Non si ferma il momento d'oro per BorgWarner: fornirà l'inverter SiC a una casa europea

Non si ferma il momento d'oro per BorgWarner: fornirà l'inverter SiC a una casa europea

Il produttore americano sta attraversando un vero periodo d'oro. A distanza di solo un giorno dal comunicato sulla fornitura di motori elettrici, ne arriva un altro per l'inverter a carburo di silicio

di pubblicata il , alle 18:12 nel canale Mercato
BorgWarner
 

Solo ieri vi abbiamo parlato dell'ennesimo successo di BorgWarner, produttore americano di componenti, che di recente ha deciso di focalizzarsi in maniera particolare sui veicoli elettrici. Non sono passate neanche 24 ore, ed arriva un altro comunicato, per l'ennesima gara vinta, per la fornitura dell'inverter SiC (carburo di silicio) a un'importante casa europea.

Come d'abitudine, BorgWarner non rivela l'identità del nuovo cliente, e nemmeno l'entità dell'ordine, che però si presume sia voluminoso. Quello che sappiamo è che il componente oggetto della fornitura è l'inverter a 400 volt, ed è previsto il suo impiego a partire dal 2023.

I punti di forza dell'inverter dell'azienda statunitense sono una migliore capacità di raffreddamento, il che riduce l'area del semiconduttore e il materiale SiC, offrendo un sistema più leggero e più piccolo a un costo inferiore rispetto ad altri inverter a base di silicio. Offre inoltre una riduzione fino al 70% delle perdite di commutazione, rendendo il prodotto finale (ovvero il veicolo elettrico) più efficiente.

SiC BorgWarner

L'inverter SiC a 800 volt, che verrà fornito anch'esso a una casa europea

"Con la spinta globale per l'elettrificazione dei veicoli, c'è una domanda significativamente maggiore di tecnologia per veicoli elettrici in grado di supportare una maggiore efficienza nella guida nel mondo reale", ha affermato il dott. Stefan Demmerle, presidente e direttore generale, BorgWarner PowerDrive Systems. "È qui che il nostro inverter SiC con i suoi interruttori di alimentazione raffreddati su due lati può fare una differenza significativa. La nuova tecnologia offre una maggiore densità di potenza, perdite di commutazione ridotte, prestazioni comprovate e l'affidabilità a lungo termine di cui hanno bisogno".

Questa commessa va ad aggiungersi ad un'altra, per l'inverter a 800 volt, che verrà fornito a una casa automobilistica tedesca.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^