Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Fusione Stellantis-Renault, John Elkann smentisce le voci

Fusione Stellantis-Renault, John Elkann smentisce le voci

Secondo il presidente di Stellantis, non ci sarebbero in corso discussioni con altri gruppi per nuove fusioni

di pubblicata il , alle 11:03 nel canale Mercato
StellantisRenault
 

Proprio durante le infinite polemiche tra il CEO di Stellantis Carlos Tavares ed il governo italiano, si era sparsa la voce di una possibile fusione con Renault, dopo che la stessa Stellantis era nata anni fa dall'unione di PSA e FCA.

Una voce circolata in diversi ambienti, tanto da essere citata anche dai rappresentanti sindacali, in occasione delle dichiarazioni sulla cassa integrazione che colpirà lo stabilimento di Mirafiori. Indiscrezioni che però ora vengono messe a tacere dal presidente John Elkann.

john Elkann

L'erede della famiglia Agnelli si è affidato a una nota ufficiale: "Non c’è nessun piano allo studio riguardo ad operazioni di fusione con altri produttori". Lo stesso Elkann cita le discussioni in corso con l'esecutivo italiano: "siamo impegnati in un piano che riunisce il governo italiano con tutte le parti interessate dell’industria automobilistica per raggiungere importanti obiettivi comuni per affrontare le sfide della transizione elettrica".

Del resto la formazione di un gruppo enorme con Renault avrebbe incontrato difficoltà di non poco contro dal punto di vista dell'Antitrust. Una situazione intricata anche dal punto di vista politico, vista la partecipazione dello Stato francese in Renault, ed anche in Stellantis. Cosa per altro di cui il governo italiano aveva parlato nei giorni scorsi, avanzando la provocazione di voler partecipare al capitale di Stellantis.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciolla200506 Febbraio 2024, 23:36 #1
Traditori...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^