Pronta la batteria ad acqua da 20 milioni di kWh. Si trova in Svizzera e fornirà energia a 900.000 abitazioni

Pronta la batteria ad acqua da 20 milioni di kWh. Si trova in Svizzera e fornirà energia a 900.000 abitazioni

La gigantesca capacità di accumulo contribuirà inoltre a stabilizzare il rapporto fra domanda ed offerta evitando sovraccarichi alla rete quando la richiesta di energia è superiore alla capacità di fornitura

di pubblicata il , alle 11:05 nel canale Mercato
Nant de DranceH20Accumulo
 

Dopo quattordici anni e l’impiego di 650 operai specializzati per far fronte alle sfide, i lavori e i collaudi necessari per il completamento dell’opera, la centrale di pompaggio da 900 MW (pari a quella dell'impianto nucleare di Gösgen) di Nant de Drance, situata nel Canton Vallese, è entrata in funzione nel mese di Luglio. Le sei turbine che la compongono sono situate a 600 metri di profondità, in una caverna posta fra i bacini artificiali di Emosson e Vieux Emosson, ciascuna da 150 MW di potenza che permette loro di passare fra le due modalità (pompaggio e turbina) in meno di dieci minuti, raggiungendo la piena potenza in meno di cinque.

Questo sistema di accumulo, basato sullo spostare una grossa quantità di acqua da un livello superiore ad uno inferiore, a seconda della necessità del momento (stoccaggio o rilascio di energia) non è nuovo nello scenario delle risorse verdi, ma la batteria ad acqua di Nant de Drance è la prima a vantare una potenza tanto elevata.

Nant de Drance Plant

Per avere un’idea della colossale opera che è appena stata compiuta basti pensare che Emosson (il bacino inferiore in cui l’acqua viene scaricata per fornire energia alla rete nei momenti di picco della domanda) è il secondo più grande della Confederazione Elvetica e la sua diga, alta 180 metri, è la quinta più alta del Paese, e che queste sue caratteristiche, da sole, non erano sufficienti.

Emosson Lake

Nant de Drance Scheme

Per raggiungere la capacità di stoccaggio di 20 milioni di kWh è stato necessario alzare di 21,5 metri il bacino superiore, Vieux Emosson, in modo che raddoppiasse la sua capienza idrica, arrivando a 25 milioni di metri cubi di acqua. e potesse a tutti gli effetti essere in grado di gestire senza fallo le esigenze energetiche di Svizzera e parte dell’Europa.

La Centrale di Nant de Drance verrà ufficialmente inaugurata a Settembre e per l’occasione verrà aperta al pubblico: chi fosse interessato può registrarsi sul sito ufficiale, in cui è possibile anche vedere nel dettaglio il funzionamento dell'impianto grazie alle immagini interattive.

75 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrue03 Agosto 2022, 11:21 #1
20 GWH era brutto scriverlo? 20 milioni di kWH fa più figo
marco_zanardi03 Agosto 2022, 11:30 #2
"H" va minuscolo
marcram03 Agosto 2022, 11:44 #3
Originariamente inviato da: Unrue
20 GWH era brutto scriverlo? 20 milioni di kWH fa più figo

Così sembrano di più...
Se volevi farne sembrare di meno, dicevi 19,99 GWh...

A parte gli scherzi, è forse più comprensibile parlare di milioni di kWh, dato che noi abbiamo a che fare tutti i giorni coi kWh. Quando si parla di MWh o GWh, bisogna sempre fare la conversione per capire indicativamente di quanta energia si tratti...
danylo03 Agosto 2022, 11:44 #4
Originariamente inviato da: Unrue
20 GWH era brutto scriverlo? 20 milioni di kWH fa più figo

Potevano scrivere 20 miliardi di Wh (che sembrano ancora di piu')
alien32103 Agosto 2022, 12:05 #5
Certo che il termine "batteria ad acqua" è un termine talmente sbagliato e fuorviante che se fossi l'editore di questa testata giornalistica licenzierei in tronco chi ha scritto l'articolo.

Il termine corretto è SOLO "impianto di pompaggio" il resto è fuffa
marcram03 Agosto 2022, 12:13 #6
Originariamente inviato da: alien321
Certo che il termine "batteria ad acqua" è un termine talmente sbagliato e fuorviante che se fossi l'editore di questa testata giornalistica licenzierei in tronco chi ha scritto l'articolo.

Il termine corretto è SOLO "impianto di pompaggio" il resto è fuffa


Beh, è ambiguo, ma non è sbagliato.
E' un sistema di immagazzinamento di energia che utilizza l'acqua, come molte delle dighe idroelettriche che ci sono anche in Italia.
L'impianto di pompaggio è solo una parte di questa "batteria ad acqua".

L’ambiguità nasce dal fatto che la batteria non fa uso delle proprietà chimiche dell'acqua, ma solo della sua energia potenziale. Mentre, un uso comune del termine "batteria ad acqua" fa pensare ad un dispositivo che utilizza le proprietà esclusive dell'elemento...
Notturnia03 Agosto 2022, 12:17 #7
batteria ad acqua ?

poveri noi..
marchigiano03 Agosto 2022, 12:24 #8
Originariamente inviato da: Unrue
20 GWH era brutto scriverlo? 20 milioni di kWH fa più figo


great scott!!!!!!!!!!
omerook03 Agosto 2022, 12:55 #9
20 GWh per 900.000 abitazioni ovvero 22KWh per abitazione?....in svizzera tutti in tesla!
frncr03 Agosto 2022, 13:12 #10
Originariamente inviato da: alien321
Certo che il termine "batteria ad acqua" è un termine talmente sbagliato e fuorviante che se fossi l'editore di questa testata giornalistica licenzierei in tronco chi ha scritto l'articolo.

Il termine corretto è SOLO "impianto di pompaggio" il resto è fuffa


E' fuffa soprattutto il tuo commento. Si tratta a tutti gli effetti di un gigantesco accumulatore di energia, e chiamarlo semplicisticamente "batteria" può servire a indicarne in modo immediato la funzione. Comunque batteria in italiano ha significati molto più vari ed estesi di quanto tu creda:
https://www.treccani.it/vocabolario/batteria/

Per tua info, quello in oggeto non è "SOLO un impianto di pompaggio", si tratta appunto di un impianto di accumulo di energia che funziona in due fasi: nella fase di carica riceve energia elettrica dalla rete e la converte in energia potenziale gravitazionale, nella fase di scarica converte l'energia potenziale gravitazionale in energia elettrica e la immette nella rete. Come vedi la funzione è uguale a quella di un sistema di accumulo elettrochimico (quello che tu chiameresti "batteria". Peraltro è quello che fanno tutti gli impianti idroelettrici, anche se questo è particolare per costruzione.

E' triste vedere che ci sono paesi che fanno cose sensate per risolvere il problema energetico e il disastro climatico, e noi qui a guardare e a fare commenti ignoranti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^