Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Kawasaki rivela le specifiche di Ninja e naked elettriche, ma sono imbarazzanti

Kawasaki rivela le specifiche di Ninja e naked elettriche, ma sono imbarazzanti

Dopo tanta attesa, con l'avvicinarsi di EICMA 2023, la casa giapponese ha rivelato le specifiche delle sue moto elettriche, che lasciano perplessi

di pubblicata il , alle 10:34 nel canale Moto Elettriche
Kawasaki
 
40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PapaStreamer20 Settembre 2023, 12:52 #11
Originariamente inviato da: kbios
La germania che ha fatto un +170% anno su anno, migliore in europa? Qual è il senso di commentare falsità?

https://www.ansa.it/canale_motori/n...e880515f58.html


Falsità?

https://www.business.it/auto-elettr...ravi-incentivi/

Hai visto le tasse che stanno mettendo sulle elettriche molto paesi europei?
PapaStreamer20 Settembre 2023, 12:54 #12
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Guarda che quando fai benzina al distributore succhi la stessa quantità di energia in pochi minuti, anzi di più. Il consumo è uguale, solo in altra forma. Anzi, nelle termiche il 70% lo butti pure in calore.


No no, dissento.
Con l'elettrico sposti il problema sulla centrale, e sovraccarichi il sistema.
270KW su ogni colonnina quanto i 3KW del contatore di 90 famigllie!

Per non parlare di peso, rischio di esplosione ed incendio, autonomia falsa, costi per km superiori alla benzina 80km con 10€ contro i 120km di 10€ di fossili.

Ben inteso che sono a favorei mezzi elettrici, ma come ho scritto, solo per micromobilità.

Le auto elettriche per automobilizzazione di massa creeranno problemi enormi.
Oltre che essere solo appannaggio dei più ricchi.
kbios20 Settembre 2023, 12:59 #13
Originariamente inviato da: PapaStreamer
Falsità?

https://www.business.it/auto-elettr...ravi-incentivi/

Hai visto le tasse che stanno mettendo sulle elettriche molto paesi europei?


Dall'articolo che hai linkato:
“La mobilità elettrica – ha spiegato il ministro dell’economia tedesco, Robert Habeck – è ormai passata al mercato di massa: l’obiettivo del milione di veicoli elettrici ed ibridi in circolazione sulle strade è stato raggiunto nel 2021”, e nel 2002 si è arrivati vicini ai 2 milioni. Quindi le auto elettriche stanno diventando sempre più popolari e “non avranno più bisogno di sussidi governativi nel prossimo futuro”

Direi che conferma il contrario di un crollo, riducono gli incentivi perché con gli ottimi dati di vendita non ce n'è bisogno
cudido20 Settembre 2023, 13:07 #14
Originariamente inviato da: PapaStreamer
Falsità?

https://www.business.it/auto-elettr...ravi-incentivi/

Hai visto le tasse che stanno mettendo sulle elettriche molto paesi europei?


Le elementari le hai fatte? Bastano quelle per capire l'articolo
PapaStreamer20 Settembre 2023, 13:47 #15
Originariamente inviato da: cudido
Le elementari le hai fatte? Bastano quelle per capire l'articolo


Ma tu difendi ad oltranza l'elettrico per un qualche interesse?

https://quifinanza.it/green/auto-di...el-2035/607062/

Non c'è nessuna spinta verso veicoli elettrici in praticamente il 96% del mondo NON RICCO.

Solo al 4% più ricco gliela smenano con questa storia. E quando ti interessa solo del 4% di ricchi e non degli altri, vuol dire che ti interessano i soldi di questi ultimi.
kbios20 Settembre 2023, 14:24 #16
Originariamente inviato da: PapaStreamer


Stai continuando a linkare articoli che non c'entrano nulla Quello riguarda la possibilità di usare gli e-fuel dopo il 2035, cosa che è stata approvata (https://quifinanza.it/economia/moto...angolo/698706/). Sarà un mercato estremamente di nicchia per supercar, auto storiche e simili dato il costo degli e-fuel. Nulla a che fare col trasporto di massa o con la diffusione delle auto elettriche.

Originariamente inviato da: PapaStreamer
Non c'è nessuna spinta verso veicoli elettrici in praticamente il 96% del mondo NON RICCO.

Solo al 4% più ricco gliela smenano con questa storia. E quando ti interessa solo del 4% di ricchi e non degli altri, vuol dire che ti interessano i soldi di questi ultimi.


Queste percentuali sono frutto della tua mente, non fatti
randy8820 Settembre 2023, 14:55 #17
Originariamente inviato da: PapaStreamer
La Microlino, Citroën Amì, Mole Urbana, Renault Twizy. Costano poco (si fa per dire), portano 2 persone più un bagagliaio per la spesa settimanale, si ricaricano anche la notte con la 220v.


Ci stavo seriamente pensando alla Citroen AMI. Non l'ho ancora ordinata perchè con quella non posso andarci a lavoro. O meglio:
A lavoro ci vado passando per la super-strada, e tutto il viaggio mi dura circa 15 minuti, di cui 5-6 di super-strada. La AMI non può circolare su super-strada, ergo dovrei andarci tramite "strade urbane" che, causa vecchi 90enni mezzi morti che vanno a 10km\h e incroci ogni 50 metri, farebbero lievitare il tempo di viaggio a 40-50 minuti buoni. Inaccettabile.
Però c'è da dire che per tutto il resto, ovvero gli spostamenti nella mia area urbana, il trabiccolo della Citroen sarebbe eccezionale.

Anche perchè al momento ho una macchina a benzina(Agila del 2014) ferma da circa 2 mesi, in riserva, perchè mi rifiuto di pagare la benzina cosi tanto(e comunque non me lo potrei permettere per gli spostamenti che devo fare). Infati sono in attesa di trovare un acquirente.
A lavoro ci vado con l'Opel Astra di mio padre, diesel, consuma meno e il diesel costa leggermente meno, il che vuol dire che un minimo è "mantenibile". Per il resto cerco di spostarmi in bicicletta.

Il top sarebbe riuscire a comprarmi un'elettrica, ma visto i prezzo proibitivi, un'alternativa come l'AMI, quantomeno per gli spostamenti urbani, andrebbe bene.
v1doc20 Settembre 2023, 14:59 #18
A meno che la densità energetica delle batteria aumenti in modo significativo, le moto non sopravviveranno alla transazione all'elettrico
TorettoMilano20 Settembre 2023, 15:08 #19
ci fossero servizi di sharing capillari già oggi andrei in giro con scooter elettrico per andare a lavoro nei giorni non di pioggia e quadricilo/auto per la pioggia o commissioni varie.
mi auguro si diffondando sempre più, in merito all'articolo invece che dire, effettivamente potevano evitare di chiamarle "ninja" anche se effettivamente è appropriato come nome se si pensa alla silenziosità
!fazz20 Settembre 2023, 15:08 #20
Originariamente inviato da: nebuk
Una moto nel traffico urbano non ha neanche l'agilità di uno scooter, quindi non ne capisco davvero il senso. Forse per i brevi spostamenti extraurbani.. boh.


dipende dalla moto e dallo scooter
ad esempio
burgman 650 vs aprilia svx vince nettamente la seconda come agilità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^