La Svizzera va all-in per l'elettrico: 50% di vendite e 20.000 colonnine entro 3 anni

La Svizzera va all-in per l'elettrico: 50% di vendite e 20.000 colonnine entro 3 anni

La nazione elvetica proroga e rinforza la roadmap per il cambio del parco circolante, e dati i numeri incoraggianti alza la posta: si punta al 50% di vendite di auto alla spina entro il 2025

di pubblicata il , alle 15:33 nel canale Mercato
 
25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrue18 Maggio 2022, 10:19 #11
Originariamente inviato da: Goofy Goober
Avere solo i soldi non basta, bisogna avere anche il posto dove metterli i pannelli, purtroppo.

Pensa che sono 10 anni che cerco modo di metterli, ma l'unica prospettiva datami è quella del terrazzo... Con risultati finali estetici e funzionali terribili.


Nei condomini poi ti rompono le palle pure per le cazzate sull'estetica. Perché si sa, di questi tempi è più importare che il palazzo sia bello che avere elettricità...

Io volevo metterne uno che produceva 400 W (più grande non ho spazio) non molto ma meglio di niente, ma non posso. Dannati condomini.
Goofy Goober18 Maggio 2022, 10:33 #12
Originariamente inviato da: bancodeipugni
mettili a parete, cosi' fai anche senza fare il càpotto..

poi me dici ho le pareti a nord... sfiga


Il capotto giò fatto
Purtroppo ci sono impedimenti paesaggistici che manco una tettoia fatta apposta nel giardino mi fanno mettere.

Originariamente inviato da: Unrue
Nei condomini poi ti rompono le palle pure per le cazzate sull'estetica. Perché si sa, di questi tempi è più importare che il palazzo sia bello che avere elettricità...

Io volevo metterne uno che produceva 400 W (più grande non ho spazio) non molto ma meglio di niente, ma non posso. Dannati condomini.


Non solo nei condomini, purtroppo, ci sono limitazioni varie anche in altri scenari.
Il giorno che sbloccheranno (se vogliono farlo) sul serio tutta la situazione autorizzativa per poter mettersi i pannelli anche al posto delle finestre, io mi ci tappezzo casa sul serio.
the_joe18 Maggio 2022, 10:36 #13
Comunque vorrei ritrovare i thread dove 10 anni fa mi prendevano in giro quando misi il fotovoltaico...
ugo7318 Maggio 2022, 10:42 #14
Per i pannelli fotovoltaici nei condomini ora credo si possano installare senza autorizzazione del condominio va solo comunicato all'amministratore e garantire che l'installazione non rechi danno all'immobile. Dovrebbe bastare dichiarazione di conformità dell'impianto rilasciata dall'installatore autorizzato ed assicurazione.
Ovviamente l'immobile non deve essere di interesse storico
Controlla bene su internet però
Ugo
Unrue18 Maggio 2022, 10:50 #15
Originariamente inviato da: ugo73
Per i pannelli fotovoltaici nei condomini ora credo si possano installare senza autorizzazione del condominio va solo comunicato all'amministratore e garantire che l'installazione non rechi danno all'immobile. Dovrebbe bastare dichiarazione di conformità dell'impianto rilasciata dall'installatore autorizzato ed assicurazione.
Ovviamente l'immobile non deve essere di interesse storico
Controlla bene su internet però
Ugo


I pannelli sul tetto del condominio li abbiamo già, io mi riferivo a quelli installabili sul balcone, quindi per uso privato.
ugo7318 Maggio 2022, 11:00 #16
Originariamente inviato da: Unrue
I pannelli sul tetto del condominio li abbiamo già, io mi riferivo a quelli installabili sul balcone, quindi per uso privato.


Idem credo
Goofy Goober18 Maggio 2022, 11:28 #17
Originariamente inviato da: the_joe
Comunque vorrei ritrovare i thread dove 10 anni fa mi prendevano in giro quando misi il fotovoltaico...


nel 2012? Geni proprio a prenderti in giro...
noi a lavoro li abbiamo installati nel 2006, i primi della città credo con il fotovoltaico, è venuta pure l'ENAC a farci pelo e contropelo perchè troppo vicini all'aeroporto
altri hanno seguito, ma in proporzione pochissimi rispetto alle potenzialità dei tetti.

peccato che il contributo di GSE ad oggi sia stato ridicolo e Enel ha perso delle letture per 3 anni

oggi gli impianti con la possibilità di accumulo e autoconsumo sono MOLTO più utili.
Stefano Landau18 Maggio 2022, 12:21 #18
Originariamente inviato da: acerbo
Vero, ma abbiamo lasciato ai cinesi il monopolio dei pannelli, quindi tutti i soldi investiti finirebbero dai cagariso, inoltre bisogna sempre vedere quali sono i costi di manutenzione.
In linea di massima pero' concordo, se su ogni tetto (sia ad uso abitativo che industriale e commerciale) ci fossero i pannelli collegati alla rete elettrica probabilmente si raggiungerebbe l'autosufficienza energetica in tutti i Paesi.


Dubito fortemente....... tappezzando tutta la pianura padana di pannelli solari 30 anni fa si diceva che c'era energia sufficiente per alimentare la sola fabbrica di mirafiori........
Ora di fabbriche ne abbiamo di meno, l'efficienza dei pannelli è aumentata (anche dal 15 al 25 %) e meno che un raddoppio...........

Tappezzando quindi tutti i tetti di tutt'italia si può raggiungere l'autosufficenza secondo me solo per i consumi domestici........ (Escludendo ovviamente riscaldamento e climatizzazione che consumano un botto)........
Ci vuole il nucleare quando servono alte potenze....... il solare serve solo ad ingrassare i cinesi ed i politici che lo spingono. Oppure in zone dove portare una linea elettrica è scomodo (Luoghi remoti come i rifugio alpini.....)
the_joe18 Maggio 2022, 12:48 #19
Originariamente inviato da: Goofy Goober
nel 2012? Geni proprio a prenderti in giro...
noi a lavoro li abbiamo installati nel 2006, i primi della città credo con il fotovoltaico, è venuta pure l'ENAC a farci pelo e contropelo perchè troppo vicini all'aeroporto
altri hanno seguito, ma in proporzione pochissimi rispetto alle potenzialità dei tetti.

peccato che il contributo di GSE ad oggi sia stato ridicolo e Enel ha perso delle letture per 3 anni

oggi gli impianti con la possibilità di accumulo e autoconsumo sono MOLTO più utili.


Sfruttai l'ultimo conto energia, il 5° e devo dire che i calcoli fatti per il rientro dell'investimento sono stati ampiamente superati in meglio, la resa grazie alla tropicalizzazione dell'Italia è mediamente più alta di quella stimata al tempo e al fatto che il costo dell'energia sia sempre andato aumentando.
Oggi chi non facesse un impianto ad accumulo, avendone la possibilità pratica anche grazie agli incentivi, sarebbe un pazzo.
fluidball18 Maggio 2022, 13:33 #20
Originariamente inviato da: Stefano Landau
Dubito fortemente....... tappezzando tutta la pianura padana di pannelli solari 30 anni fa si diceva che c'era energia sufficiente per alimentare la sola fabbrica di mirafiori........
Ora di fabbriche ne abbiamo di meno, l'efficienza dei pannelli è aumentata (anche dal 15 al 25 %) e meno che un raddoppio...........

Tappezzando quindi tutti i tetti di tutt'italia si può raggiungere l'autosufficenza secondo me solo per i consumi domestici........ (Escludendo ovviamente riscaldamento e climatizzazione che consumano un botto)........
Ci vuole il nucleare quando servono alte potenze....... il solare serve solo ad ingrassare i cinesi ed i politici che lo spingono. Oppure in zone dove portare una linea elettrica è scomodo (Luoghi remoti come i rifugio alpini.....)


Non tieni conto del fatto che se ogni abitazione avesse un impianto da almeno 3KW, questi 3KW non sarebbero consumati in continuo, anzi, è molto raro che accada, quindi l'energia prodotta e non consumata viene reimmessa nella rete elettrica a vantaggio magari di industrie che ovviamente non potrebbero prodursi il 100% dell'energia necessaria in autonomia. Ovviamente non si raggiungerebbe l'autosufficienza, ma non si deve nemmeno pensare che l'impianto di un singolo edificio serva ad alimentare solo quello.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^