LiveWire, l'azienda di moto elettriche di Harley-Davidson, è pronta per entrare in borsa. Ecco i dettagli

LiveWire, l'azienda di moto elettriche di Harley-Davidson, è pronta per entrare in borsa. Ecco i dettagli

Ad inizio anno LiveWire è diventato un brand indipendente, ed ora Harley-Davidson è pronta anche a lanciarlo in borsa, tramite una SPAC. Entra in società anche Kymco, che contribuirà ad aumentare il capitale

di pubblicata il , alle 09:25 nel canale Moto Elettriche
LiveWire
 

Lo scorso maggio Harley-Davidson aveva annunciato che LiveWire non sarebbe più stato solo il nome della sua prima moto elettrica, ma sarebbe diventato il marchio di tutta la divisione veicoli elettrici, di fatto ora un'azienda separata. Il primo modello, sostanzialmente una riedizione della moto originale, è la LiveWire One, che è tutt'ora in fase di lancio in diversi mercati.

Per completare questo processo, Harley-Davidson ha deciso che LiveWire entrerà anche in borsa, sotto la sigla LVW, nella prima metà del 2022. Per farlo si avvarrà di una SPAC, come sempre più aziende decidono di fare nell'ultimo periodo, precisamente di AEA-Bridges Impact Corporation (ABIC).

LiveWire One

Contestualmente alla IPO ci sarà un aumento di capitale, con la Taiwanese Kymco, che già possiede delle quote, che metterà sul piatto altri 100.000 dollari. Anche la stessa ABIC contribuirà, con 400.000 dollari, e infine la casa madre aggiungerà altri 100.000 dollari. Alla fine della procedura dunque Harley-Davidson sarà proprietaria del 74% di LiveWire, mentre gli azionisti di ABIC del 17%. Il restante, in parti uguali, sarà dei fondatori di ABIC e di Kymco.

Si stima che dopo la fusione LiveWire avrà un valore di 1,77 miliardi di dollari, ed è quasi certo che Jochen Zeitz, chairman, presidente e CEO di Harley-Davidson, sarà chairman e CEO anche di LiveWire, per almeno due anni.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^