Più schede video e schede madri in vendita a inizio 2022

Più schede video e schede madri in vendita a inizio 2022

I produttori taiwanesi guardano con ottimismo ai primi mesi del prossimo anno, grazie ad una offerta di componenti superiori all'ultimo periodo. Ne beneficeranno i consumatori, on prezzi in riduzione?

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
 

Una delle dinamiche che ha maggiormente caratterizzato il 2021, per quanto riguarda il mercato dei componenti hardware, è quella legata allo shortage dei componenti. Pochi i prodotti disponibili in vendita, tutti proposti a prezzi ben più elevati dei listini per poca gioia da parte dei consumatori finali.

C'è luce in fondo al tunnel? La risposta potrebbe essere si, stando a quanto anticipato dal sito Digitimes che ha evidenziato stime di una forte crescita nella offerta di componenti da parte dei produttori taiwanesi.

nvidia-rtx-3080ti_720.jpg

Il primo trimestre dell'anno, un periodo storicamente non forte in termini di vendite di nuovi prodotti a livello globale, potrebbe quindi registrare tassi di crescita positivi particolarmente rilevanti tanto per schede madri come per schede video. La produzione di componenti indispensabili per la costruzione di questi prodotti sembra infatti migliore di quanto registrato negli scorsi mesi.

intel-core-adl-lancio_720.jpg

Produzione superiore, con una domanda che è sempre alle stelle da parte dei consumatori: questo quanto ci si attende per i primi 3 mesi del 2022. Tutto questo implicherà anche una riduzione dei prezzi, molto più elevati rispetto ai listini di riferimento per un gran numero di componenti? Difficile che si possa ritornare ai valori storici in breve tempo, se non quasi del tutto impossibile: le aspettative sono però di una progressiva riduzione dei prezzi medi dei componenti più richiesti, a partire dai processori e dalle schede video, grazie agli interventi miranti a sostenere la produzione messi in opera dai produttori negli scorsi mesi.

Non dobbiamo infatti dimenticare come tutta l'industria dei semiconduttori sia intervenuta, nel corso del 2021, per incrementare la produzione e far così fronte alla domanda di mercato venutasi a creare quale conseguenza del boom delle criptovalute e delle trasformazioni sociali generate dalla pandemia globale. Gli effetti maggiori si vedranno nel corso della seconda metà del 2022 oltre che negli anni a venire, ma già dai prossimi mesi si auspica un progressivo, per quanto lento, ritorno alla normalità nella produzione e vendita di componenti di tecnologia.

100 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ninja75028 Dicembre 2021, 10:43 #1
ancora a dare la colpa alla pandemia?
coschizza28 Dicembre 2021, 11:04 #2
Originariamente inviato da: ninja750
ancora a dare la colpa alla pandemia?


Hai ragione La colpa è di babbo Natale
Saturn28 Dicembre 2021, 11:06 #3
Gli italiani si bevono qualsiasi minchiata, basta promettere l'impossibile e venderlo come garantito, per esempiamente tu gli dici "meno tasse", loro applaudono e tu gliele alzi...basta corruzione, tu li corrompi con una mancetta e loro ti votano ! Ci dici "più pilu per tutti", tu fo::i e loro se lo menano...e ti votano ! Vedete io amo gli Italiani, sono un gregge che segue il cane e io...abbaio benissimo ! Amen !

Cetto LaQualunque sull'aumento delle schede video per l'utente normale nel 2022 !

Scherzi a parte...io ci conto/credo veramente poco. Quando vedrò una RTX x070/x080 ben al di sotto di 800€ e realmente acquistabile mi convincerò della luce in fondo al tunnel...che provenga dal sole e non da un tir che mi investe !

gd350turbo28 Dicembre 2021, 11:12 #4
Approvo !
Forse tra 4-5 anni, magari si potrà prendere una 1070 usata a 200€...
Le nuove, costeranno sempre di più, migliaia e migliaia di euro, hanno visto che la gente caccia dei 2-3000 euro senza problemi !
euscar28 Dicembre 2021, 11:41 #5
Ancora articoli di leggero ottimismo?

Se anche fosse, i prezzi rimarranno alti vista la richiesta e soprattutto il tipo di ut(on)en(ti)za pront(i)a a pagare il doppio/triplo
nickname8828 Dicembre 2021, 11:46 #6
Forse si riferiscono alle prossime fasce basse che stan per uscire.
Visto che saranno meno cagate da miners e bagarini ( ho detto "meno" ) potrebbe darsi che il numero di VGA generalmente parlando sarà più alto.
Varg8728 Dicembre 2021, 12:10 #7
Più pilù pi tutti!

PS Visto che per parecchio tempo sarà meglio tenersi stretto quel che si ha, se vi servono RAM (DDR4 of course!) date un'occhiata in giro che in sto periodo il prezzo è sceso. Ho ordinato proprio prima 16 GB per un PC che attualmente ne monta 8 pagandole poco più e con frequenza più spinta.
capodistria28 Dicembre 2021, 12:21 #9
Ciao, da sempre appassionato di schede video entry level.
Oggi anche queste costano una fortuna
supertigrotto28 Dicembre 2021, 12:25 #10
Torneremo a giocare con il Lego!
Se usate molto la fantasia,vedrete un bel mondo di pixel in 3d stereoscopico in stile olografico!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^