il sole attaccati al parabrezza risentono fortemente delle aumentate temperature, portando in alcuni casi al thermal throttling o addirittura allo spegnimento (magari sul più bello della navigazione). Spesso poi il navigatore può rimanere montato sul parabrezza pronto all'uso, in alcuni casi anche solo il supporto a cui agganciare magneticamente l'apparecchio 'al volo', il telefono deve invece passare dalla tasca (o la borsa) al supporto e poi essere agganciato al cruscotto o al parabrezza. Ci sono insomma alcuni buoni motivi per cui diversi preferiscono ancora il vecchio TomTom al loro smartphone top di gamma quando si tratta di farsi guidare in un lungo viaggio.

Forte di questa nicchia di appassionati TomTom ha annunciato il lancio del nuovo TomTom GO Basic, un nuovo navigatore satellitare che integra un hardware più potente, gli aggiornamenti tramite Wi-Fi e le notifiche dallo smartphone. TomTom GO Basic offre inoltre il servizio di Mappe a Vita e gli aggiornamenti sul traffico, con una prova di tre mesi del servizio TomTom Autovelox e tutor. Ma soprattutto punta su un prezzo accessibile. TomTom GO Basic è infatti disponibile nelle versioni da 5” o 6” da oggi in pre-order presso lo store online TomTom e da metà maggio presso negozi online e fisici selezionati al prezzo rispettivamente di €159 e €179.

Rispetto ai modelli precedenti, grazie al Wi-Fi integrato, il nuovo TomTom GO Basic non richiede più la connessione a un computer via cavo per ottenere le mappe e gli aggiornamenti software. Inoltre, se collegato allo smartphone, TomTom GO Basic è in grado di leggere ad alta voce le notifiche del telefono, come ad esempio i messaggi di testo. Come avviene coi navigatori dei telefonini, TomTom GO Basic apprende le abitudini di guida e prevede quando è più probabile che si viaggi verso le destinazioni abituali già salvate.

L'azienda olandese ha inoltre annunciato il nuovo TomTom Camper – un navigatore satellitare sviluppato espressamente per permettere di viaggiare senza preoccupazioni, con la sicurezza di percorrere la strada più adatta a camper o caravan ed evitando il traffico. Anche su questo modello troviamo: la connessione Wi-Fi, per aggiornare in modo semplice e senza fili mappe, punti di interesse e software; lettura ad alta voce di messaggi dallo smartphone e integrazione con Siri e Google Now; integrazione con TomTom Road Trips – lo strumento per pianificare gli itinerari di viaggio.

TomTom Camper include le Mappe mondiali per camper e caravan a vita - che assicurano di percorrere la strada più adatta per tipologia, misure, peso e velocità del veicolo, oltre ad indicare i punti di interesse realizzati in collaborazione con ADAC e ANWB che vi permettono di trovare tutti i migliori punti e spazi per camper disponibili lungo la strada.

TomTom GO Camper con schermo da 6 pollici è disponibile in pre-order nello store di TomTom e presso e-tailers selezionati a partire da oggi, mentre in-store da metà maggio, a €399.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen07 Maggio 2018, 15:38 #1
Quindi prima si dichiara un fatto positivo che nei navigatori da cruscotto manchino le notifiche da smartphone e due righe dopo si proclama il nuovo navigatore che si collega al cellulare per mostrare le notifiche… Interessante…

A parte questo, il fatto e' che ormai molte auto hanno anche un cruscotto con display integrato, e se serve un navigatore molte volte lo si prende direttamente integrato. Quindi si tratta di altri possibili utenti che sfuggono ai navigatori da cruscotto… Di cellulari che si scassano e si spengono perche' stanno sul cruscotto a fare da navigatori non ne ho visti sinceramente, e con le funzioni che hanno molta gente preferisce il limite di avere un unico prodotto che sia un buon telefono ed un buon navigatore piuttosto che spendere soldi e gestire due prodotti distinti.

Per carita', a me piacciono ed ho avuto due Tomtom che mi hanno aiutato parecchie volte (il secondo ce l'ho tutt'ora), ma credo che con le alternative che ci sono adesso in giro si tratti di una tecnologia che non ha ulteriori sbocchi sul mercato. Anche quelli specifici, come quello fatto apposta per segnalare limiti ed autovelox, sono ristretti a piccole nicchie di mercato…

Piuttosto TomTom dovrebbe puntare su altri target come sta facendo Garmin, tipo quello sportivo, nautico ed avionico.

Ha uno sportwatch che e' buono e si batte con onore con la concorrenza, dovrebbe espandere questo target, creando ad esempio navigatori da bici, da trekking, navigatori per barche magari con possibilita' di collegare ecoscandagli esterni e cosi' via. Hanno il know how ed hanno il nome, entrerebbero a mani basse in un mercato con pochi concorrenti (per i navigatori praticamente solo Garmin, per gli orologi andrebbero nello stesso target di Garmin e Suunto). Credo abbiano le conoscenze per realizzare una linea di navigatori per bici allineati con la serie Edge di Garmin. Non ne venderanno milioni, ma non e' ancora un mercato saturo. Se non si innovano e continuano a puntare solo sui mezzi di trasporto terrestri la vedo dura andare avanti ancora per molto...
]Rik`[07 Maggio 2018, 15:49 #2
destinati a scomparire da qui a pochi anni
jjsalvy07 Maggio 2018, 15:52 #3
Scusate, conoscete navigatori con DashCam integrata, tipo Garmin DriveAssist?
Grazie
G.
lucalkp07 Maggio 2018, 23:53 #4

Per me sono ancora molto validi!

Uso TomTom dagli albori del 2004 e trovo queste soluzioni migliori rispetto a smartphone o navigatori integrati nelle auto (ho visto Ford e Citroen). Ho un GO5200 ed è molto preciso anche per rallentamenti,ingorghi e alternative grazie alla SIM integrata. Ogni tanto uso anche GoogleMaps per mete vicine o curiosare un tragitto se trefficato. Trovo i TomTom decisamente validi e adattissimi credo per ancora diversi anni alla medio/lunga navigazione in auto per comodità ed ergonomia
floc08 Maggio 2018, 00:55 #5
hai visto i peggiori.
Qualsiasi unità androidauto con su waze da 2 giri a tomtom ormai, e lo dico da ex utente. Resteranno solo per vendere le mappe a terzi, i navigatori standalone sono morti e loro non sono stati abbastanza furbi da spingere sul treno di androidauto.

Purtroppo si sono seduti sugli allori quando erano di monopolisti di fatto, e hanno pensato di poter continuare ad agire come se le cose non fossero cambiate. Aggiungiamo la politica vergognosa nell'aggiornamento dell'app android pur con servizi strapagati e la frittata è fatta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^