Tesla: in Germania vende di più di BMW, Audi e Mercedes messe insieme

Tesla: in Germania vende di più di BMW, Audi e Mercedes messe insieme

Nel mese di settembre sono state immatricolate in Germania più Tesla Model 3 che vetture dei tradizionali marchi della nazione come BMW, Audi e Mercedes

di pubblicata il , alle 11:29 nel canale Mercato
Tesla
 

Nel mese di settembre, in Germania Tesla Model 3 ha superato le vetture dei marchi tradizionali della nazione come la BMW Serie 3, l'Audi A4 e la Mercedes Classe C. Anzi, la berlina americana ha venduto di più di tutte queste auto messe insieme, superata solo dalla Golf, a cui però si è avvicinata parecchio.

Tesla Model 3 seconda solo a Volkswagen Golf in Germania

Solo 58 unità separano Tesla Model 3 da Volkswagen Golf, un veicolo iconico per gli automobilisti tedeschi da sempre punto di riferimento nelle vendite. Le Golf immatricolate nel mese sono, infatti, 6.886, contro le 6.828 Model 3. Tesla è molto più avanti di Audi, che ha venduto sole 900 unità considerando le sue 6 linee di veicoli a combustione, mentre BMW ha venduto circa 3 mila modelli della sua Serie 3. Mercedes, invece, ha venduto quasi 2.200 veicoli tra Classe C e classe CLA. Considerando, quindi, le vendite combinate di BMW, Audi e Mercedes in Germania a settembre non si riesce a raggiungere le vendite della sola Model 3.

Tesla Model 3

Questo risultato è ovviamente figlio di una serie di circostanze simultanee. Le vendite di vetture elettriche sono trainate innanzitutto dagli incentivi governativi. Inoltre, i produttori tradizionali hanno crescenti difficoltà a produrre nuovi veicoli per via della crisi dei chip che stiamo attraversando.

Se si considera l'intero 2021, infatti, Tesla ha venduto in Germania circa 23 mila Model 3, mentre i produttori tedeschi nel 2020 hanno venduto un numero maggiore di auto per ognuno dei loro modelli di punta. Le cifre indicano tuttavia uno spostamento generale verso i veicoli elettrici. A settembre, in Germania il volume di auto endotermiche vendute è diminuito addirittura del 41%, mentre i modelli con motore diesel sono diminuiti del 54%. Al contrario, gli ibridi sono aumentati dell'11%, gli ibridi plug-in del 14% e le auto completamente elettriche del 59%.

In occasione dell'inaugurazione della fabbrica Tesla di Berlino, il CEO Elon Musk ha affermato che le prime auto prodotte in Germania dovrebbero lasciare lo stabilimento già il mese prossimo.

105 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrue14 Ottobre 2021, 11:43 #1
Inoltre, i produttori tradizionali hanno crescenti difficoltà a produrre nuovi veicoli per via della crisi dei chip che stiamo attraversando.


Non ho capito, per Tesla questo discorso non vale?
TriGiamp14 Ottobre 2021, 11:55 #2
Originariamente inviato da: Unrue
Non ho capito, per Tesla questo discorso non vale?


Vale anche per loro, al punto che la loro produttività è stata oggetto di interesse di vari soggetti tra cui Forbes. Le ipotesi che spiegano la regolarità sono 2. La prima è che essedo Tesla un produttore di fascia medio alta e con alti margini abbia priorità più alta rispetto ad altri produttori. La seconda è che, essendo decenni avanti agli altri produttori in quanto a ingegneria del software, abbia potuto adattare ai suoi scopi anche altri chip da altre fonti.

Ti stupirebbe sapere quanto siano pessimi i produttori storici di auto sullo sviluppo software
ramses7714 Ottobre 2021, 11:55 #3
Certo che se anche i tedeschi iniziano a salutare i marchi di casa propria, i polli restano solo alcuni di noi italiani fermi ancora al mito delle auto tedesche come 30 anni fa.
Effettivamente, devo dire che recentemente sono stato su una Classe E nuova di rappresentanza e, nonostante fosse bellissima, dentro scricchiolava da fare schifo ad ogni minima rugosità della strada.
Non me le ricordavo così le MB.
Unrue14 Ottobre 2021, 11:58 #4
Originariamente inviato da: TriGiamp
Vale anche per loro, al punto che la loro produttività è stata oggetto di interesse di vari soggetti tra cui Forbes. Le ipotesi che spiegano la regolarità sono 2. La prima è che essedo Tesla un produttore di fascia medio alta e con alti margini abbia priorità più alta rispetto ad altri produttori. La seconda è che, essendo decenni avanti agli altri produttori in quanto a ingegneria del software, abbia potuto adattare ai suoi scopi anche altri chip da altre fonti.


BMW, Audi e Mercedes non sono produttori di fascia medio alta? Il punto 1 lo escluderei.

Originariamente inviato da: TriGiamp
Ti stupirebbe sapere quanto siano pessimi i produttori storici di auto sullo sviluppo software


No non mi stupisco affatto, basta vedere quanti problemi hanno i vai infotainment.
TorettoMilano14 Ottobre 2021, 12:04 #5
ancora non ha scritto nulla pin-head, mi sto preoccupando
Mparlav14 Ottobre 2021, 12:30 #6
Con gli incentivi all'acquisto in Germania (a memoria sono fino a 9000 euro per una full electric su massimo 40.000 euro e 6700 sulle ibride), c'è solo la Model 3 SR+ che può usufruirne e verrebbe 31.000 euro, mentre le concorrenti BMW, Mercedes ed Audi, no ibride, dai 35-40.000 euro in su.

Per le ibride, sono sempre dai 45-50.000 euro in su, con gli incentivi.

Questa la classifica relativa ai mesi precedenti:

Link ad immagine (click per visualizzarla)
erupter14 Ottobre 2021, 12:30 #7
Originariamente inviato da: Unrue
BMW, Audi e Mercedes non sono produttori di fascia medio alta? Il punto 1 lo escluderei.


Invece è vero, ricordati che non sono aziende software storicamente.
In pratica è tutto in mano ai Tier1: bosch, magneti Marelli, tomtom (che ha molte collaborazioni con PSA per infotainment e navigazione).

Stanno iniziando a far da loro negli ultimi 4/5 anni per mettere su l'elettrico, ma rispetto a Tesla scontano purtroppo un gran ritardo culturale: Tesla è nata facendo computer con le ruote, le altre sono nate facendo macchine su cui poi mettevano computer fatti da altri (i vari abs, etc, ecc)
pin-head14 Ottobre 2021, 12:35 #8
Originariamente inviato da: TorettoMilano
ancora non ha scritto nulla pin-head, mi sto preoccupando


Tranquillo, eccomi qui!

Allora, a qualcuno comincia a venire il sospetto che FORSE ho ragione quando parlo di Tesla e quando dico che seppellirà gli altri, o sono ancora tutte chiacchere?
pin-head14 Ottobre 2021, 12:37 #9
Originariamente inviato da: erupter
Invece è vero, ricordati che non sono aziende software storicamente.
In pratica è tutto in mano ai Tier1: bosch, magneti Marelli, tomtom (che ha molte collaborazioni con PSA per infotainment e navigazione).

Stanno iniziando a far da loro negli ultimi 4/5 anni per mettere su l'elettrico, ma rispetto a Tesla scontano purtroppo un gran ritardo culturale: Tesla è nata facendo computer con le ruote, le altre sono nate facendo macchine su cui poi mettevano computer fatti da altri (i vari abs, etc, ecc)


E infatti sono tutte lanciate verso il baratro. Vedi la tremenda notizia dei possibili 30mila licenziamenti in VW, per esempio, a causa delle sbagliate scelte del management.
Unrue14 Ottobre 2021, 12:39 #10
Originariamente inviato da: erupter
Invece è vero, ricordati che non sono aziende software storicamente.
In pratica è tutto in mano ai Tier1: bosch, magneti Marelli, tomtom (che ha molte collaborazioni con PSA per infotainment e navigazione).

Stanno iniziando a far da loro negli ultimi 4/5 anni per mettere su l'elettrico, ma rispetto a Tesla scontano purtroppo un gran ritardo culturale: Tesla è nata facendo computer con le ruote, le altre sono nate facendo macchine su cui poi mettevano computer fatti da altri (i vari abs, etc, ecc)


Io mi riferivo all'ipotesi che Tesla avesse dei privilegi per la fornitura di chip essendo di fascia medio alta. Ma anche gli altri tre lo sono. Sulla questione software sono d'accordo, infatti ho scritto:

No non mi stupisco affatto, basta vedere quanti problemi hanno i vai infotainment.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^